Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 10 maggio 2012

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

Nella sua ultima seduta il Governo grigionese si è occupato di diversi affari relativi ai comuni. Tra le altre cose ha approvato ulteriori leggi comunali finalizzate al controllo della costruzione di abitazioni secondarie nel Cantone. È stata richiamata l'attenzione sulla limitazione dovuta all'iniziativa federale sulle abitazioni secondarie.

Disciplinata in un accordo di prestazioni la gestione del Centro di geodati dei Grigioni
Nel quadro di un accordo di prestazioni, il Cantone dei Grigioni ha conferito la gestione del Centro di geodati cantonale alla GeoGR AG. La società per azioni appartiene in ragione di un terzo ciascuno all'Associazione ingegneri e geometri dei Grigioni (IGGR), al Circolo grigionese dei pianificatori (CGP) e allo stesso Cantone dei Grigioni. Lo scopo della società consiste nella realizzazione e nella gestione di un centro di geodati. Vi rientrano la gestione di un portale internet, la realizzazione di una meta-banca dati e la messa a disposizione di dati esistenti.
La GeoGR è attiva da cinque anni e durante questo periodo, con il sostegno del Servizio cantonale, ha investito molto know-how nella realizzazione dell'infrastruttura. Oggi i geodati vengono messi a disposizione di tutti gli interessati tramite un centro di geodati in internet (www.geogr.ch) e l'offerta viene sfruttata intensamente.

Risanamento dei ripari antivalanghe nella Valle di Lei
Al progetto presentato dall'Ufficio foreste e pericoli naturali su incarico delle Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A. "Ripari antivalanghe Valle di Lei" viene garantito un sussidio cantonale di al massimo 855'000 franchi.
Nel quadro dei lavori di progettazione per il risanamento integrale degli impianti delle Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A. sono stati sottoposti a verifica anche i ripari antivalanghe provvisori esistenti nella Valle di Lei, che risalgono agli anni Cinquanta. In questa occasione si è potuto stabilire che essi presentano gravi danni e hanno perso gran parte della loro efficacia. I lavori agli impianti idroelettrici vanno tuttavia continuati anche durante l'inverno. Per il personale sul cantiere, in inverno esiste quindi un marcato deficit di protezione. In considerazione di questa situazione di fatto, le Officine idroelettriche del Reno posteriore S.A. hanno chiesto all'Ufficio foreste e pericoli naturali di elaborare un progetto di ripristino dei ripari antivalanghe provvisori. Il Governo ha ora approvato il progetto.


Dai comuni e dalle regioni

  • Davos: viene approvata con modifiche la revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Davos il 13 giugno 2010, che comprende un complemento alla legge edilizia. Il complemento alla legge edilizia contiene disposizioni relative alla regolamentazione e al controllo della costruzione di abitazioni secondarie con contingentamento e tassa d'incentivazione. Per decisione del Governo, il contingente annuo per la realizzazione di abitazioni secondarie nel Comune di Davos viene fissato a un massimo di 4'000 metri quadrati. Questo valore ridotto vale da metà 2013. Nel suo progetto, il Comune aveva previsto un valore pari a 6'500 metri quadrati per anno. 
  • Laax: viene approvata con riserve la revisione totale della pianificazione locale, decisa dal Comune di Laax il 4 novembre 2011. La revisione totale comprende una nuova legge edilizia, nonché adeguamenti e rielaborazioni di tutti i piani delle utilizzazioni del Comune. La revisione totale contiene inoltre una legge per la limitazione e il controllo della costruzione di abitazioni secondarie, nonché per la promozione di abitazioni primarie e utilizzazioni commerciali. 
  • Arosa: viene approvata la legge sul contingentamento di abitazioni secondarie e la riscossione di una tassa d'incentivazione, decisa dal Comune di Arosa il 23 ottobre 2011 nel quadro di una revisione parziale della pianificazione locale. 
  • Scuol: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del Comune di Scuol del 27 novembre 2011, comprendente un piano delle zone 1:1'000 relativo all'ampliamento dello Spital Unterengadin. Al contempo, viene rilasciato il permesso per il dissodamento permanente di superficie boschiva allo scopo di realizzare un ampliamento dello Spital Unterengadin. 
  • Disentis: al progetto per la realizzazione di protezioni contro la caduta di massi "Ruinas", presentato dall'Ufficio foreste e pericoli naturali su incarico del Comune di Disentis/Mustér, viene garantito un sussidio globale di al massimo 546'000 franchi. 
  • Bregaglia: per il tratto da Casaccia a Pranzaira del collettore fognario della frazione di Casaccia, al Comune di Bregaglia viene garantito un sussidio vincolato a condizioni di al massimo 289'002 franchi. 
  • Cauco: per i danni arrecati da un fungo alla chiesa di Sta. Domenica, al Comune Parrocchiale Sta. Domenica viene versato un contributo di al massimo 114'000 franchi dal fondo d'emergenza della Cassa per i danni di natura dei Grigioni. 
  • Flerden: viene approvata la revisione parziale dello Statuto Comunale del 30 marzo 2012. Tra le altre cose, con la revisione parziale viene introdotto il diritto di voto e di eleggibilità a livello comunale per gli stranieri. 
  • Splügen: fatta salva la concessione di un contributo federale, alle spese supplementari per l'allacciamento del Tamboalp viene garantito un contributo cantonale di al massimo 15'206 franchi. 
  • Feuerwehrverband Mittelprättigau: viene approvata la revisione parziale dello statuto dei pompieri della Prettigovia centrale (nuovo nome "Stützpunkt Feuerwehr Mittelprättigau").


Progetti stradali
Il Governo ha stanziato 965'000 franchi per lavori di costruzione lungo il seguente tratto stradale:
- strada per Brün: lavori di pavimentazione Zalfeis – Chrüz


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Neuer Artikel