Zum Seiteninhalt

Da mulattiera a strada di collegamento sicura anche d'inverno

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
La strada per Samnaun sarà potenziata a tappe. Quattro gallerie, ponti a mezza costa nonché in parte un nuovo tracciato aumenteranno considerevolmente la sicurezza invernale e della circolazione. Quale prima tappa del potenziamento, circa un anno e mezzo dopo il tradizionale primo brillamento per la galleria "Val Pischöt", quest'ultima può essere aperta al traffico oggi con una festa di inaugurazione.

All'inizio del XX secolo il Cantone dei Grigioni ha costruito a tappe l'attuale strada per Samnaun. Dopo l'inaugurazione avvenuta nel 1912 essa è stata potenziata o sistemata solo puntualmente. La sostanza edilizia della strada non corrisponde quindi più alle esigenze odierne poste a una strada di collegamento cantonale.

Soprattutto il tratto di strada tra "S-chalun" e "Acla da Fans" non soddisfa più i requisiti odierni posti alla larghezza e alla geometria di una strada. Inoltre, la strada per Samnaun è esposta a pericoli naturali sia in estate, sia in inverno. Di conseguenza, soprattutto nei mesi invernali, essa deve essere chiusa al traffico per diversi giorni. Era perciò urgentemente necessario un potenziamento volto ad aumentare la sicurezza della circolazione e d'esercizio.

Per tale ragione, nella prima di quattro tappe il tratto stretto e ricco di curve con scarsa visibilità in zona "Val Pischöt" è stato potenziato con costi preventivati in circa 16 milioni di franchi. Al fine di raggiungere la maggiore sicurezza della circolazione e d'esercizio possibile, il tracciato della strada nell'area della galleria artificiale "Pischöt" è inoltre stato adattato e la zona di pericolo è stata aggirata a monte con la galleria "Val Pischöt", lunga circa 325 metri.

Ulteriori informazioni relative alla galleria "Val Pischöt" si possono trovare sul foglio informativo dell'Ufficio tecnico dei Grigioni.

-
La nuova galleria "Val Pischöt", lunga 325 metri

-
Portale sud della nuova galleria "Val Pischöt"


Persone di riferimento:
- Consigliere di Stato Dr. Mario Cavigelli, direttore del Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste, tel. 081 257 36 01, e-mail Mario.Cavigelli@bvfd.gr.ch
- Reto Knuchel, ingegnere cantonale, Ufficio tecnico dei Grigioni, tel. 081 257 37 01, e-mail Reto.Knuchel@tba.gr.ch


Organo: Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste
Fonte: it Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste
Neuer Artikel