Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 20 dicembre 2012

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha deciso il risanamento dei deflussi residuali delle Officine idroelettriche del Reno posteriore. Inoltre, in occasione dell'ultima seduta di quest'anno ha concesso sussidi, ha posto in vigore diverse leggi e ordinanze con effetto al 1° gennaio 2013 e ha approvato progetti stradali. 

Deciso il risanamento dei deflussi residuali delle Officine idroelettriche del Reno posteriore
Il Governo ha deciso un elenco di misure per il risanamento dei deflussi residuali delle Officine idroelettriche del Reno posteriore SA (KHR) elaborato da un gruppo di lavoro. Le KHR vengono obbligate a immettere nei livelli cantonali della centrale le portate di dotazione stabilite. Il risanamento dei deflussi residuali avviene su base consensuale con il coinvolgimento di tutti gli attori importanti: nel gruppo di lavoro promosso dalle KHR erano rappresentate anche le organizzazioni ambientaliste WWF e Pro Natura, come pure la Federazione cantonale dei pescatori. Nel loro insieme, le perdite di produzione provocate dalle misure di risanamento sono state considerate economicamente ancora sostenibili per le KHR. In merito alle misure di risanamento alle captazioni d'acqua del livello internazionale decide la Confederazione. La decisione per i livelli cantonali è coordinata con la decisione di risanamento della Confederazione.
Le KHR figurano tra le imprese di approvvigionamento energetico più grandi del Cantone dei Grigioni. Con circa 1400 milioni di chilowattora (kWh) contribuiscono per quasi un quinto alla produzione annua di elettricità da forza idrica grigionese. 

La piattaforma turistica elettronica dei Grigioni verrà sostenuta anche in futuro
Proseguono i lavori alla piattaforma turistica elettronica dei Grigioni. Il Governo ha approvato un tetto di spesa di 470 000 franchi per sottoprogetti previsti per il prossimo anno. È fatta salva la concessione del relativo credito da parte del Gran Consiglio.
La piattaforma turistica elettronica dei Grigioni è parte del progetto di riforma "strutture concorrenziali e ripartizione dei compiti nel turismo grigionese" in corso dal 2006. Con la piattaforma turistica elettronica si è riusciti a creare per tutte le organizzazioni turistiche grigionesi, per Grigioni Vacanze e per la Ferrovia Retica una base che permette di conquistare insieme nuovi ospiti e di accrescere la professionalità nel settore delle tecnologie dell'informazione. L'attuazione delle misure avviene a opera della Graubünden eTourism GmbH (gruppo di progetto), costituita dai seguenti partner: Grigioni Vacanze, destinazione Davos Klosters, organizzazione turistica Engadin St. Moritz, Weisse Arena Gruppe e Ferrovia Retica. Il Cantone è rappresentato in seno al gruppo di progetto dall'Ufficio dell'economia e del turismo. 

Ultima fase del perfezionamento degli insegnanti in rumantsch grischun
Nel quadro del progetto "rumantsch grischun a scuola", nel 2013/2014 seguiranno il perfezionamento professionale gli insegnanti del grado superiore di tutti i comuni pionieri. L'Alta scuola pedagogica dei Grigioni ha ricevuto dal Governo l'incarico di completare in questo periodo il perfezionamento professionale degli insegnanti conformemente al concetto di base "rumantsch grischun a scuola". Per l'incarico verranno spesi al massimo 455 000 franchi, fatta salva l'approvazione da parte del Gran Consiglio dei crediti necessari. Per la fine del 2014 verrà elaborato un rapporto conclusivo sull'intero perfezionamento professionale degli insegnanti nel quadro del progetto "rumantsch grischun a scuola". 

Dichiarazione d'imposta elettronica e altre novità
Il Governo pone in vigore le seguenti leggi sottoposte a revisione parziale dal Gran Consiglio grigionese e decide l'adeguamento delle relative ordinanze o disposizioni esecutive:
Legge sulle imposte. La revisione parziale della legge cantonale sulle imposte viene posta in vigore con effetto al 1° gennaio 2013. Sono esclusi singoli articoli che seguiranno con le corrispondenti disposizioni della legge federale sull'imposta federale diretta. Nel corso della revisione della legge sono anche state sottoposte a revisione parziale le disposizioni esecutive della legislazione sulle imposte. A titolo di novità, l'Amministrazione delle imposte viene autorizzata ad ammettere la presentazione in forma elettronica della dichiarazione d'imposta a partire dal periodo fiscale 2012. Per il secondo semestre 2013 è prevista l'introduzione sperimentale per la dichiarazione d'imposta 2012, mentre l'introduzione generalizzata è prevista a partire dalla dichiarazione d'imposta 2013. Il contribuente potrà così in futuro scegliere se inoltrare la propria dichiarazione d'imposta in forma elettronica.
Legge sulla cura degli ammalati. La revisione parziale della legge sulla promozione della cura degli ammalati e dell'assistenza alle persone anziane e bisognose di cure (legge sulla cura degli ammalati) viene posta in vigore con effetto al 1° gennaio 2013. Con questa revisione vengono ancorati a livello di legge i requisiti cantonali che i fornitori di prestazioni che si candidano all'iscrizione nell'elenco degli ospedali e all'attribuzione di un mandato di prestazioni devono soddisfare accanto ai requisiti previsti dal diritto federale. Viene anche creata una base legale per poter disporre sanzioni nei confronti dei fornitori di prestazioni in caso di mancato adempimento del mandato di prestazioni.
Per attuare le direttive federali relative alla nuova pianificazione ospedaliera, la revisione legislativa comporta anche un adeguamento della relativa ordinanza. Il Governo ha perciò deciso una revisione parziale dell'ordinanza della legge sulla cura degli ammalati. Sono state modificate anche disposizioni in relazione al nuovo finanziamento degli ospedali. Diversi articoli dell'ordinanza sono inoltre stati adeguati ai nuovi termini e alle nuove denominazioni.
Legge sugli assegni familiari. La revisione parziale della legge sugli assegni familiari viene posta in vigore con effetto al 1° gennaio 2013. La revisione legislativa richiede un adeguamento delle corrispondenti disposizioni esecutive, poiché, a titolo di novità, hanno diritto ad assegni familiari tutte le persone esercitanti un'attività lucrativa (quindi anche gli indipendenti) in una professione non agricola. Il Governo ha approvato una relativa revisione parziale delle disposizioni esecutive della legge sugli assegni familiari. 

Modificato il calcolo della riduzione dei premi
Il Governo ha proceduto a una correzione nel calcolo della riduzione dei premi. Per fissare i premi determinanti per la riduzione dei premi, a titolo di novità i premi mensili medi stabiliti dalla Confederazione per l'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie vengono ridotti del dieci per cento (finora otto per cento). In questo modo è possibile ridurre di due milioni di franchi la spesa per la riduzione dei premi. Una revisione in tal senso dell'ordinanza relativa alla legge sull'assicurazione malattie e la riduzione dei premi entrerà in vigore il 1° gennaio 2013. 
 

Dai comuni e dalle regioni
  • Klosters-Serneus: viene approvato con condizioni il nuovo progetto di argine per il torrente Serneus nel Comune di Klosters-Serneus. Viene realizzato un bacino di contenimento del materiale detritico con un volume utile di circa 2000 metri cubi che funge al contempo da impianto di evacuazione delle piene. Il contributo cantonale al progetto ammonta al massimo a 107 800 franchi.
  • Val Müstair: al Comune di Val Müstair viene garantito un contributo di al massimo 223 234 franchi per l'allacciamento della rete fognaria all'IDA dell'Alta Val Venosta e per la modifica d'utilizzazione del sedimentatore dell'IDA Sot Rivas in bacino d'acqua piovana. L'IDA Sot Rivas è ormai vecchio e l'IDA dell'Alta Val Venosta della Provincia autonoma Bolzano – Alto Adige dispone di capacità sufficienti per l'allacciamento della Val Monastero.
  • Domat/Ems: a titolo di novità, al Comune di Domat/Ems verrà versato un contributo forfetario annuale di 10 000 franchi (finora 3000 franchi) per la manutenzione dell'area di transito per nomadi stranieri "Tuleu". Negli ultimi anni, l'onere in relazione alla gestione dell'area di transito è considerevolmente aumentato, ciò che è associato a costi crescenti a carico del comune di ubicazione.
  • Grüsch: viene approvata la revisione totale della legge sulle tasse di soggiorno del Comune di Grüsch del 23 novembre 2012.
  • Bonaduz: viene approvata la revisione parziale della legge fiscale del Comune di Bonaduz del 5 dicembre 2012.
  • Arosa / Coira: viene approvata l'unificazione, con effetto al 1° gennaio 2013, dei registri fondiari dei Comuni di Arosa, Calfreisen, Castiel, Coira, Haldenstein, Langwies, Lüen, Maladers, Molinis, Peist, St. Peter-Pagig e Tschiertschen-Praden nel Circondario del registro fondiario Plessur con i due uffici del registro fondiario di Arosa e Coira. Con l'unificazione si tiene conto dell'aggregazione dei comuni dello Schanfigg (nuovo Comune di Arosa).
  • Brusio / Poschiavo: viene approvata l'unificazione con effetto al 1° gennaio 2013 della tenuta del registro fondiario dei Comuni di Brusio e di Poschiavo nel nuovo Circondario del registro fondiario Valposchiavo.
  • Engadina Alta: viene approvato il piano direttore regionale generale deciso il 26 gennaio 2012 dal consiglio di circolo dell'Engadina Alta. Il Piano direttore cantonale viene adeguato di conseguenza in alcuni capitoli.
  • Grigioni centrale: viene approvato lo statuto della corporazione di comuni "Forst-/Werkbetrieb Albula".

