Zum Seiteninhalt

È stata inaugurata la nuova azienda orticola del penitenziario Realta

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Gli edifici sostitutivi dell'azienda orticola per il penitenziario aperto Realta sono pronti per essere utilizzati. Con ciò si conclude la prima fase di costruzione per la realizzazione di un nuovo penitenziario chiuso sull'area dell'ex azienda orticola.

Dopo lavori di costruzione della durata di nove mesi, l'edificio destinato alla vendita e alla lavorazione situato nella nuova ubicazione con serre adiacenti su tre lati può essere inaugurato. La costruzione del nuovo penitenziario chiuso Realta permette di realizzare un progetto edilizio importante per l'economia regionale che prevede 152 posti per detenuti e 80 posti di lavoro aggiuntivi nella regione Heinzenberg/Domleschg.

Verdura per i detenuti e la popolazione

Nelle nuove serre vengono prodotte verdure di stagione e piante da giardino destinate sia al vitto dei detenuti dello stabilimento per l'esecuzione di pene e misure Realta, sia alla vendita diretta a consumatori nella regione. Gli edifici destinati alla produzione e alla vendita alti circa cinque metri offrono preziosi posti di lavoro per circa 20 detenuti in regime aperto. Le serre presentano una superficie di 4300 metri quadrati e sono suddivisibili in 14 unità, risultando idonee a garantire uno sfruttamento flessibile e a soddisfare le esigenze dell'azienda. L'acqua piovana viene raccolta in uno stagno e sfruttata per l'irrigazione dei prodotti agricoli. Le zone di transito fungono da zone cuscinetto sotto il profilo energetico per le serre riscaldabili.

Materiali naturali creano un'atmosfera gradevole
L'elemento centrale dell'azienda orticola è costituito dal locale di vendita e di lavorazione a costruzione massiccia, il quale soddisfa i criteri dello standard Minergie. Gli alti locali interni sono concepiti come costruzione grezza industriale la quale in ampia parte rimane visibile e non trattata. Grazie all'utilizzo di materiali naturali e all'illuminazione aggiuntiva viene creata un'atmosfera gradevole nei locali. L'edificio è caratterizzato da una struttura chiara intesa ad agevolare ai collaboratori del penitenziario l'adempimento dei loro compiti di assistenza. La produzione di energia avviene in maniera centralizzata attraverso il riscaldamento esistente alimentato da trucioli del penitenziario aperto Realta.

Il penitenziario Realta lavora e vende i propri prodotti
I prodotti stagionali di Realta vengono lavati, porzionati, raffreddati e preparati per la consegna o la vendita. Nella zona destinata alla vendita situata nella parte meridionale i clienti troveranno un'ampia scelta di verdura, frutta e piantine. Inoltre vengono offerti mobili in legno massiccio e articoli da regalo realizzati nelle officine del penitenziario.

Il 70 per cento delle commesse edili è stato assegnato a imprese della regione
I costi d'investimento ammontano a 4,9 milioni di franchi. Sono parte del credito d'impegno pari a 119 milioni di franchi approvato dal Gran Consiglio nell'agosto del 2015. La pianificazione e la realizzazione dell'intero progetto edilizio sono state affidate al team di progettazione generale "La Nicca" sotto la direzione degli architetti di Coira Dieter Jüngling e Andreas Hagmann. I concorsi pubblici sono stati svolti nell'estate/autunno 2016. Nel quadro delle procedure di aggiudicazione svolte, le commesse edili sono state affidate per il 70 per cento ad imprese della regione. In tal modo gran parte del valore aggiunto è rimasto nella regione.

-
FOTO2
FOTO3
FOTO4


Persone di riferimento:
- Consigliere di Stato Dr. Mario Cavigelli, tel. 081 257 36 01, e-mail Mario.Cavigelli@bvfd.gr.ch
- Markus Dünner, capo servizio cantonale delle costruzioni, tel. 081 257 36 31, e-mail Markus.Duenner@hba.gr.ch


Organo: Ufficio edile dei Grigioni
Fonte: it Ufficio edile dei Grigioni
Neuer Artikel