Zum Seiteninhalt

Revisione parziale della legge sulla Banca Cantonale Grigione

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha licenziato a destinazione del Gran Consiglio il messaggio relativo alla revisione parziale della legge sulla Banca Cantonale Grigione. La legge sulla Banca Cantonale Grigione è entrata in vigore il 1° ottobre 1999 ed è stata sottoposta a revisione l'ultima volta nel 2009. Nel frattempo si è presentata nuovamente l'esigenza di procedere a una revisione.

È previsto l'ampliamento della cerchia di persone eleggibili a membri del Consiglio di banca della Banca Cantonale Grigione. Ad oggi persone attive per un altro istituto soggetto alla legge sulle banche non possono entrare a far parte del Consiglio di banca. Tale circostanza si pone in contrasto con una Public Corporate Governance moderna e limita inutilmente la scelta di candidati qualificati adatti per il Consiglio di banca.

Alcune disposizioni contenute nella legge sulla Banca Cantonale Grigione devono essere sottoposte a un adeguamento formale in seguito a nuove regolamentazioni previste dal Codice delle obbligazioni (CO), da ordinanze federali o da circolari dell'autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA). Inoltre, diversi termini saranno adeguati alle denominazioni o alle definizioni attualmente in uso.

L'affare verrà discusso in Gran Consiglio nella sessione di agosto 2015. 
 

Persona di riferimento:
Consigliera di Stato Barbara Janom Steiner, direttrice del Dipartimento delle finanze e dei comuni, tel. 081 257 32 01, e-mail Barbara.Janom@dfg.gr.ch  


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel