Zum Seiteninhalt

Il Comune di Zernez gestisce su incarico del Cantone un nuovo centro documenti d'identità

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Comune di Zernez e il Cantone dei Grigioni sottoscrivono un accordo relativo alla collaborazione nel rilascio di documenti d'identità. Dal 1° marzo 2010 il Comune di Zernez gestirà per il Cantone dei Grigioni un centro documenti d'identità, presso il quale potranno essere rilevati i dati biometrici necessari per il nuovo passaporto svizzero.

Dal 1° marzo 2010 la Confederazione introdurrà a livello nazionale i dati biometrici nei passaporti svizzeri. Il Governo grigionese ha deciso già nel 2008 di rilevare i dati biometrici in al massimo cinque centri documenti d'identità regionali. Dapprima ne saranno aperti due: oltre a Coira, in futuro il Comune di Zernez gestirà un centro documenti d'identità regionale per l'Engadina e le valli meridionali.

La Consigliera di Stato Barbara Janom Steiner, direttrice del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, e il sindaco René Hohenegger firmeranno il relativo accordo di collaborazione. Con questa soluzione si offre agli abitanti delle valli meridionali e dell'Engadina la possibilità di richiedere un documento d'identità e di rilevare i dati biometrici per il nuovo passaporto svizzero a Zernez, in vicinanza del luogo in cui vivono, senza dover dunque affrontare una lunga trasferta.

Il nuovo centro di rilevamento dei dati biometrici a Zernez sarà integrato nell'Amministrazione comunale. Ciò permetterà di garantire un esercizio economico, grazie allo sfruttamento delle sinergie di personale e infrastrutture.


Persone di riferimento:
- Consigliera di Stato Barbara Janom Steiner, direttrice del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, tel. 081 257 25 01
- Corsin Scandella, segretario comunale del Comune di Zernez, tel. 081 851 47 71


Organo: Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità
Fonte: it Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità
Neuer Artikel