Navigation

Inhaltsbereich

Conciliare lavoro e assistenza di una persona bisognosa di cure non è facile ed è molto impegnativo. Per questo motivo, i familiari curanti devono poter contare sul sostegno del datore di lavoro. Se quest'ultimo non li aiuta, il familiare curante rischia a sua volta di ammalarsi. Nel peggiore dei casi, questa situazione potrebbe portare alle dimissioni. Le aziende corrono così il pericolo di perdere personale specializzato molto prezioso. Infatti, di solito i familiari curanti sono collaboratori leali, disponibili e affidabili. Attualmente ci sono pochi provvedimenti legali al riguardo. Per questo motivo servono soluzioni di sostegno individuali.

 

In Svizzera, circa 330 000 persone attive professionalmente, ossia il 9 per cento degli impiegati, assistono e curano un familiare. Attualmente non ci sono praticamente disposizioni di legge che regolano l'assenza sul posto di lavoro di familiari assistenti e curanti. Ciò riguarda anche la continuazione del pagamento del salario.
Tuttavia, nel maggio 2019 il Consiglio federale ha presentato al Parlamento un messaggio volto a migliorare la conciliabilità tra attività lucrativa e assistenza ai familiari.

La revisione di legge affronta le questioni seguenti:

  • la continuazione del pagamento del salario in caso di assenze di tre giorni
  • il congedo indennizzato di 14 settimane per i genitori che si occupano dell'assistenza di un figlio gravemente ammalato o infortunato
  • la modernizzazione del sistema degli accrediti per compiti assistenziali dell'AVS
  • l'adeguamento del diritto all'assegno per grandi invalidi e al supplemento per cure intensive per figli con disabilità in caso di degenza in ospedale

Legislazione

La Legge federale su lavoro stabilisce che il datore di lavoro deve avere particolare riguardo dei lavoratori con responsabilità familiari. Queste disposizioni valgono sia per i dipendenti con figli sia per quelli che assistono e curano familiari o persone prossime.
Art. 36.1 Legge sul lavoro (LL)

Stando a questa legge, sono considerate responsabilità familiari:

  • l'educazione dei figli fino all'età di 15 anni
  • l'assistenza di congiunti o di persone prossime che necessitano di cure
  • In quest'ultimo caso, i dipendenti devono provare il legame di parentela con la persona bisognosa di cure.

L'articolo 36 della Legge sul lavoro (LL) stabilisce condizioni speciali per i dipendenti che si occupano di una persona bisognosa di cure:

  • i datori di lavoro devono avere particolare riguardo dei lavoratori con responsabilità familiari nella definizione degli orari e dei periodi di riposo
  • i lavoratori con responsabilità familiari possono essere occupati in un lavoro straordinario solo con il loro consenso
  • su richiesta, deve essere accordata loro una pausa pranzo di almeno un'ora e mezzo

Regolamento per le assenze brevi

La Legge sul lavoro (articolo 36, paragrafo 3 LL) stabilisce che su presentazione di un certificato medico, un genitore può rimanere a casa fino a tre giorni per occuparsi della cura dei figli ammalati. Ciò vale attualmente solo per i genitori con figli d'età inferiore ai 15 anni.


La nuova Legge federale prevede l'estensione di tale diritto a parenti o persone prossime affinché abbiano la possibilità di assistere familiari ammalati o infortunati, previa presentazione di un certificato medico. 

Regolamento per assenze prolungate e per congedi di assistenza

Attualmente, la legge disciplina unicamente l'assenza prolungata dei genitori per assistere un figlio gravemente malato.
Nel maggio 2019, il Consiglio federale ha trasmesso al Parlamento il messaggio sulla legge federale concernente il miglioramento della conciliabilità tra attività lucrativa e assistenza ai familiari. La nuova legge prevede l'introduzione di un congedo di 14 settimane, da prendere nell'arco di 18 mesi, per i genitori che si prendono cura di un bambino gravemente ammalato o infortunato. Questo congedo viene finanziato tramite un'indennità di assistenza, integrata nell'ordinamento delle indennità di perdita di guadagno (come il congedo di maternità o le indennità di perdita di guadagno delle persone che prestano servizio militare, civile o di protezione civile).
Per le assenze prolungate dei dipendenti che, per esempio, si occupano del partner o dei genitori, bisogna trovare soluzioni individuali.

Soluzioni individuali

Visto che la durata, il decorso e l'impegno per assistere una persona bisognosa di cure sono difficilmente prevedibili, le soluzioni individuali sono molto utili. Come datori di lavoro moderni e sociali avete la possibilità di sostenere in modo proattivo i vostri dipendenti.

  •  Proporre modelli di orario alternativi
  • Valutare se è possibile ridurre temporaneamente la percentuale lavorativa
  • Verificare se è possibile lavorare da casa (telelavoro)
  • Fissare le date degli incontri dopo averle precedentemente discusse con il dipendente interessato
  • Chiarire se il team può assumersi i compiti del collaboratore in caso di assenze di breve durata
  • Dare la possibilità di prendere un congedo non pagato
  • Sensibilizzare i superiori e i responsabili del team su questa questione
  • Proporre continuamente corsi di aggiornamento sulla consulenza sociale e sulle normative cantonali al personale specializzato. In questo modo quest'ultimo può consigliare meglio i collaboratori interessati e sostenerli nell'ambito delle procedure amministrative.
  • Alcune aziende sostengono i propri dipendenti con servizi di assistenza ai bambini. Valutare se è possibile avviare una collaborazione con un servizio di assistenza alle persone anziane.

Consigli, mezzi ausiliari e strumenti

DIl programma «Work & Care» della Fondazione Careum e della Scuola universitaria professionale svizzera Kalaido ha creato una piattaforma per dipendenti e datori di lavoro. Il sito presenta informazioni su mezzi ausiliari e sulla conciliabilità tra lavoro remunerato e cura di un familiare. des Careum und der Kalaidos-Fachhochschule Schweiz hat für Arbeitnehmende und Arbeitgebende eine Plattform erstellt. Diese umfassten Angaben zu Hilfsmitteln und Informationen rund um das Thema Vereinbarkeit von Berufstätigkeit und Pflege und Betreuung von Angehörigen.