Zum Seiteninhalt

Posa della prima pietra per la costruzione del nuovo centro amministrativo "sinergia" a Coira

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Dopo un anno di intensi lavori di pianificazione della costruzione e della realizzazione, con la posa della prima pietra viene ufficialmente dato il via ai lavori per la costruzione del nuovo centro amministrativo "sinergia". La realizzazione dell'opera edilizia durerà all'incirca tre anni. La messa in esercizio è prevista per la primavera 2020.

In una prima tappa saranno spostati 400 posti di lavoro in un nuovo edificio in zona Coira ovest. La nuova costruzione mira a sfruttare in modo ottimale le sinergie, a ottimizzare i processi, ad aumentare la flessibilità delle utilizzazioni dello spazio nonché a ridurre la necessità generale di superfici. Le superfici e le loro utilizzazioni influiscono in modo determinante sui costi d'investimento e hanno un effetto considerevole sui costi d'esercizio. Il progetto di costruzione viene pianificato e realizzato dal team di progettazione generale Implenia Svizzera SA / Dieter Jüngling + Andreas Hagmann, architetti di Coira. I costi ammontano complessivamente a circa 72 milioni di franchi.

Il necessario piano di quartiere "sinergia" è stato approvato dalla città di Coira il 17 maggio 2016. L'autorizzazione edilizia è stata rilasciata il 1° luglio 2016.

In una stretta collaborazione tra tutte le persone coinvolte nel progetto che lavorano nel team di progettazione generale, gli utenti futuri e l'Ufficio edile, durante l'ultimo anno sono stati elaborati il progetto di costruzione e la pianificazione della realizzazione. I primi concorsi pubblici per questo progetto di costruzione importante per l'economia regionale risalgono all'autunno 2016. La costruzione grezza e l'impiantistica sono state aggiudicate prevalentemente a imprese locali.

-

Progetto d'esecuzione
Il progetto vincitore del concorso di pianificazione convince sia a livello funzionale, sia per la sua espressione architettonica. La realizzazione secondo lo standard Minergie-P-Eco presenta una costruzione efficiente dal punto di vista energetico e rispettosa delle risorse.
Nel nuovo edificio amministrativo "sinergia" si stabiliranno in totale 14 diverse unità organizzative (due dipartimenti e dodici uffici). I posti di lavoro verranno principalmente realizzati con strutture da ufficio aperte (open space, multi-space) in base alle più recenti conoscenze in merito all'acustica, allo sfruttamento della luce del sole e all'organizzazione del lavoro. In aggiunta vi saranno spazi d'incontro, locali isolati ("focus room") e zone di servizio. L'organizzazione della pianta e il doppio fondo permettono un'elevata flessibilità degli spazi al fine di consentire modifiche future. Le tecnologie dell'informazione potranno essere adeguate senza problemi allo stato della tecnica. I veicoli di uffici e servizi saranno sostituiti con veicoli possibilmente elettrici tramite un pool di veicoli. Verranno inoltre messe a disposizione dei collaboratori biciclette elettriche e non per trasferte di servizio all'interno della città di Coira.

La strategia immobiliare cantonale punta a centri regionali forti
La realizzazione del centro amministrativo "sinergia" a Coira rientra nella strategia immobiliare cantonale, che prevede la creazione di nove centri regionali forti dislocati in tutto il Cantone. Grazie alla concentrazione e a standard attuali per i locali è possibile migliorare in maniera sostenibile il servizio all'utenza e ottenere riduzioni di superfici importanti dal punto di vista dei costi. Il Cantone ha già provveduto con successo a simili raggruppamenti di uffici amministrativi a Ilanz, Roveredo, Thusis, Davos, Scuol e Landquart. Altri centri amministrativi sorgeranno nei prossimi anni anche a Samedan e Poschiavo.

Attuazione a tappe del progetto
Il piano di attuazione "sinergia" per la sede amministrativa di Coira prevede lo spostamento di tutte le 670 postazioni di lavoro a Coira ovest. La realizzazione avviene in due fasi. Nella prima tappa le unità organizzative per le quali la necessità di agire è maggiore si sposteranno nel nuovo edificio amministrativo con circa 400 postazioni di lavoro presso la Ringstrasse / Salvatorenstrasse. In una seconda tappa, da sottoporre nuovamente al Parlamento e al Popolo per la concretizzazione, andranno realizzate ulteriori 270 postazioni di lavoro.
Il progetto "sinergia" non comporta né un aumento dell'effettivo totale di collaboratori cantonali, né uno spostamento di posti di lavoro dai centri regionali verso la capitale.

-

Allegato:
Bauinformation (nur deutsch)


Persone di riferimento:
- Consigliere di Stato Dr. Mario Cavigelli, tel. 081 257 36 01, e-mail Mario.Cavigelli@bvfd.gr.ch
- Markus Dünner, capo servizio cantonale delle costruzioni, tel. 081 257 36 31, e-mail Markus.Duenner@hba.gr.ch


Organo: Ufficio edile dei Grigioni
Fonte: it Ufficio edile dei Grigioni
Neuer Artikel