Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 12 agosto 2010

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
In occasione della sua ultima seduta, il Governo ha constatato la riuscita dell'iniziativa "Per una politica energetica sostenibile". Ha inoltre abbassato i valori limite di CO2 per veicoli a basse emissioni.

Riuscita l'iniziativa "Per una politica energetica sostenibile"
Con 3'194 firme valide, è riuscita l'iniziativa cantonale "Per una politica energetica sostenibile". Questo è quanto ha constatato il Governo grigionese.
L'iniziativa legislativa depositata il 7 luglio 2010 è formulata sotto forma di proposta generica. Essa richiede che il Cantone raddoppi la quota di energie rinnovabili da legno/biomassa, biogas, sole, vento e geotermia entro il 2025 (anno di riferimento: 2007). Questa richiesta vale per il consumo di energia finale sul territorio cantonale.
L'iniziativa viene ora trasmessa al Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste affinché la elabori nel quadro dei decreti di principio del Governo e nel rispetto dei termini legali.

Il Governo abbassa i valori limite di CO2 per i veicoli a basse emissioni
Con effetto al 1° gennaio 2011, il Governo ridurrà per la prima volta i valori limite di CO2 che determinano il diritto alla riduzione per veicoli a basse emissioni. Questi valori passeranno da 160 g/km a 140 g/km, rispettivamente da 140 g/km a 120 g/km. Le riduzioni vengono motivate con il progresso tecnico conseguito, nonché con l'aumento degli sforzi da parte dei costruttori di automobili miranti a sviluppare e a fabbricare veicoli a emissioni più basse.
Conformemente all'attuale ordinanza della legge d'applicazione della legge federale sulla circolazione stradale, l'imposta di circolazione viene ridotta del 60 percento per veicoli a motore leggeri con emissioni massime di CO2 di 160 g/km, nonché dell'80 percento per veicoli a motore leggeri con emissioni massime di CO2 di 140 g/km. Il Governo ha ora ridotto questi valori limite. I valori possono venire adeguati ogni due anni. La relativa base è costituita dal progresso conseguito nelle emissioni delle autovetture.

Nessuna votazione cantonale il 26 settembre 2010
Il Governo grigionese ha preso atto del fatto che domenica 26 settembre 2010 verrà sottoposta a votazione popolare quale oggetto federale la modifica del 19 marzo 2010 della legge federale sull'assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione e l'indennità per insolvenza (legge sull'assicurazione contro la disoccupazione, LADI). Non verranno sottoposti a votazione oggetti cantonali.

Dai comuni e dalle regioni
  • Ardez: il Governo approva la revisione della legge sulle tasse di soggiorno del Comune di Ardez del 29 giugno 2010. 
  • Bergün: viene approvata la revisione parziale dello Statuto del Comune di Bergün, decisa il 20 maggio 2010.
  • Bergün/Bravuogn-Davos: viene approvato il piano del confine comunale Bergün/Bravuogn – Davos.
  • Bergün/Bravuogn-Samedan: viene approvato il piano del confine comunale Bergün/Bravuogn – Samedan.
  • Bergün/Bravuogn-Zuoz: viene approvato il piano del confine comunale Bergün/Bravuogn – Zuoz (enclave).
  • Bever: viene approvata la legge edilizia decisa il 30 novembre 2009.
  • Bivio: viene approvato il progetto di ripari valangari "Crap Milan". Alle spese sussidiabili viene garantito un sussidio di al massimo 584'000 franchi.
  • Buseno: il Governo approva il progetto "Strada forestale Palazi-Carnac" e assicura un sussidio di al massimo 120'000 franchi.
  • Coira: alla Città di Coira viene concesso un sussidio edilizio cantonale di 363'190 franchi per l'ampliamento dell'edificio scolastico Quader.
  • Davos: il progetto di arginatura del Guggerbach viene approvato con delle condizioni e sostenuto con al massimo 356'500 franchi.
  • Davos: il Governo approva con delle condizioni il progetto di arginatura del Dischmabach e assicura un sussidio di al massimo 462'000 franchi.
  • Felsberg: viene approvata la revisione parziale dello Statuto del Comune di Felsberg, decisa il 13 giugno 2010.
  • Ftan-Tarasp: viene approvato il piano di confine comunale Ftan-Tarasp.
  • Igis: il Governo prende atto del piano direttore comunale "energia" del Comune di Igis del 31 marzo 2010.
  • Malans: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del 18 febbraio 2010.
  • Scuol-Tarasp: viene approvato il piano di confine comunale Scuol-Tarasp.
Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
  • Comunità d'interesse Freizeitpark Obersaxen Mundaun: fatta salva la garanzia del finanziamento globale, alla comunità d'interesse Freizeitpark Obersaxen Mundaun, ossia alla Freizeitpark Obersaxen Mundaun AG in fase di costituzione, viene concesso un mutuo di 1'540'000 franchi nel quadro della nuova politica regionale (NPR) della Confederazione per la realizzazione del parco ricreativo Obersaxen-Mundaun. Viene inoltre garantito un sussidio cantonale di 259'000 franchi.
Progetti stradali
Il Governo ha stanziato complessivamente 5'886'000 franchi per la costruzione e il risanamento dei seguenti tratti stradali:
- A28 strada nazionale: circonvallazione di Saas
- A28 strada nazionale: galleria di Saas
- Strada Furna – Boden
- Strada della Lumnezia: Cumbel – Vella
- Strada per St. Antönien
- Strada per Schuders: Maria – Bazolis


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel