Zum Seiteninhalt

Misurare il successo turistico con la Balanced Scorecard

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Giovedì 1° novembre 2012 si terrà a Coira un incontro tecnico incentrato sulla Balanced Scorecard (BSC), il sistema di gestione e monitoraggio applicato anche nel turismo grigionese. In occasione dell'incontro, dirigenti e responsabili decisionali nel settore turistico, nonché rappresentanti di comuni verranno informati dettagliatamente sull'utilizzo e sulle possibilità offerte dalla BSC.

Per gestire con successo una destinazione turistica oggi non è più sufficiente affidarsi alle statistiche dei pernottamenti. Per il raggiungimento degli obiettivi sono importanti anche fattori morbidi quali la soddisfazione dei clienti, la cura del marchio e il numero di nuovi prodotti di una destinazione. Attraverso gli accordi di prestazioni, i comuni possono influire sugli obiettivi pluriennali delle organizzazioni turistiche, non intervengono però nell'attuazione operativa. 

La riforma del turismo grigionese ha visibilmente modificato la carta geografica del turismo. Dopo la creazione di strutture professionali, si intende verificarne e valutarne sistematicamente gli effetti tramite il moderno sistema di gestione e monitoraggio Balanced Scorecard (BSC). Per tutti i fornitori di prestazioni turistiche, la BSC presenta un riassunto compatto di quanto avviene all'interno di una regione turistica. Ciò crea fiducia e trasparenza, fattori molto importanti per l'impiego di fondi pubblici. Tutte le organizzazioni di gestione delle destinazioni (Davos Klosters, Engadin St. Moritz, Engadin Scuol Samnaun, Flims Laax), Graubünden Ferien e alcune organizzazioni turistiche regionali utilizzano oggi una BSC.

La BSC è uno strumento di gestione sviluppato all'inizio degli anni 90 dall'Università di Harvard (USA). Gruppi come le FFS o ABB, ma anche numerose piccole e medie imprese (PMI) si affidano a questo strumento per controllare l'andamento dei loro affari e per adeguare i loro processi agli obiettivi strategici. 

Come viene utilizzata in pratica la BSC?
In occasione dell'incontro tecnico che si terrà giovedì 1° novembre 2012 dalle 14.00 alle 17.30 presso la Scuola universitaria per la tecnica e l'economia UTE a Coira, agli attori turistici verrà proposta una panoramica sullo strumento di gestione BSC, sulle sue possibilità e i suoi limiti. L'impiego pratico della BSC verrà presentato sulla base di esempi concreti nel turismo grigionese e presso imprese al di fuori del settore turistico. In conclusione vi sarà spazio per un dibattito sul tema "Più competitivi grazie alla BSC?".

L'incontro si rivolge a dirigenti e responsabili decisionali operanti nel turismo grigionese, a rappresentanti di comuni, nonché ad altre imprese e istituzioni che affrontano le sfide future in modo previdente e orientato alla concorrenza. L'incontro tecnico viene organizzato nel quadro della riforma del turismo grigionese. La partecipazione è gratuita. Il programma di dettaglio e il tagliando d'iscrizione si trovano su www.awt.gr.ch. Le iscrizioni sono possibili contattando l'Ufficio dell'economia e del turismo al numero di telefono 081 257 30 88 o per e-mail: info@awt.gr.ch
 

Persona di riferimento:
Eugen Arpagaus, capo dell'Ufficio dell'economia e del turismo dei Grigioni, tel. 081 257 23 77 oppure 079 256 93 94 


Organo: Ufficio dell'economia e del turismo
Fonte: it Ufficio dell'economia e del turismo
Neuer Artikel