Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 18 ottobre 2012

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo ha prolungato il programma di vaccinazione contro il cancro al collo dell'utero. Si è inoltre occupato di diversi affari relativi ai comuni e alle regioni.

Prolungato il programma di vaccinazione contro il cancro al collo dell'utero
Il Governo ha prolungato fino al 2015 il programma di vaccinazione contro il cancro al collo dell'utero (vaccinazione HPV) introdotto nel 2008 nel Cantone dei Grigioni. L'Ufficio dell'igiene pubblica è incaricato di svolgere il programma di vaccinazione. Possono sottoporsi alla vaccinazione ragazze e giovani donne tra gli undici e i 26 anni che al momento della vaccinazione hanno il loro domicilio legale nel Cantone dei Grigioni. Le ragazze che non hanno ancora compiuto 16 anni devono presentare al medico che procede alla vaccinazione il consenso scritto dei genitori o del detentore dell'autorità parentale. In futuro, all'inizio dell'ultimo anno della scuola dell'obbligo verrà inviato uno scritto informativo a tutte le ragazze, nel quale verrà anche segnalata la vaccinazione contro l'epatite B.

Waldhaus e Beverin ora nell'elenco delle case di cura
La Clinica psichiatrica Waldhaus di Coira e la Clinica psichiatrica Beverin di Cazis vengono inserite nell'elenco delle istituzioni per lungodegenti (elenco delle case di cura del Cantone dei Grigioni) con un totale di dieci posti letto. Questa decisione viene presa su richiesta dei Servizi psichiatrici dei Grigioni (SPGR). Dopo che alcuni anni fa sono stati chiusi i reparti di psicogeriatria nelle cliniche Waldhaus e Beverin, i SPGR sono sempre più spesso confrontati con pazienti anziani che a seguito delle loro indicazioni mediche hanno trascorso gran parte della loro vita in una clinica e che quindi non possono essere trasferiti in una normale casa per anziani e di cura. Al momento, nelle due cliniche vengono prestate le cure del caso a sei pazienti. Per il futuro viene stimato un fabbisogno di dieci posti letto. Gli istituti indicati sull'elenco delle case di cura sono autorizzati all'attività a carico dell'assicurazione malattia obbligatoria e hanno diritto a sussidi alle prestazioni cantonali e comunali.


Dai comuni e dalle regioni
  • Flims: viene approvato il piano di area "1:500 Amiez" del 5 giugno 2012 del Comune di Flims. La piazza nel centro di Flims Dorf in zona "Amiez" viene oggi sfruttata come parcheggio e non rappresenta praticamente più un punto di ritrovo. Il presente piano di area crea le basi giuridico-pianificatorie per una rivalorizzazione della zona.
  • Sumvitg: vengono approvate le modifiche al piano delle zone "1:1000 Cumpadials" del 10 maggio 2012 del Comune di Sumvitg. In relazione al risanamento della casa per anziani si prevede di creare ulteriori parcheggi. A questo scopo viene delimitata la zona per costruzioni e impianti accessori. A seguito della bonifica integrale in corso, la strada tra la casa per anziani e i previsti parcheggi viene ampliata e spostata. La strada viene assegnata all'altro territorio comunale.
  • Sevgein: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale del Comune di Sevgein del 30 maggio 2012. Vi rientra una revisione della legge edilizia in cui sono state ancorate le basi per la garanzia della disponibilità di terreno edificabile, nonché una nuova zona residenziale. Nel Comune di Sevgein non vi è praticamente più terreno edificabile disponibile. Per contrastare questa lacuna, il Comune con la modifica del piano delle zone intende azzonare una superficie di quasi mezzo ettaro. Infine, nel piano generale di urbanizzazione Traffico viene integrato il nuovo percorso pedonale tra il villaggio e l'edificio scolastico.
  • Tschappina, Urmein, Flerden, Cazis, Masein, Thusis e Sils i. D.: viene approvato il progetto di sistemazione dei corsi d'acqua per la correzione del torrente Nolla dei Comuni di Tschappina, Urmein, Flerden, Cazis, Masein, Thusis e Sils i. D. Alle spese viene versato un sussidio cantonale complessivo di 102 500 franchi.
  • Cazis: viene approvato il progetto di ripari contro le colate di neve Porteinertobel del Comune di Cazis. Per le spese viene garantito un sussidio di al massimo 88 500 franchi.
  • Tomils: al Comune di Tomils viene garantito un sussidio di al massimo 145 500 franchi per la condotta di scarico IDA Feldis - stazione di pompaggio Rothenbrunnen.
  • Tamins: vengono approvati il regolamento e il piano della zona di protezione in scala 1:1500 e 1:25 000 del Comune di Tamins per le sorgenti "anteriore" e "media" del torrente Ried.
  • Casti-Wergenstein: viene approvato il nuovo Statuto del Comune di Casti-Wergenstein del 31 agosto 2012.
  • Andeer: viene approvata la revisione parziale dello Statuto del "Gemeindeverband für das regionale Betagtenheim Hinterrhein (Pflege- und Altersheim)" con sede ad Andeer. La corporazione prende ora il nome di "Regionaler Gemeindeverband Hinterrhein für das Pflegezentrum Glienda".
  • regioViamala e Regiun Surselva: viene approvato l'adeguamento dei piani direttori regionali Natura e paesaggio della regioViamala e della Regiun Surselva per l'acquisizione dei dati relativi al parco naturale Beverin. Contemporaneamente viene deciso l'adeguamento del Piano direttore cantonale nel settore paesaggio, parco naturale regionale Beverin.
  • Mulegns: viene approvato il progetto di protezione contro la caduta di massi Mulegns, strada dello Julier H3a, del Comune di Mulegns. Per le spese viene garantito un sussidio di al massimo 296 250 franchi.
  • Ftan e Scuol: viene approvato il piano del confine comunale Ftan – Scuol.

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni

  • Unione grigionese delle arti e mestieri: all'Unione grigionese delle arti e mestieri viene garantito un sussidio di al massimo 219 000 franchi per la fiera professionale Fiutscher 2012 che si svolgerà a Coira dal 6 all'11 novembre 2012.


Progetti stradali
Il Governo ha stanziato 7,4 milioni di franchi per lavori di costruzione lungo il seguente tratto stradale:
- strada per Trans: lavori da capomastro nuova galleria Plattas


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Neuer Artikel