Zum Seiteninhalt

Nuovo orientamento della politica degli anziani

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

Aver ragione della sfida demografica e mettere a disposizione una nuova rete di offerte per una generazione anziana attiva: questi sono i contenuti delle linee direttive per gli anziani nei Grigioni 2012.

La struttura d'età della società muta. Anche nel Cantone dei Grigioni cresce sensibilmente il numero delle persone anziane (ultra 65enni) e molto anziane (ultra 80enni). Rispetto al 1980, nel 2030 il numero di anziani sarà più che raddoppiato, passando da circa 22'400 a 47'400 e il numero delle persone molto anziane sarà più che triplicato, passando da 4'160 a circa 14'140.

Le nuove linee direttive per gli anziani 2012 stabiliscono l'orientamento della futura politica degli anziani nel Cantone dei Grigioni nei settori della previdenza sanitaria, nonché della cura e dell'assistenza di persone anziane ed elenca misure concrete che devono essere attuate dal Cantone e dai comuni, ma anche da organizzazioni non statali. Le linee direttive sono state elaborate sotto l'egida dell'Ufficio dell'igiene pubblica nel corso di un processo a più fasi al quale hanno partecipato rappresentanti di diverse organizzazioni del settore. Il Governo grigionese ha preso atto delle linee direttive e ha approvato gli obiettivi strategici in esse contenuti.

Tre obiettivi con misure concrete
I tre obiettivi fissati dal Governo per la nuova politica degli anziani sono: "rafforzamento dell'autonomia, della salute e della qualità di vita degli anziani, allo scopo di aumentare il numero di anni trascorsi in salute e di posticipare il collocamento in casa per anziani o di cura", "riduzione del numero di ospiti di case di cura a persone che hanno assolutamente bisogno di cure dispensate in una casa di cura" e "migliore messa in rete e collaborazione delle diverse offerte di cura e di assistenza, nonché adeguata informazione delle persone interessate a questioni della terza età e a offerte di cura e di assistenza".
A questo scopo vanno tra l'altro realizzate le seguenti misure:

  • L'Ufficio dell'igiene pubblica elabora una strategia per un programma cantonale di promozione della salute per la terza età. Di ciò fa parte anche la continuazione del programma di successo "Insieme sano – gemeinsam gesund" per la promozione della salute e della qualità di vita della popolazione più anziana nei comuni. Questo progetto coinvolge nella pianificazione e nelle decisioni i gruppi di destinatari, ai sensi di un progetto cooperativo. 
  • La percentuale di popolazione residente ultraottantenne che vive in una casa di cura va portata entro il 2030 a un livello inferiore al 20 percento (2010: 25 percento). Anche per via della forte crescita di questo gruppo di popolazione, ciò implica la creazione di offerte di cura e di assistenza alternative, quali appartamenti protetti oppure strutture diurne o notturne. In futuro, il Cantone definirà oltre al fabbisogno di posti letto in case di cura anche il fabbisogno di offerte di cura e di assistenza alternative e sosterrà i comuni nella realizzazione delle offerte. 
  • Il Cantone allestisce un portale internet sul quale le organizzazioni attive nei Grigioni possono creare un link e mettere a disposizione informazioni relative al tema della terza età e a diverse offerte. Da parte loro, i comuni provvedono alla costituzione di forum regionali di collegamento.

Presentazione in occasione del primo forum grigionese per questioni della terza età
Le nuove linee direttive saranno presentate a un vasto pubblico nel primo semestre 2012, in occasione di un forum grigionese per questioni della terza età. Il forum segna per così dire l'inizio della realizzazione delle misure proposte. In futuro il Cantone organizzerà ogni due anni un forum per questioni della terza età. In primo piano si trova la messa in rete degli attori pubblici e privati e delle organizzazioni attive nel settore della terza età. Durante il forum verranno inoltre illustrate le tendenze e le strategie attuali.


Persona di riferimento:
- Presidente del Governo Barbara Janom Steiner, Direttrice del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, tel. 081 257 25 01


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Neuer Artikel