Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 7 marzo 2013

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha approvato una promozione finanziaria del collegamento dei comprensori sciistici di Arosa e Lenzerheide. Inoltre, il Governo ha preso posizione nell'ambito di consultazioni su diversi affari a livello federale. 

Promozione finanziaria per il collegamento dei comprensori sciistici di Arosa e Lenzerheide
Confederazione e Cantone sostengono il collegamento dei comprensori sciistici tra le destinazioni di Arosa e di Lenzerheide. Fatta salva la garanzia del finanziamento globale, per il progetto "Collegamento dei comprensori sciistici Urden" alla Urden AG viene concesso un mutuo della Confederazione pari a quattro milioni di franchi nel quadro della nuova politica regionale (NPR). Il mutuo andrà restituito entro 15 anni. Quale prestazione equivalente al mutuo NPR viene garantito un sussidio cantonale di 928 690 franchi.
Grazie alla costruzione della funivia di collegamento Hörnli-Urdenfürggli, le stazioni per sport invernali di Lenzerheide e di Arosa diventano una delle regioni sciistiche più grandi dei Grigioni. Il progetto "Collegamento dei comprensori sciistici Urden" è un progetto infrastrutturale straordinario per il Cantone turistico e può innescare importanti impulsi di sviluppo anche nelle due località di Arosa e di Lenzerheide. Si prevede che il collegamento diretto delle due stazioni per sport invernali porti a un miglioramento sostanziale del valore aggiunto nelle due regioni. 

Accolta con favore la modifica della legge sulle pubblicazioni ufficiali
Il Governo grigionese accoglie con favore la modifica proposta della legge federale sulle pubblicazioni ufficiali. Lo scopo principale della revisione della legge consiste nel cambiare il principio secondo cui fa fede solo la versione cartacea dei testi della Raccolta ufficiale e del Foglio federale, per rendere determinante la versione elettronica. Secondo il Governo, questo cambiamento della versione determinante s'impone poiché il carattere determinante accordato finora alle pubblicazioni stampate non riflette più le abitudini, e ancor meno le aspettative, della maggior parte degli utenti. Il Governo accoglie con favore anche il previsto allestimento di un'ampia piattaforma di pubblicazione elettronica per consentire a tutti gli utenti un accesso libero e sicuro al diritto federale. In questo contesto, al Governo preme molto che i testi in romancio presenti nella Raccolta sistematica del diritto federale vengano offerti anche sulla piattaforma di pubblicazione. 

La promozione e la protezione di bambini e giovani sono sufficientemente regolamentate
La Commissione della scienza, dell'educazione e della cultura del Consiglio nazionale intende rafforzare le misure della Confederazione nella politica dell'infanzia e della gioventù. Con un complemento alla Costituzione, la Confederazione deve ottenere la competenza per fissare i principi applicabili alla promozione e alla protezione di bambini e giovani, nonché alla loro partecipazione alla vita politica e sociale. Le competenze principali nel settore della promozione dei bambini e dei giovani e della loro protezione oggi rientrano nella sfera dei Cantoni e dei comuni. Essi finanziano di conseguenza le misure adottate in questo settore. Anche secondo il Governo grigionese è importante ascoltare la generazione giovane, lasciarla cooperare e concederle voce in capitolo, in modo da capirne le necessità. L'ordinamento giuridico svizzero comprende tuttavia già oggi una vasta gamma di disposizioni di protezione e di promozione per bambini e giovani. La necessità di un complemento alla Costituzione, come proposto dalla Commissione del Consiglio nazionale, secondo il Governo non è perciò data. 

Il Governo sostiene un rafforzamento della medicina di famiglia
Il Governo grigionese prende posizione in merito alla revisione parziale dell'ordinanza sull'assicurazione malattie della Confederazione. Il Governo sostiene il primo punto di questa revisione parziale, ossia l'adeguamento delle condizioni d'autorizzazione per il laboratorio dello studio medico. In questo modo, in futuro durante una visita al domicilio del paziente o presso la casa di riposo o di cura dove egli è degente, il medico curante potrà eseguire determinate analisi fuori dal proprio studio e fatturarle a carico dell'assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie. L'esecuzione di tali analisi mediante strisce reattive o piccoli apparecchi portatili permette di ottenere un risultato nel giro di minuti, facilitando e accelerando la procedura diagnostica e terapeutica. Secondo il Governo, questa modifica rafforza la medicina di famiglia e corrisponde a una chiara necessità.
Nel secondo punto, la revisione si occupa dell'autorizzazione dei neuropsicologi quali fornitori di prestazioni ai sensi della legge sull'assicurazione malattie. Dato che non è ancora disponibile una proposta concreta per la descrizione delle prestazioni dei neuropsicologi, il Governo chiede di interrompere il tema dell'autorizzazione fino a quando sarà disponibile una proposta. 
 

Dai comuni e dalle regioni 
  • Davos: Confederazione e Cantone sostengono il progetto "Management regionale 2013-2015" del Comune di Davos e del Comune di Klosters-Serneus. Lo scopo di questo programma consiste nel promuovere lo sviluppo economico nello spazio Davos-Prättigau rendendo questa regione ancora più competitiva, assicurando i posti di lavoro esistenti e creandone di nuovi, generando valore aggiunto supplementare e fornendo un contributo alla crescita economica del Cantone dei Grigioni. Nel quadro della Nuova politica regionale (NPR), al progetto viene garantito un sussidio complessivo di al massimo 453 750 franchi (Confederazione e Cantone) per il periodo 2013-2015, al massimo tuttavia 165 000 franchi all'anno. È fatta salva la concessione dei crediti necessari da parte del Gran Consiglio. 
 
Progetti stradali
Il Governo ha stanziato circa 6,1 milioni di franchi per lavori di costruzione lungo i seguenti tratti stradali:
- Engadinerstrasse: opere da capomastro circonvallazione di Scuol
- strada dell'Oberalp: opere da capomastro sistemazione tratto Schluein - Rueun
- strada italiana: opere da capomastro e lavori di pavimentazione in relazione alla sistemazione dell'Aclatobelbrücke 
 

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel