Navigazione principale

Contenuto della pagina

Comunicato del Governo del 27 giugno 2013

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha approvato il rinnovo della concessione per la centrale idroelettrica Tschar in Surselva. Inoltre, il Governo si è occupato delle petizioni approvate dalla sessione dei giovani grigionese. Vanno esaminate delle possibilità di finanziamento del supplemento per le corse notturne dei mezzi pubblici. 

Rinnovata la concessione per la centrale idroelettrica Tschar
Il Governo ha approvato il rinnovo anticipato della concessione per la centrale idroelettrica Tschar in Surselva. La nuova concessione di diritti d'acqua da parte dei Comuni di Obersaxen, Breil/Brigels e Waltensburg/Vuorz al consorzio di studio KW Tschar, avvenuta nel 2012, è stata approvata dal Governo. A seguito del rinnovo della concessione per altri 80 anni, il consorzio di studio KW Tschar, composto da Axpo Hydro Surselva AG e dai tre comuni di ubicazione, prevede un potenziamento degli impianti esistenti, nonché la realizzazione di un salto superiore supplementare. La potenza installata dovrebbe aumentare dagli attuali quattro megawatt a ca. dieci megawatt. È prevista una produzione annua media dell'intero impianto di circa 36 gigawattora. Il consorzio di studio parte da investimenti per 42 milioni di franchi.
L'indennizzo stabilito per la rinuncia alla riversione ammonta a otto milioni di franchi. I comuni concedenti ricevono 4,372 milioni di franchi e il Cantone 3,628 milioni di franchi. È prevista una partecipazione azionaria dell'ente pubblico a un società idroelettrica ancora da costituire (comuni concedenti 34 per cento, Cantone 15 per cento). 

Il progetto di irrigazione in Domigliasca è possibile
Per l'irrigazione generalizzata di terreno agricolo in Domigliasca, ogni anno possono essere prelevati 900 000 metri cubi di acqua dalla galleria in pressione della centrale idroelettrica Albula-Domleschg (Tiefencastel-Rothenbrunnen) della Elektrizitätswerk der Stadt Zürich. Il Governo ha approvato dei relativi aggiornamenti alle concessioni di diritti d'acqua dei comuni concedenti. In Domigliasca è prevista la realizzazione di una struttura d'irrigazione regionale. 

Centro di controllo del traffico pesante a Roveredo: manca solo la firma del contratto
Dal 2016 il traffico pesante sulla A13 dovrà poter essere controllato anche a Roveredo. Il Governo ha preso atto, approvandoli, dei lavori preliminari della Polizia cantonale dei Grigioni e dell'Ufficio federale delle strade (USTRA). Il contratto con l'USTRA può essere concluso.
Sulla A13, in direzione nord i mezzi pesanti dovranno poter essere controllati a Roveredo, mentre presso il centro di controllo esistente di Unterrealta sul versante nord del San Bernardino verranno controllati gli autocarri che circolano in direzione sud. Il nuovo centro di controllo è parte integrante del progetto globale per la circonvallazione di Roveredo. Le spese d'esercizio del centro e i costi per il personale sono integralmente a carico della Confederazione. A Roveredo verranno creati sei nuovi posti di lavoro. 

Sessione dei giovani: accertamenti sulla tariffa notturna dei mezzi pubblici
Il Governo si è occupato delle petizioni accolte dalla Sessione dei giovani grigionese il mese di maggio 2013 a Coira. Le petizioni approvate dai giovani contenevano diversi temi relativi alla convivenza e al futuro del Cantone.
In una petizione relativa ai servizio pubblico, il Governo è stato invitato ad adoperarsi per l'abolizione della tariffa notturna dei mezzi pubblici nel Cantone dei Grigioni. Secondo il Governo, ciò non andrebbe nella giusta direzione, siccome il Cantone desidera proporre anche in futuro un'offerta notturna attrattiva. Il Governo è tuttavia disposto a far calcolare i costi che dovrebbe assumersi il Cantone in caso di un finanziamento del supplemento notturno, nonché a far verificare ulteriori possibilità di finanziamento. Sono ad esempio ipotizzabili varianti "parzialmente finanziate", come supplementi unitari analogamente a quanto accade per l'agglomerato di Zurigo, oppure anche uno sponsoring dei supplementi notturni da parte di imprese quale soluzione che porta a un reciproco vantaggio. Le tessere-clienti di queste imprese permetterebbero di circolare liberamente sulla rete notturna, fatto che in fin dei conti potrebbe anche contribuire all'attrattiva delle offerte di tali imprese nel segmento dei giovani sul quale il marketing punta molto. 

