Zum Seiteninhalt

Lupo morto a Tamins

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il 3 gennaio 2014, nei pressi di Tamins, gli organi di vigilanza sulla caccia hanno trovato un lupo morto. Si tratta di un giovane lupo, con tutta probabilità un esemplare del branco del Calanda nato nel 2013.
La carcassa è stata consegnata all'istituto di patologia dell'Università di Berna per un esame approfondito e per chiarire la causa del decesso. Nel frattempo è certo che il lupo è morto per le conseguenze di una ferita da arma da fuoco. Sulla base delle tracce ritrovate si può partire dal presupposto che l'animale ferito abbia vissuto ancora qualche giorno prima di morire per le conseguenze della ferita.
Il Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste ha sporto denuncia contro ignoti alla Procura pubblica dei Grigioni affinché il responsabile di questo abbattimento illegale sia chiamato a risponderne. 
 

Fotografia:
Fotografia del cadavere del lupo 
 

Persone di riferimento:
- Presidente del Governo Dr. Mario Cavigelli, Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste, tel. 081 257 36 14, e-mail Mario.Cavigelli@bvfd.gr.ch  
- Dr. Georg Brosi, capo dell'Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni, tel. 081 257 38 92, e-mail Georg.Brosi@ajf.gr.ch  
- Hannes Jenny, biologo della selvaggina, Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni, tel. 081 257 38 92, e-mail Hannes.Jenny@ajf.gr.ch  
 

Organo: Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste dei Grigioni
Fonte: it Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste dei Grigioni
Neuer Artikel