Navigazione principale

Contenuto della pagina

Incarico Kappeler concernente la mobilità elettrica nei Grigioni

Sessione: 21.10.2014
È da tempo indiscusso che la mobilità elettrica può dare un importante contributo per migliorare l'efficienza energetica e ridurre le emissioni di CO2 (Consiglio federale, 22.08.12). Per questo motivo, Joos e cofirmatari hanno presentato un incarico concernente le opportunità della mobilità elettrica nei Grigioni, accolto dal Gran Consiglio come proposto dal Governo. Concretamente, ciò significa che il Governo è disposto a esaminare le opportunità della mobilità elettrica per il Cantone dei Grigioni in modo coordinato con le attività a livello federale.

Negli ultimi mesi, le centrali idroelettriche grigionesi si sono lamentate a seguito del peggioramento della redditività dei loro impianti. Nel suo rapporto "Elektrizitätswirtschaft Graubündens – Trends 2014" del maggio 2014, il Forum economico dei Grigioni ha analizzato la situazione indicando opzioni operative. A questo proposito, nella competenza decisionale diretta del Cantone dei Grigioni rientra praticamente solo la promozione della mobilità elettrica.

Le firmatarie e i firmatari invitano perciò il Governo a impegnarsi attivamente nella promozione della mobilità elettrica, oltre che a esaminare le opportunità della mobilità elettrica secondo l'incarico Joos. In questo contesto, le misure seguenti devono essere affrontate con importanza prioritaria:

- maggiore impiego di veicoli elettrici al momento della sostituzione o dell'acquisizione di veicoli dell'Amministrazione cantonale e dei suoi servizi;

- sostegno ad attività per la realizzazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.

Coira, 21 ottobre 2014

Kappeler, Joos, Heiz, Albertin, Atanes, Baselgia-Brunner, Berther, Bondolfi, Bucher-Brini, Buchli-Mannhart, Burkhardt, Cahenzli-Philipp, Caluori, Casanova (Ilanz), Cavegn, Caviezel (Coira), Crameri, Darms-Landolt, Degonda, Deplazes, Engler, Epp, Foffa, Hardegger, Jenny, Kunfermann, Lorez-Meuli, Monigatti, Noi-Togni, Papa, Pedrini, Perl, Peyer, Pfenninger, Pult, Salis, Stiffler (Coira), Thöny, Tomaschett (Breil), Tomaschett-Berther (Trun), Vetsch (Pragg-Jenaz), von Ballmoos, Weber, Widmer-Spreiter, Sgier

Risposta del Governo

L'incarico Kappeler fa riferimento all'incarico Joos concernente le opportunità della mobilità elettrica nei Grigioni, accolto dal Gran Consiglio nella sessione di giugno 2014 come proposto dal Governo (cfr. PGC 2013/2014, 334; PGC 2013/2014, 846 seg. e 1036). Nell'incarico Joos, il Governo viene invitato a esporre le opportunità che potrebbero presentarsi con l'utilizzo e la promozione della mobilità elettrica nel Cantone dei Grigioni. A titolo complementare, l'incarico Kappeler chiede ora che il Governo si impegni attivamente nella promozione della mobilità elettrica. In questo contesto, occorre mirare a un maggiore impiego di veicoli elettrici in seno all'Amministrazione cantonale e vanno sostenute le attività per la realizzazione di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.

Attualmente, l'Ufficio dell'energia e dei trasporti sta elaborando un rapporto sulla mobilità elettrica nel Cantone dei Grigioni. Tra le altre cose, in esso andranno descritti gli sviluppi futuri dei veicoli elettrici nel Cantone, le opportunità e i rischi, nonché le attività e le possibilità d'azione del Cantone, dei comuni e dei fornitori di energia.

Il Governo è disposto a esaminare in modo più approfondito il maggiore impiego di veicoli elettrici in seno all'Amministrazione cantonale, nonché la promozione attiva di infrastrutture a favore della mobilità elettrica sulla base del rapporto citato. In questo senso, il Governo chiede di accogliere l'incarico.

4 dicembre 2014