Prolungato il progetto "Case Management Formazione professionale"
Il Governo ha prolungato un progetto per il sostegno di giovani con difficoltà di integrazione nel mercato professionale e del lavoro, per ora fino alla fine del 2015. Il progetto "Case Management Formazione professionale" è in corso dalla fine del 2010. Nel 2011 e nel 2012, in collaborazione con i giovani interessati e con giovani adulti, hanno potuto essere sviluppate 106 soluzioni (contratto di tirocinio a livello secondario II), o soluzioni temporanee (formazione transitoria o periodo di pratica). Il progetto viene sostenuto finanziariamente dalla Confederazione. 

Decisa una nuova ordinanza sulle borse di studio
L'ordinanza relativa alla legge sui contributi di formazione (ordinanza sulle borse di studio) è stata adeguata dal Governo. Tra le altre cose, nell'ordinanza sono stati ripresi dei criteri stabiliti dal Governo per il diritto a borse di studio per la frequenza di una scuola media all'estero. La durata minima di un corso di lingua con diritto a borsa di studio è stata ridotta da 26 a 16 settimane. I limiti massimi per il reddito e la sostanza dei genitori in caso di richieste di prestiti per studenti sono stati adeguati verso l'alto. La revisione parziale dell'ordinanza sulle borse di studio entra in vigore per l'inizio dell'anno scolastico 2013/2014. 

Procedura di multa disciplinare anche in caso di infrazioni alla legge sugli stranieri
La legge sulle multe disciplinari della Confederazione trova applicazione per il sanzionamento di contravvenzioni di lieve entità alla legge federale sulla circolazione stradale. Con una revisione totale, il raggio d'azione della legge sulle multe disciplinari va ora ampliato. La procedura di multa disciplinare va estesa ad altre nove leggi federali. Come scrive il Governo in una presa di posizione a destinazione della Confederazione, questa possibilità andrebbe di principio prevista per tutte le leggi federali. Sarebbe in ogni caso di grande importanza pratica poter sanzionare con una multa disciplinare contravvenzioni alla legge sugli stranieri. Ciò porterebbe a un sensibile sgravio delle autorità di perseguimento penale. 


Dai comuni e dalle regioni
  • Zuoz: viene approvato il progetto del Comune di Zuoz per il distacco artificiale di valanghe. Per le spese viene garantito un sussidio di al massimo 1,12 milioni di franchi. L'obiettivo del progetto consiste nel garantire la protezione dell'insediamento di Zuoz con il moderno metodo del distacco artificiale di valanghe. Nel comprensorio della Val Buera saranno posate quattro antenne di brillamento e nel comprensorio limitrofo della Val d'Urezza ne saranno posate cinque.

Progetti stradali
Il Governo ha stanziato 1 267 000 franchi per lavori di costruzione lungo il seguente tratto stradale:
- strada del Bernina: opere da capomastro per la protezione dalla caduta di massi in relazione alla correzione della strada sul tratto del lago di Poschiavo

Inoltre, il Governo ha approvato il progetto d'esposizione per la correzione della strada per Ftan, tratto Pra da Punt – Saduas. Il progetto comprende il rinnovo e il rinforzo della strada. La sicurezza del traffico sulla strada di collegamento tra Ardez e Ftan viene così aumentata. 


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel