Zum Seiteninhalt

75 anni di Controllo delle finanze dei Grigioni

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Da 75 anni il Cantone dei Grigioni dispone, quale organo di vigilanza finanziaria, di un Controllo delle finanze con una propria base giuridica. Questa ricorrenza è stata festeggiata ieri sera a Coira.

Il Controllo delle finanze è l'organo supremo della vigilanza finanziaria e sostiene il Gran Consiglio, la sua Commissione della gestione (CdG) e il Governo nella loro attività di vigilanza. Da alcuni anni, anche il Tribunale cantonale e quello amministrativo possono ricorrere ai servizi del Controllo delle finanze. Il Controllo delle finanze è indipendente, esercita la sua attività in modo autonomo e nella sua attività di verifica risponde unicamente alla Costituzione e ai tribunali. Stabilisce perciò autonomamente il suo programma di verifica, comunicandolo però ai committenti. Inoltre, il Controllo delle finanze stipula ogni anno un accordo sugli obiettivi e un accordo di prestazioni con la CdG e con il Governo.

Il Controllo delle finanze svolge la funzione di ufficio di revisione esterno e verifica il conto annuale cantonale per quanto riguarda regolarità e legalità. Quale organo di revisione interno, il Controllo delle finanze verifica i processi finanziari e commerciali (incl. rischi e sistema di controllo interno) dei servizi e si esprime anche in merito all'economicità. In parte il Controllo delle finanze, che ha a disposizione 13 impieghi, funge per i suoi committenti anche da consulente. I revisori dispongono tutti di un diploma in economia aziendale e di norma, in aggiunta, hanno completato una formazione specifica quale analista economico, revisore interno o revisore informatico. I revisori vengono coadiuvati da assistenti e dal segretariato.

Nel 1937, il Controllo delle finanze ha iniziato la propria attività in virtù di un'ordinanza del Gran Consiglio del 1936. Questa ordinanza è stata sottoposta a revisione totale nel 1972 e parziale nel 1996. Una revisione completa e l'emanazione di una base legale sono seguite nel 2007 con la legge sulla gestione e sulla vigilanza finanziaria. Nel 2012 è entrata in vigore una legge sulla vigilanza finanziaria separata, cosicché la vigilanza finanziaria nel Cantone dei Grigioni corrisponde ora anche dal punto di vista formale in ampia misura al modello di legge. 

In occasione del 75° anniversario, ieri sera il Controllo delle finanze ha organizzato a Coira un evento con diversi invitati. Alla cena hanno preso parte tra l'altro la presidente del Gran Consiglio Elita Florin-Caluori, la presidente della CdG Tina Gartmann-Albin, nonché il presidente del Tribunale cantonale Norbert Brunner.


Fotografia:
Controllo delle finanze.jpg

Hansjürg Bollhalder, capo del Controllo delle finanze, riceve gli auguri dalla presidente del Gran Consiglio Elita Florin-Caluori e dalla presidente della CdG Tina Gartmann-Albin (a destra) per l'anniversario dell'ufficio di revisione cantonale.


Persona di riferimento:
Hansjürg Bollhalder, capo del Controllo delle finanze del Cantone dei Grigioni, tel. 081 257 32 72, hansjuerg.bollhalder@fiko.gr.ch  


Organo: Controllo delle finanze del Cantone dei Grigioni
Fonte: it Controllo delle finanze del Cantone dei Grigioni 
Neuer Artikel