Sussidi cantonali a favore di diverse istituzioni
  • ViamalaInfra Betriebsgenossenschaft: fatta salva la garanzia del finanziamento globale, alla ViamalaInfra Betriebsgenossenschaft viene concesso un mutuo della Confederazione di 470 000 franchi nel quadro della nuova politica regionale (NPR) per il progetto di rinnovo dell'infrastruttura nella gola della Viamala. Quale prestazione equivalente al mutuo NPR viene garantito un sussidio cantonale di 79 120 franchi. È fatta salva la concessione dei crediti necessari da parte del Gran Consiglio.
    Con il progetto si intende adeguare alle esigenze attuali degli ospiti l'infrastruttura per i visitatori della gola della Viamala. Il progetto comprende il rinnovo della scala, un nuovo ponte nella gola, un nuovo sistema di emissione dei biglietti, il rinnovo del chiosco e dei bagni, la costruzione di un nuovo deposito per il materiale e di un secondo punto vendita.
  • AutoPostale Svizzera SA: ad AutoPostale Svizzera SA, Regione Grigioni, viene garantito un contributo cantonale di al massimo 360 000 franchi per la posa negli autopostali in circolazione su diverse linee dei Grigioni di sistemi d'informazione ai passeggeri conformi alla legge sui disabili.

Progetti stradali
  • Nuovo raccordo di Celerina: il Governo ha approvato il progetto d'esposizione modificato per la correzione della strada dell'Engadina, adattamento del raccordo di Celerina. Il progetto prevede una rotatoria del diametro di 32 metri nella zona dell'attuale sottopassaggio della stazione Staz. Alla rotatoria sarebbero raccordati sia la località di Celerina, sia la stazione Staz. I costi complessivi del progetto d'esposizione ammontano a circa 17 milioni di franchi. Contemporaneamente verrà realizzato un progetto del Comune di Celerina che prevede la costruzione di un vallo antirumore lungo la strada dell'Engadina, la posa di pannelli fonoassorbenti sul nuovo ponte sull'Inn e un allargamento della strada comunale Via Bambas-ch.
  • Correzione stradale Lumneins: viene approvato il progetto d'esposizione per la correzione della strada dell'Oberalp, Lumneins. Il tratto nell'abitato di Lumneins non soddisfa più le esigenze e i requisiti di sicurezza della rete di strade principali. Il progetto prevede inoltre un tracciato più armonico.
Inoltre, il Governo ha stanziato 1,78 milioni di franchi per lavori di costruzione lungo i seguenti tratti stradali:
- strada per Chlus: opere da capomastro e lavori di pavimentazione ponte sulla Landquart a Felsenbach
- strada dello Julier/del Maloja: opere da capomastro circonvallazione di Silvaplana
- strada del Bernina: lavori di pavimentazione raccordo Viano


Per la fine dell'anno
Nell'anno che volge al termine, il Governo grigionese si è riunito 44 volte e ha trattato 1246 decreti (anno precedente: 1153).
Il 1° gennaio 2013 la presidenza del Governo passa a Hansjörg Trachsel, direttore del Dipartimento dell'economia pubblica e socialità. Il vicepresidente sarà il Consigliere di Stato Mario Cavigelli, direttore del Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste.
Il Governo augura a tutte le cittadine e a tutti i cittadini Buone Feste e un Anno Nuovo ricco di fiducia e benessere.


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel