Zum Seiteninhalt

La Commissione approva il rapporto relativo alla politica in materia di elettricità

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
La Commissione per l'ambiente, i trasporti e l'energia del Gran Consiglio sostiene sostanzialmente il rapporto del Governo relativo alla politica in materia di elettricità del Cantone dei Grigioni.

La Commissione per l'ambiente, i trasporti e l'energia ha dibattuto in via preliminare per la sessione di agosto 2012 il rapporto relativo alla politica in materia di elettricità del Cantone dei Grigioni. In diverse sedute la Commissione si è confrontata a fondo con le strategie e gli obiettivi relativi alla politica in materia di elettricità proposti dal Governo. La Commissione si è riunita sotto la presidenza di Simi Valär e alla presenza del Consigliere di Stato Mario Cavigelli. Spiegazioni approfondite sulla gestione dei rischi sono state fornite separatamente dal CEO di Repower AG, Kurt Bobst.

Con il rapporto vengono presentati i cambiamenti intervenuti, nonché i potenziali e le possibilità d'azione nel settore dell'elettricità. Nel rapporto vengono formulati strategie e obiettivi della politica in materia di elettricità. Il rapporto si occupa in maniera approfondita del settore della forza idrica, ritenuto dalla Commissione importante dal punto di vista economico. In una propria dichiarazione relativa alle strategie, la Commissione formula l'attesa che il Governo intervenga nei confronti della Confederazione, affinché la sovranità sulle acque rimanga invariata e affinché venga semplificata il più possibile la procedura di autorizzazione di centrali idroelettriche, impianti eolici e fotovoltaici. Per quanto riguarda gli obiettivi della produzione di energia idroelettrica da grandi centrali, della produzione da energie rinnovabili, del commercio e della distribuzione, dell'efficienza nel settore dell'elettricità, della riversione e delle nuove concessioni, nonché dell'imposizione delle centrali partner, la Commissione chiede al Gran Consiglio di presentare proprie dichiarazioni nelle quali sia formulata l'aspettativa del reciproco e precoce coinvolgimento di Cantone e comuni nelle trattative. In singoli casi il Cantone deve anche valutare la possibilità di una partecipazione minoritaria o maggioritaria dell'ente pubblico.

La Commissione propone al Gran Consiglio di entrare nel merito del rapporto e di prenderne atto con le spiegazioni da essa richieste.


Persona di riferimento:
Presidente della Commissione Simi Valär, tel. 076 503 70 76


Organo: Commissione per l'ambiente, i trasporti e l'energia
Fonte: it Commissione per l'ambiente, i trasporti e l'energia
Neuer Artikel