Zum Seiteninhalt

Nuovo capo dell'Ufficio per la caccia e la pesca

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo ha nominato il Dr. med. vet. Adrian Arquint da Zizers a successore del Dr. Georg Brosi in qualità di capo dell'Ufficio per la caccia e la pesca dei Grigioni.

Il 45enne Adrian Arquint assumerà la sua nuova funzione il 1° febbraio 2018. Egli sostituirà il capo dell'Ufficio per la caccia e la pesca, il quale dopo 17 anni di attività a capo dell'Ufficio andrà in pensione a fine gennaio 2018.

Nato e cresciuto a Scuol, Adrian Arquint ha studiato medicina veterinaria presso l'Università di Zurigo. Dopo diversi periodi di pratica in studi veterinari e un periodo quale assistente presso l'istituto di patologia veterinaria a Zurigo, nel 2002 ha conseguito il dottorato con tesi sul tema "Diarrea virale bovina". Tra il 2002 e il 2009 è stato veterinario assistente per animali di grandi e di piccole dimensioni. Nell'agosto 2009 ha iniziato a lavorare per il Cantone dei Grigioni assumendo la direzione dell'Ispettorato sulla produzione primaria presso l'Ufficio per la sicurezza delle derrate alimentari e la salute degli animali (USDA) a Coira. Ricoprendo questa funzione, da allora Adrian Arquint è responsabile tra l'altro dell'esecuzione della protezione degli animali nel settore dell'agricoltura.

Tra i compiti principali dell'Ufficio per la caccia e la pesca rientrano lo sviluppo e l'esecuzione della politica federale e cantonale in materia di caccia e pesca nonché la protezione di specie minacciate e la gestione dei grandi predatori nel Cantone dei Grigioni. Adrian Arquint è responsabile per la gestione di circa 70 collaboratori ripartiti tra la centrale a Coira nonché tra 12 distretti di caccia e 7 distretti di pesca.

Fotografia:
-


Persona di riferimento:
Consigliere di Stato Mario Cavigelli, Direttore del Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste, tel. 081 257 36 14, e-mail Mario.Cavigelli@bvfd.gr.ch


Organo: Governo
Fonte: it Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste
Neuer Artikel