Zum Seiteninhalt

Pubblicato il nuovo opuscolo "Riforma del turismo grigionese: 4 anni dopo"

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
L'Ufficio dell'economia e del turismo del Cantone dei Grigioni ha pubblicato un opuscolo informativo sullo stato del progetto "Strutture concorrenziali e ripartizione dei compiti nel turismo grigionese". L'opuscolo permette di farsi un'idea completa sul progetto che traccia la via per il settore turistico grigionese.

Dal lancio del progetto di riforma nel 2006 da parte del Consigliere di Stato Hansjörg Trachsel, direttore del Dipartimento dell'economia pubblica e socialità, nel paesaggio turistico molto è cambiato. L'opuscolo mostra quanto raggiunto fino all'inizio del 2010 grazie alla riforma e fornisce una panoramica sulla creazione di destinazioni nelle singole valli del Cantone. Vengono inoltre riassunte le misure di accompagnamento della riforma del turismo. L'opuscolo comprende in totale 48 pagine e sarà distribuito alle cerchie turistiche interessate di politica ed economia, nonché a tutte le organizzazioni turistiche nel Cantone dei Grigioni.

Riforma delle strutture attuata con successo
La riforma del turismo ha modificato visibilmente le strutture e la ripartizione dei compiti nei Grigioni. Dei 92 enti turistici locali in origine, oggi la vera e propria elaborazione del mercato è affidata solo a circa 20 destinazioni concorrenziali. Unendo le forze, esse accedono a nuovi mercati, combinano le loro prestazioni per ottenere prodotti innovativi e per conquistare così nuovi ospiti per il Cantone dei Grigioni. Parallelamente alla trasformazione delle organizzazioni di marketing vengono attuate anche altre misure che servono a sfruttare in modo ottimale i potenziali e le esperienze fatte, nonché a consolidare le nuove strutture di marketing. Per il turismo grigionese andrà anche avviata un'offensiva che tenga conto della grande importanza del fattore "qualità".

Procedura di consultazione relativa al nuovo finanziamento del turismo
Della riforma del turismo grigionese fa parte anche l'introduzione di un nuovo finanziamento del turismo che dovrà sostituire le attuali tasse di soggiorno e le tasse turistiche comunali. Sono state presentate due varianti: la legge sul finanziamento del turismo (tassa turistica cantonale) e la legge sull'armonizzazione del finanziamento del turismo (legge quadro). La consultazione relativa a questo progetto durerà ancora fino alla fine di marzo 2010.

Opuscolo disponibile gratuitamente
L'opuscolo (disponibile solo in tedesco) può essere scaricato da internet all'indirizzo www.awt.gr.ch alla rubrica "Themen/Projekte - Bündner Tourismusreform" oppure ordinato gratuitamente presso l'Ufficio dell'economia e del turismo, Grabenstrasse 1, 7001 Coira (081 257 23 42 oppure info@awt.gr.ch).


Persona di riferimento:
Eugen Arpagaus, Ufficio dell'economia e del turismo dei Grigioni, 081 257 23 77, 079 256 93 94


Organo: Ufficio dell'economia e del turismo
Fonte: it Ufficio dell'economia e del turismo
Neuer Artikel