Zum Seiteninhalt

Il Consiglio federale ha approvato il Piano direttore cantonale "Abitazioni primarie e secondarie e alloggi turistici"

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il 15 marzo 2010 la Confederazione ha approvato il Piano direttore "Abitazioni primarie e secondarie e alloggi turistici", deciso dal Governo il 10 novembre 2009. Con il Piano direttore cantonale, entro la metà del 2013 35 comuni turistici dovranno emanare provvedimenti adeguati a stimolare la costruzione di abitazioni primarie e a controllare la costruzione di abitazioni secondarie.

Attraverso la pianificazione direttrice cantonale è stato tra l'altro possibile rendere concreta la discussione sulla costruzione di abitazioni secondarie. Il Governo ha potuto mostrare che le abitazioni secondarie in sé non sono dannose, ma bisogna differenziare tra abitazioni gestite, degne di essere sostenute, e quelle non gestite, che vanno controllate. Questo approccio differenziato si è ora affermato anche a livello federale, considerata l'approvazione del Consiglio federale. Il rapporto d'approvazione definisce il Piano direttore come idoneo e opportuno allo scopo.

Il Piano direttore sostiene inoltre i comuni e le regioni nella creazione di spazi abitativi economici per indigeni e nel miglioramento delle condizioni quadro per il settore alberghiero.

Con il Piano direttore si è pure potuto dimostrare che gli stessi Cantoni sono pronti ad adottare le misure necessarie per stimolare la costruzione di abitazioni primarie e per disciplinare quella di abitazioni secondarie, e che sono in grado di farlo. L'obiettivo consisteva nel prevenire eventuali soluzioni centralistiche della Confederazione, dagli effetti incerti. Per questo motivo, il Cantone dei Grigioni ha fatto di tutto per portare avanti i lavori al Piano direttore al punto da ricevere l'approvazione del Consiglio federale, prima che le Camere federali si occupassero dell'abrogazione della Lex Koller e delle misure accompagnatorie alla pianificazione territoriale. Considerata l'approvazione da parte della Confederazione del 15 marzo 2010, questi obiettivi strategici sono stati raggiunti.

Nel quadro dell'approvazione, il Cantone viene tra l'altro invitato a concedere la necessaria considerazione al monitoraggio e al controlling e a stabilire degli obiettivi cantonali per lo sviluppo delle abitazioni secondarie. Il monitoraggio e il controlling dei prossimi anni mostreranno se le misure proposte nel Piano direttore saranno efficaci e se lo sviluppo prenderà la direzione desiderata, cioè verso più abitazioni secondarie gestite e meno abitazioni non gestite (fredde).


Persone di riferimento:
- Consigliere di Stato Hansjörg Trachsel, Direttore del Dipartimento dell'economia pubblica e socialità, tel. 081 257 23 15
- Carlo Decurtins, giurista per la pianificazione territoriale, Dipartimento dell'economia pubblica e socialità, tel. 081 257 23 14

Organo: Dipartimento dell'economia pubblica e socialità
Fonte: it Dipartimento dell'economia pubblica e socialità
Neuer Artikel