Zum Seiteninhalt

La Confederazione sostiene 17 progetti per la promozione della qualità del paesaggio nel Cantone

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
La Confederazione ha approvato tutti i progetti grigionesi inoltrati, volti a promuovere la qualità del paesaggio e ha dato il via libera alla loro attuazione. Di conseguenza, la qualità del paesaggio nei Grigioni può essere promossa su tutto il territorio cantonale, ciò che rappresenta una grande opportunità per i variegati paesaggi rurali nel Cantone. Nel 2013, sotto la direzione dell'Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione sono stati elaborati complessivamente 17 progetti regionali per la qualità del paesaggio. 

Con la nuova politica agricola della Confederazione, tra il 2014 e il 2017 verranno versati per la prima volta pagamenti diretti per prestazioni a favore della qualità del paesaggio sulla superficie agricola utile e nelle zone di estivazione. Con questo nuovo strumento, la Confederazione sostiene misure regionali volte a promuovere la varietà del paesaggio rurale. Nell'attuazione di questi progetti i Cantoni dispongono di ampi margini di manovra. Tutte le misure previste devono però rappresentare una prestazione paesaggistica e avere un legame diretto con la gestione agricola.

Il Cantone dei Grigioni ha presentato alla Confederazione complessivamente 17 progetti regionali per la qualità del paesaggio. L'Ufficio federale dell'agricoltura ha ora approvato tutti i progetti. Di conseguenza, questi progetti possono essere attuati su tutto il territorio. Sono oggetto della promozione la coltivazione di culture ai fini della varietà di sfruttamento, come ad es. la campicoltura di montagna, l'avvicendamento variegato delle colture, nonché culture speciali. Viene inoltre indennizzato l'onere supplementare risultante dalla gestione di superfici ricche di strutture; ad es. l'onere provocato da alberi e massi nei campi e quello dovuto alla manutenzione di fossi e recinzioni. Mantenere liberi prati e pascoli mediante il decespugliamento, nonché una gestione adeguata devono evitare l'imboschimento di un numero sempre maggiore di superfici preziose per l'agricoltura.

Nei Grigioni, il paesaggio è caratterizzato da prati e pascoli ricchi di strutture, dalla campicoltura, da frutteti ad alto fusto, da paesaggi con prati secchi, nonché da maggesi e alpi. Con contributi per la qualità del paesaggio può essere promossa la conservazione di questo paesaggio rurale naturale quale luogo di svago per popolazione e turismo. In questo modo si garantisce che i paesaggi regionali nei Grigioni si svilupperanno ulteriormente nel quadro degli obiettivi paesaggistici definiti e che in ogni regione verranno indennizzati i rispettivi lavori e l'onere supplementare a favore di un paesaggio rurale variegato. 
 

Fotografia allegata: Alberi da frutto ad alto fusto in fiore in Domigliasca
 

Indicazione:
Su www.gr.ch è possibile trovare un video su questo tema: 31.01.2014: "Qualità del paesaggio grigionese"


Persona di riferimento:

Valentin Luzi, Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione, tel. 081 257 24 01, e-mail Valentin.Luzi@alg.gr.ch  
 

Organo: Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione
Fonte: it Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione
Neuer Artikel