Navigazione principale

Contenuto della pagina

Università di Friburgo: salvaguardato lo studio del romancio

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Nel quadro di una piccola cerimonia, oggi a Coira il Consigliere di Stato grigionese Martin Jäger, la Consigliera di Stato friburghese Isabelle Chassot, il rettore dell'Università di Friburgo, Guido Vergauwen, e il rettore dell'Alta scuola pedagogica dei Grigioni, Johannes Flury, hanno sottoscritto due contratti relativi a una cattedra di romancio presso l'Università di Friburgo.

All'interno della comunità romancia, il pensionamento del professor Georges Darms, titolare della cattedra di lingua e cultura romancia presso l'Università di Friburgo, nonché l'imminente pensionamento del suo collega dell'Università di Zurigo, professor Clà Riatsch, hanno dato adito a discussioni sul mantenimento del romancio quale materia universitaria indipendente. Già nell'autunno 2011, il Dipartimento dell'educazione, cultura e protezione dell'ambiente del Cantone dei Grigioni (DECA) ha incaricato la Lia Rumantscha di istituire un gruppo di lavoro. Insieme alle Università di Friburgo e di Zurigo, nonché alle scuole universitarie di Zurigo, San Gallo e dei Grigioni sono state elaborate raccomandazioni a destinazione del Dipartimento.
Sulla base delle evidenze risultate dall'attività del gruppo di lavoro, i Cantoni di Friburgo e dei Grigioni, nonché l'Università di Friburgo e l'Alta scuola pedagogica dei Grigioni si sono accordati su due contratti relativi a una cattedra di romancio presso l'Università di Friburgo. L'obiettivo delle convenzioni è di garantire a lungo termine la formazione universitaria (bachelor, master e dottorato) in romancio, nonché la collaborazione tra l'Università di Friburgo e l'Alta scuola pedagogica dei Grigioni per quanto riguarda la formazione, il perfezionamento, la ricerca e lo sviluppo. Inoltre, verrà maggiormente coinvolto l'Istituto per il plurilinguismo di Friburgo.
Le convenzioni sono parte integrante di una strategia sovraordinata. In futuro, si mira a evitare doppioni tra i due istituti e a tenere adeguatamente conto del basso numero di studenti di romancio a livello svizzero. Mentre l'Università di Zurigo continuerà a concentrarsi sulla letteratura romancia, la cattedra di Friburgo si dedicherà a temi linguistici e didattici, nonché a questioni relative al plurilinguismo.
Un giorno, queste esperienze nel coordinamento della formazione accademica in romancio potrebbero anche fungere da base per l'elaborazione di una strategia globale per la lingua italiana. 
  
Indicazione:
Su www.gr.ch è possibile trovare un video su questo tema. 
 

Persona di riferimento:
Martin Jäger, Direttore Dipartimento dell'educazione, cultura e protezione dell'ambiente
Tel. 081 257 27 01 
 

Organo: Dipartimento dell'educazione, cultura e protezione dell'ambiente
Fonte: it Dipartimento dell'educazione, cultura e protezione dell'ambiente
Neuer Artikel