Navigazione principale

Contenuto della pagina

Progetto di aggregazione Ilanz/Glion sottoposto al Parlamento

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Con Ilanz/Glion, nel 2014 verrà realizzato il sesto comune del Cantone dei Grigioni per estensione. Il Governo sottopone al Gran Consiglio il messaggio concernente l'aggregazione dei Comuni di Castrisch, Duvin, Ilanz, Ladir, Luven, Pigniu, Pitasch, Riein, Rueun, Ruschein, Schnaus, Sevgein e Siat.

Il 16 novembre 2012 gli aventi diritto di voto dei 13 Comuni di Castrisch, Duvin, Ilanz, Ladir, Luven, Pigniu, Pitasch, Riein, Rueun, Ruschein, Schnaus, Sevgein e Siat si sono espressi a favore di un'aggregazione nel nuovo Comune di Ilanz/Glion. Il contratto di aggregazione deciso rappresenta la base del nuovo comune con una superficie di 13 343 ettari e 4600 abitanti (stato fine 2011).

Ilanz/Glion sarà il sesto Comune dei Grigioni per estensione e disporrà di un centro economico forte. Ilanz è già oggi un importante polo scolastico, sanitario ed economico, nonché un nodo di traffico della Regione Surselva. I dintorni sono caratterizzati dall'agricoltura. Nella maggior parte dei 13 comuni interessati dall'aggregazione, l'agricoltura riveste un ruolo importante. I comuni attorno a Ilanz hanno già oggi una stretta collaborazione. Nel settore culturale, sportivo e sociale esistono da lungo tempo numerosi legami.

Nel contratto di aggregazione è stato stabilito tra le altre cose quanto segue: all'inizio nel consiglio comunale del nuovo Comune di Ilanz/Glion siede almeno un rappresentante di ogni comune attuale. Le lingue ufficiali di Ilanz/Glion sono romontsch sursilvan e tedesco. Il nuovo Comune e la sua scuola sono favorevoli a una strategia delle ubicazioni sensata e decentralizzata e promuovono il mantenimento del romancio. Le attuali sedi scolastiche vengono mantenute.

Per il Governo grigionese, il progetto di aggregazione Ilanz/Glion corrisponde in modo ideale alla riforma delle strutture territoriali in corso nel Cantone. L'aggregazione viene sostenuta dal Cantone con in totale 17,7 milioni di franchi. Vengono inoltre garantite diverse prestazioni speciali. Fatta salva l'approvazione del Gran Consiglio durante la sessione di ottobre 2013, l'aggregazione di comuni potrà avvenire il 1° gennaio 2014. Dal 2014 il Cantone conterà così ancora 146 comuni (oggi 158). 
 

Persona di riferimento:
Consigliera di Stato Barbara Janom Steiner, direttrice del Dipartimento delle finanze e dei comuni, tel. 081 257 32 01, e-mail: barbara.janom@dfg.gr.ch  
 

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel