Zum Seiteninhalt

Il Consigliere di Stato Cavigelli e l'ispettore forestale cantonale Hefti rivolgono la loro attenzione all'habitat del gallo cedrone nei boschi del Grigioni centrale

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Consigliere di Stato Mario Cavigelli, direttore del Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste, e l'ispettore forestale cantonale Reto Hefti hanno recentemente visitato il centro regionale dell'Ufficio foreste e pericoli naturali a Tiefencastel. Oltre a uno scambio informale con il team e a una discussione sull'organizzazione della regione forestale Grigioni centrale/Moesano, è stato in particolare possibile affrontare questioni forestali e temi relativi alla regione.

Al centro dell'escursione tecnica nei boschi del Comune di Alvaneu non vi è per una volta stata la cura del bosco di protezione, bensì la biodiversità del bosco e il complesso habitat del gallo cedrone, il più grande volatile presente nei boschi svizzeri. Il responsabile regionale Christian Barandun e i suoi collaboratori della regione forestale Grigioni centrale/Moesano hanno potuto illustrare come l'habitat di questo abitante minacciato dei nostri boschi possa essere conservato e favorito con successo grazie a una cura mirata del bosco.
Oltre a misure mirate a favore di una determinata specie animale, per la biodiversità sono in generale importanti anche boschi radi, di preferenza pascolati. Il responsabile regionale Barandun ha illustrato questo fatto sulla base del riuscito esempio dei pascoli e dei boschi pascolati intorno ai rustici di Alvaneu, che negli ultimi anni sono stati diradati in modo mirato con mezzi forestali e che riuniscono in maniera esemplare gli interessi dell'agricoltura, dell'economia forestale e della protezione della natura.
La regione forestale Grigioni centrale/Moesano con il centro regionale di Tiefencastel e l'ufficio esterno a Roveredo è la più grande delle cinque regioni forestali del Cantone dei Grigioni e dà lavoro a undici collaboratori. 


Persona di riferimento:
Reto Hefti, capo dell'Ufficio foreste e pericoli naturali / ispettore forestale cantonale, tel. 079 659 69 18, e-mail reto.hefti@afw.gr.ch  


Organo: Ufficio foreste e pericoli naturali
Fonte: it Ufficio foreste e pericoli naturali
Neuer Artikel