Zum Seiteninhalt

Giornate europee del Patrimonio dell'11 e 12 settembre 2010 sul tema "Cicli di vita"

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
In occasione delle giornate europee del Patrimonio, in programma l'11 e il 12 settembre, si potrà scegliere tra un ricco programma. Nei Grigioni gli eventi interesseranno soprattutto il Comune di Davos.

In occasione delle 17e giornate europee del Patrimonio, il Servizio monumenti invita a scoprire beni culturali associati al tema "Cicli di vita": luoghi ed edifici – scuola, ospedale, chiesa, cimitero – che caratterizzano la vita quotidiana in un ambiente culturale e che sì ci sembrano ben noti, ma che sovente non conosciamo veramente. Questi narrano del modo di affrontare i temi centrali della vita: nascita; gioia; dolore; morte.

Nei Grigioni gli eventi della giornata del Patrimonio interesseranno prevalentemente il Comune di Davos. Verranno presentati diversi beni culturali che, quali costruzioni pubbliche, hanno raggiunto un elevato grado di qualità pianificatoria e architettonica e che caratterizzano in modo determinante l'aspetto attuale dell'insediamento.

Le Giornate europee del Patrimonio verranno ufficialmente inaugurate sabato 11 settembre alle ore 11 dal Landamano Hans Peter Michel, presso il municipio a Davos Platz. Alla manifestazione inaugurale interverranno tra gli altri l'ex presidente del Gran Consiglio Christian Rathgeb, presidente dell'Associazione per la ricerca culturale grigionese, e Marcus Casutt, sovrintendente cantonale ai monumenti. Farà da contorno alla manifestazione l'esibizione degli allievi della scuola di musica di Davos.

Sabato 11 settembre dalle ore 13 alle 17, così come domenica 12 settembre dalle ore 11 alle 16 sono in programma a Davos diverse visite guidate. Sarà tra l'altro possibile visitare la stazione ferroviaria di Davos Platz, il Museo Kirchner, la Chiesa di San Giovanni, con le sue finestre realizzate da Giacometti, e l'ostello per la gioventù. Verrà inoltre offerta una visita guidata storico-culturale di Davos, nonché proposta una manifestazione incentrata sulla figura dell'architetto Rudolf Gaberel. Verrà anche presentata la miniera "Bergbau am Silberberg". Nei Grigioni, si terrà una manifestazione anche nel monastero di San Giovanni a Müstair.

Informazioni dettagliate sulle singole manifestazioni che si terranno nei Grigioni e l'intero programma delle Giornate europee del Patrimonio si possono consultare sul sito web www.denkmalpflege.gr.ch.

Dal suo primo svolgimento, nel 1994, la giornata si è sviluppata fino a diventare la più importante manifestazione nel settore della sensibilizzazione per la conservazione dei beni culturali. L'obiettivo della manifestazione consiste nel destare in un vasto pubblico l'interesse per i beni culturali e per la loro conservazione. Le visite in occasione della Giornata del Patrimonio vengono organizzate in anticipo dai servizi federali, cantonali e comunali per la cura dei monumenti e l'archeologia. Essi selezionano ogni anno gli oggetti, allacciano i contatti con i proprietari e organizzano le visite guidate e l'animazione sul posto.

La NIKE è responsabile per il coordinamento nazionale dei circa duecento eventi, per l'informazione dei media e dell'opinione pubblica nazionali, nonché per la pubblicazione del programma sotto forma di opuscolo e in internet. La Giornata europea del Patrimonio è una manifestazione culturale organizzata per iniziativa del Consiglio d'Europa e gode anche del sostegno dell'Unione europea. La giornata del Patrimonio si tiene in 48 paesi europei.


Persona di riferimento:
Marcus Casutt, sovrintendente ai monumenti, Ufficio della cultura, tel. 081 257 27 91


Organo: Ufficio della cultura
Fonte: it Ufficio della cultura
Neuer Artikel