Navigazione principale

Contenuto della pagina

Comunicato del Governo del 24 ottobre 2013

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese si è occupato della questione federale relativa al traffico d'agglomerato. Siccome la Confederazione non prevede contributi federali per i due programmi d'agglomerato del Cantone dei Grigioni, il Governo respinge il decreto federale. 

Il Governo respinge il decreto federale concernente il traffico d'agglomerato
Il Governo grigionese prende posizione in merito al decreto federale che libera i crediti per il programma Traffico d'agglomerato a partire dal 2015. Per il Cantone dei Grigioni sono stati presentati due programmi d'agglomerato. Secondo l'attuale bozza del decreto federale, per il programma d'agglomerato di Coira e per la Città di Davos non è previsto alcun contributo federale, a causa di un rapporto costi/benefici insufficiente. 
Il Governo grigionese respinge il decreto federale nella forma attuale, in particolare poiché la documentazione inoltrata a posteriori riguardo agli agglomerati di Davos e di Coira non è per ora nemmeno stata considerata. Inoltre, il Governo non è d'accordo con la metodologia applicata per la valutazione dei progetti d'agglomerato. Esso lamenta l'insufficiente considerazione delle prestazioni preliminari fornite e della facilità di attuazione dei programmi. Il Governo contesta inoltre la carente differenziazione della valutazione. Esso ritiene che il beneficio dei due programmi d'agglomerato grigionesi sia dimostrato e che questo beneficio non sia stato sufficientemente riconosciuto in una prima valutazione. Il Governo prega la Confederazione di tenere conto delle sue obiezioni. 
 

Dai comuni e dalle regioni 
  • Coira: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del 22 novembre 2012 decisa dalla Città di Coira. La revisione comprende un piano generale di urbanizzazione 1:7500 relativo alle zone non edificabili, che include, oltre a strade agricole e a strade per il traffico non motorizzato, anche un'area di decollo per deltaplani.
  • Degen: è stata approvata con riserve la revisione parziale della pianificazione locale del 14 dicembre 2012 decisa dal Comune di Degen (dal 1° gennaio 2013 Comune di Lumnezia). Il contenuto della revisione dell'ex Comune di Degen è costituito, oltre che dall'adeguamento del piano delle zone e del piano generale di urbanizzazione, dalla revisione totale della legge edilizia. La legge edilizia precedente, risalente al 1992, va adeguata al diritto di rango superiore. Con ciò si intende anche garantire l'esecuzione della legge in vista del nuovo ufficio edile del comune aggregato di Lumnezia, con otto diverse leggi edilizie.
  • Jenins: viene approvata con una correzione e con riserve la revisione totale della pianificazione locale decisa dal Comune di Jenins il 28 e 29 agosto 2012. Il contenuto della revisione è costituito dalla rielaborazione completa dell'ordinamento base. I punti chiave della pianificazione sono l'adeguamento degli strumenti pianificatori all'attuale diritto di rango superiore e il miglioramento della protezione del sito caratteristico.
  • Schiers: viene approvato a determinate condizioni il progetto del Comune di Schiers di giugno 2013 per opere di protezione lungo il Schraubach. Per la realizzazione delle opere di protezione lungo il Schraubach vengono concessi i contributi federali e cantonali per la sistemazione di corsi d'acqua, nonché il contributo cantonale alla costruzione di strade, per complessivi 320 400 franchi.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni 
  • Casa per anziani e di cura Casa Falveng, Domat/Ems: al progetto della casa per anziani e di cura Casa Falvegn di Domat/Ems viene garantito un contributo cantonale per investimenti di al massimo 6 600 000 franchi. Il progetto comprende la trasformazione di camere doppie in camere singole e la creazione di ulteriori 39 posti letto di cura.

 
Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Neuer Artikel