Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 23 agosto 2012

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

Il Governo ha preso atto di un rapporto sulla sicurezza nelle gallerie stradali grigionesi. Inoltre, ha approvato dei contributi tra l'altro per la costruzione della Biathlon Arena di Lenzerheide.

Verificata la sicurezza nelle gallerie lungo le strade cantonali
L'Ufficio tecnico dei Grigioni ha commissionato un progetto con lo scopo di rilevare sistematicamente le installazioni di sicurezza di tutte le gallerie lungo le strade cantonali e di stabilire degli standard. I requisiti delle norme e direttive svizzere, nonché la direttiva UE "Sicurezza nelle gallerie stradali" non considerano sufficientemente le particolarità delle gallerie stradali grigionesi. Molte delle 48 gallerie lungo la rete stradale cantonale sono relativamente corte e la frequenza del traffico è piuttosto ridotta. La probabilità di un grave incidente è proporzionalmente piccola. In virtù di queste condizioni quadro specifiche, per molte gallerie sono stati definiti standard ridotti per l'attrezzatura che tengono conto del rischio contenuto.
Il Governo ha preso atto del rapporto e ha incaricato l'Ufficio tecnico di eseguire a tappe i miglioramenti infrastrutturali necessari, possibilmente nel quadro di imminenti risanamenti edilizi.

Approvate le prestazioni promozionali per la costruzione della Biathlon Arena di Lenzerheide
Il Cantone sostiene la costruzione della Biathlon Arena di Lenzerheide. Nel quadro della Concezione degli impianti sportivi di importanza nazionale CISIN, il Governo ha approvato un contributo cantonale pari a un milione di franchi. Inoltre, nel quadro della Nuova politica regionale (NPR) al Comune di Lantsch/Lenz viene concesso un mutuo federale di 850 000 franchi rimborsabile entro dieci anni. A complemento del mutuo federale, il Cantone partecipa inoltre al finanziamento con un contributo una tantum pari a 143 089 franchi (prestazione equivalente al mutuo federale NPR).
Per le prestazioni promozionali è fatta salva la garanzia del finanziamento globale. Anche i presupposti di pianificazione territoriale per la costruzione della Biathlon Arena di Lenzerheide devono essere adempiti. È fatta salva l'approvazione del credito da parte del Gran Consiglio.
La Biathlon Arena di Lenzerheide dovrà servire sia allo sport di massa, sia allo sport d'élite. Si prevedono costi di investimento di 6,441 milioni di franchi. Il progetto dovrà essere realizzato entro la fine del 2016.

Il progetto per la piattaforma turistica elettronica dei Grigioni viene continuato
Per l'ulteriore attuazione del progetto di piattaforma turistica elettronica dei Grigioni, il mandato per la direzione del progetto da parte della Graubünden eTourism GmbH viene prolungato di un altro anno fino a fine 2013. Inoltre, il limite di spesa già garantito viene aumentato da 600 000 a 805 000 franchi (a titolo di novità per gli anni 2009-2013).
La piattaforma elettronica dei Grigioni è una misura accompagnatoria della riforma del turismo grigionese "Strutture concorrenziali e ripartizione dei compiti nel turismo grigionese". A dicembre 2011, il Gran Consiglio ha prolungato il periodo di validità del credito d'impegno per la riforma del turismo fino alla fine del 2013. Per l'attuazione di singole misure vi è così più tempo a disposizione. Con la piattaforma elettronica dei Grigioni si mira a collegare elettronicamente e a commercializzare in comune le offerte turistiche regionali.

Nuovo accordo di programma concernente le rivitalizzazioni dei corsi d'acqua
Il Governo ha approvato un accordo di programma valido dal 2012 al 2015 tra l'Ufficio federale dell'ambiente e il Cantone dei Grigioni concernente le rivitalizzazioni dei corsi d'acqua. Con l'accordo di programma vengono disciplinati i compiti in comune tra la Confederazione e i Cantoni. I Cantoni si impegnano a mettere a disposizione determinate prestazioni. In cambio, la Confederazione concede contributi globali stabiliti contrattualmente.


Dai comuni e dalle regioni

  • Arosa: viene approvata la convenzione decisa il 17 giugno 2012 dai Comuni di Arosa, Calfreisen, Castiel, Langwies, Lüen, Molinis, Peist e St. Peter-Pagig per l'aggregazione nel nuovo Comune di Arosa con effetto al 1° gennaio 2013. Non viene dato seguito ai ricorsi di vigilanza inoltrati al Governo contro tale decisione. Contrariamente all'opinione dei ricorrenti, dal punto di vista del diritto pubblico non vi è né un obbligo, né una necessità di procedere a una votazione separata nei comuni esistenti in merito al nuovo statuto comunale. L'aggregazione comunale richiede ancora l'approvazione del Gran Consiglio. 
  • Lantsch/Lenz: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del Comune di Lantsch/Lenz del 30 agosto 2011. La revisione contiene tra l'altro la delimitazione di una "zona residenziale per indigeni" in zona Pala. 
  • Salouf: viene approvata con riserva la revisione parziale della pianificazione locale, comprendente un piano delle zone 1:2000 Pulens e un piano generale di urbanizzazione 1:2000 Pulens, decisa dal Comune di Salouf il 29 agosto 2011. Non viene approvata la conversione contenuta nel piano delle zone 1:2000 Pulens di una zona di parcheggio in una zona per case di vacanza.


Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni

  • Cracking Energy Machines AG, Bregaglia: fatta salva la garanzia del finanziamento globale, alla Cracking Energy Machines AG viene garantito un contributo cantonale di al massimo 500 000 franchi per gli investimenti nelle capacità di produzione per lo sviluppo e la realizzazione di macchine industriali nel settore del riciclaggio. Inoltre, in virtù della legge sulla promozione dello sviluppo economico viene concesso un mutuo cantonale di al massimo un milione di franchi. Il progetto comprende l'acquisto di terreno edificabile dal Comune di Bregaglia, la realizzazione di un capannone, nonché l'installazione degli impianti necessari all'esercizio per lo sviluppo e la produzione di macchine per il riciclaggio. Sono previsti investimenti per un totale di circa otto milioni di franchi.

 
Progetti stradali
Il Governo ha stanziato 1 580 000 franchi per lavori di costruzione lungo i seguenti tratti stradali:
- strada per Stierva: opere da capomastro e lavori di pavimentazione nuovo ponte Val Mulegn
- strada per Trans: lavori da capomastro trincea d'approccio alla galleria Plattas


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Neuer Artikel