Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 12 settembre 2019

L'Alta scuola pedagogica dei Grigioni è stata incaricata di pubblicare nuovamente il bando per il ciclo di formazione parallela alla professione per insegnanti del grado secondario I. Inoltre il Governo ha approvato un progetto che permette di portare avanti l'attività di monitoraggio e di allerta preventiva a Brienz.

Nuovo bando per il ciclo di formazione parallela alla professione per il grado secondario I presso l'ASP GR
L'Alta scuola pedagogica dei Grigioni (ASP GR) riceve il mandato di svolgere la formazione parallela alla professione per insegnanti del grado secondario I in collaborazione con l'Alta scuola pedagogica di San Gallo per il periodo dal 1° settembre 2020 al 31 agosto 2023. Questa formazione si rivolge agli insegnanti che insegnano nel grado secondario I senza disporre di un diploma specifico per il grado oppure che aspirano a cambiare livello dal grado elementare al grado secondario I.
L'ASP GR aveva pianificato e bandito questo ciclo di studio master già per il 2019. Tuttavia lo svolgimento della formazione era vincolato a un numero minimo di 24 partecipanti provenienti dal Cantone dei Grigioni. Dato che tale numero di partecipanti non è stato raggiunto, in comune accordo con i suoi partner l'ASP GR ha deciso di annullare lo svolgimento del ciclo di studio master che sarebbe dovuto iniziare nell'autunno del 2019. Al fine di garantire la buona qualità della scuola dell'obbligo, ora si intende bandire nuovamente il ciclo di studio master e svolgerlo indipendentemente dal numero di partecipanti.

Il progetto per il monitoraggio e l'allerta precoce a Brienz viene portato avanti
Il Governo ha approvato il progetto "Überwachung und Frühwarnung Brienz 2019 − 2024" del Comune di Albula/Alvra. Inoltre ha concesso un sussidio cantonale pari al massimo a 720 000 franchi in base alla legislazione forestale e un ulteriore sussidio pari al massimo a 54 000 franchi in virtù della legge stradale.
Nei pressi di Brienz/Brinzauls è in atto un cedimento su ampia scala che comporta continui episodi di crollo, i quali mettono in pericolo il paese e la strada cantonale. Sono già stati installati diversi sistemi di misurazione che hanno permesso di registrare e di monitorare i movimenti della massa rocciosa. Inoltre è stato installato un sistema di allarme ed è stato realizzato un dispositivo di sicurezza. Per continuare a monitorare i movimenti e a raccogliere indicazioni relative a pericoli acuti dovuti a eventi di ampia portata, per il prossimo periodo 2019 − 2024 vi è l'intenzione di portare avanti il sistema di preallarme esistente e ove necessario di integrarlo e di ampliarlo con nuovi impianti. Affinché sia possibile raccogliere in via permanente dati molto precisi riguardo a movimenti del pendio anche in caso di cattiva visibilità, fin da subito verrà impiegato un georadar.
-

La strada dell'Oberalp a Rueun verrà risanata

Il Governo ha approvato il progetto per la sistemazione della strada dell'Oberalp a Rueun con oneri e alcune autorizzazioni previste da leggi speciali. La strada dell'Oberalp fa parte dell'asse est-ovest della rete svizzera delle strade principali e rappresenta l'allacciamento di base per la Surselva. Quale strada di transito serve tra l'altro a collegare le zone sciistiche ed escursionistiche della Surselva. Nella località di Rueun la strada non è più conforme ai requisiti odierni. La sovrastruttura stradale e il ponte sullo Schmuerbach si trovano in cattivo stato, ragione per cui la strada deve essere sistemata e allargata. Inoltre è previsto che il ponte sullo Schmuerbach venga sostituito con una nuova costruzione. In aggiunta il Comune provvederà a ottimizzare le fermate degli autobus e il relativo traffico non motorizzato. I costi complessivi di questo progetto ammontano a circa 6,54 milioni di franchi.
-


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni