Zum Seiteninhalt

Licenziato il messaggio relativo alla revisione parziale della legge stradale

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha licenziato a destinazione del Gran Consiglio il messaggio relativo alla revisione parziale della legge stradale cantonale. In particolare, viene migliorato il coordinamento delle procedure. 

La legge stradale cantonale risalente al 2006 disciplina tra le altre cose la progettazione di strade cantonali nonché la loro costruzione, la manutenzione, l'utilizzo e il finanziamento. Con la revisione parziale della legge si intende tenere conto delle esperienze sinora maturate. Da diversi riscontri degli organi responsabili dell'esecuzione a livello cantonale e comunale risulta che soprattutto il coordinamento delle procedure è perfettibile. In analogia ad altre leggi cantonali, il Governo viene autorizzato a decidere, nel quadro dell'approvazione di un progetto stradale, in merito al contemporaneo rilascio di altre autorizzazioni necessarie.

Inoltre, sarà ottimizzata la disciplina relativa alla segnaletica stradale. In futuro, oltre alla segnaletica sulle strade cantonali, anche le corsie per pedoni e ciclisti saranno di competenza del Cantone. In tal modo sarà possibile garantire uno standard segnaletico uniforme su tutte le strade cantonali. Un'ulteriore novità consiste nell'ancoraggio legale della prassi pluriennale riguardante l'obbligo di autorizzazione di costruzioni e impianti di terzi nell'area delle strade cantonali.

In conclusione, la revisione parziale tiene conto anche di diverse richieste espresse nel corso della procedura di consultazione. Ad esempio va dato maggiore peso al traffico non motorizzato dichiarando le corsie ciclabili parte della strada cantonale. Pertanto, la realizzazione e la manutenzione di corsie ciclabili in futuro saranno di competenza del Cantone. Inoltre, il progetto contiene una nuova disposizione, secondo cui la responsabilità per il taglio di alberi per motivi di sicurezza e la cura di alberi e boschi in futuro sarà trasferita all'Ufficio tecnico.

L'affare verrà discusso in Gran Consiglio nella sessione di giugno 2015.


Persona di riferimento:
Consigliere di Stato Mario Cavigelli, direttore del Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste, tel. 081 257 36 01, e-mail: Mario.Cavigelli@bvfd.gr.ch  


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel