Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo dell'8 luglio 2010

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

In occasione della sua ultima seduta, il Governo ha deciso di creare un nuovo centro amministrativo regionale a Scuol. Inoltre ha formulato la propria presa di posizione relativa alla revisione della legge federale sulla metrologia.

Previsto un nuovo centro amministrativo regionale a Scuol
Il Cantone dei Grigioni prevede di raggruppare in una sola ubicazione a Scuol i servizi cantonali dell'Engadina Bassa. Il Governo grigionese ha approvato la creazione di un nuovo centro amministrativo regionale.
La strategia immobiliare cantonale mira a creare complessivamente nove centri regionali distribuiti su tutto il territorio cantonale. Centri di questo tipo sono già stati messi in funzione con successo a Landquart, Ilanz e Roveredo. A Thusis è in fase di costruzione un centro regionale, che verrà consegnato nel settembre 2011.
Quale prossimo passo è ora prevista la realizzazione di un centro nel Comune di Scuol. Sei servizi cantonali e l'Ufficio cantonale della polizia del fuoco, oggi sparsi tra cinque ubicazioni, devono venire raggruppati in un nuovo stabile amministrativo, che offrirà spazio per circa 25 postazioni di lavoro. Tra questi servizi figurano l'Ufficio delle stime, il Servizio psicologico scolastico, l'Orientamento professionale e nella carriera ovvero il Centro d'informazione professionale, l'Ufficio forestale, l'Ufficio del servizio sociale e la Polizia cantonale.
I servizi affitteranno degli spazi nel previsto nuovo edificio della Posta e della Coop lungo lo Stradun. La realizzazione dell'edificio potrebbe iniziare a partire dal 2011, in modo da permettere l'occupazione dei nuovi uffici già nell'autunno 2013.

Governo d'accordo con la revisione della legge federale sulla metrologia
Il Governo grigionese accoglie con favore la prevista revisione della legge federale sulla metrologia. In linea di principio, esso non ha alcuna obiezione da sollevare contro la trasformazione dell'Ufficio federale di metrologia (METAS) in un istituto di diritto pubblico, tanto più che i Cantoni non sono direttamente interessati da questo cambiamento. Questo è quanto scrive il Governo nella sua presa di posizione a destinazione della Confederazione.
All'Ufficio federale di metrologia deve essere concessa maggiore autonomia, che gli consentirà di adempiere in modo più efficiente ai suoi compiti. Il Governo è tuttavia dell'opinione che per la prevista libertà imprenditoriale del METAS siano importanti chiare direttive e condizioni quadro per mantenere anche in futuro la metrologia legale a un livello elevato. Il Governo è scettico di fronte a una maggiore liberalizzazione della metrologia o persino a un'eliminazione del monopolio nella metrologia.

Dai comuni e dalle regioni

  • Davos: il Governo approva il contratto tra il Cantone dei Grigioni e il Comune di Davos concernente l'assunzione di compiti di polizia comunale da parte della Polizia cantonale dei Grigioni.
  • Almens: il progetto di sentiero nel bosco Mühle – Tscheins del Comune di Almens viene approvato e sostenuto con un sussidio di al massimo 291'100 franchi.
  • S-chanf: viene garantito un sussidio massimo di 512'000 franchi al progetto di centro di manutenzione S-chanf del Comune di S-chanf.
  • Sumvitg: il progetto di centro di manutenzione Sumvitg del Comune di Sumvitg viene sostenuto con un sussidio di al massimo 305'000 franchi.
  • Vrin: alla cooperativa alpestre Diesrut viene garantito un sussidio cantonale di al massimo 93'000 franchi per il risanamento dell'approvvigionamento idrico, degli abbeveratoi e della Tegia Sut.
  • Rueun: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del Comune di Rueun del 4 dicembre 2009.

 
Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni

  • Casa per anziani Hinterrhein "Glienda" di Andeer: alla casa per anziani Hinterrhein "Glienda" di Andeer viene garantito un sussidio cantonale agli investimenti di 1'280'000 franchi per la creazione di otto posti letto di cura supplementari.
  • Pro Senectute Grigioni: viene approvato il nuovo contratto di prestazioni per gli anni 2010-2013 tra il Cantone dei Grigioni e Pro Senectute Grigioni. La forfetaria e l'indennizzo riferito alle prestazioni ammontano complessivamente al massimo a 335'000 franchi all'anno.
  • Federazione forestale grigionese SELVA: alla Federazione forestale grigionese SELVA viene concesso un sussidio cantonale di 53'000 franchi per il 2010.
  • Servizio monumenti: per il restauro di una casa d'abitazione a Schluein viene versato un sussidio di al massimo 100'000 franchi.

 
Progetti stradali
Il Governo ha stanziato complessivamente 14'492'000 franchi per la costruzione e il risanamento dei seguenti tratti stradali:
- Strada dell'Engadina: opere da capomastro Flazbrücke, Celerina – Punt Muragl; opere da capomastro e lavori di pavimentazione Giarsun – Ardez ovest
- Strada per Felsberg: opere da capomastro e lavori di pavimentazione Felsberg
- Strada dello Julier: opere da capomastro circonvallazione di Silvaplana
- Strada della Lumnezia: opere da capomastro Quadras – Nislas
- Strada per Vals: opere da capomastro Bucarischuna – Steintöbeli


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Neuer Artikel