Navigazione principale

Contenuto della pagina

Chiesto un altro posto di giudice presso il Tribunale cantonale

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Tribunale cantonale dei Grigioni chiede di creare un posto di giudice a tempo pieno supplementare. A questo scopo è necessaria una revisione parziale della legge sull'organizzazione giudiziaria che è stata inviata in consultazione dal Governo.

Il Tribunale cantonale e il Tribunale amministrativo oggi si compongono ognuno di cinque giudici a tempo pieno. Per diversi motivi, il Tribunale cantonale richiede l'autorizzazione di un altro posto di giudice, tramite una modifica della legge sull'organizzazione giudiziaria.

Secondo la richiesta del Tribunale, negli scorsi anni i casi sono costantemente aumentati. A ciò si aggiungerebbe il fatto che il Tribunale cantonale da quest'anno sarebbe l'unica autorità di ricorso cantonale nell'ambito del nuovo diritto in materia di protezione dei minori e degli adulti. L'aumento della mole di lavoro avrebbe ripercussioni anche sulla durata della procedura. Nonostante sforzi interni, il numero di casi pendenti continuerebbe ad aumentare. Negli ultimi anni, il numero di procedimenti pendenti sarebbe aumentato in continuazione. La situazione verrebbe aggravata dal fatto che oggi, rispetto a prima, bisognerebbe considerare un onere maggiore per ogni caso giudiziario. Negli ultimi anni, la complessità dei singoli casi sarebbe considerevolmente aumentata dal punto di vista procedurale e materiale. Secondo la richiesta, anche il sistema delle camere introdotto in Tribunale nel 2009 comporta un onere supplementare importante per i giudici. Oggi la mole di lavoro in Tribunale viene evasa da sei camere con tre giudici ciascuna. Ciò significa che i cinque giudici sono contemporaneamente membri di più Camere. Inoltre, il Tribunale cantonale cita la maggiore attività di vigilanza sui tribunali distrettuali, sulle autorità di conciliazione e sugli uffici esecuzioni e fallimenti.

Il Governo ha preso atto della richiesta del Tribunale cantonale. Sulla base del principio della separazione dei poteri e dell'autonomia della giustizia ancorata a livello costituzionale, il Governo non ha il diritto di esaminare o valutare il contenuto della richiesta. L'aumento a sei posti di giudice in seno al Tribunale cantonale necessita di una revisione parziale della legge sull'organizzazione giudiziaria, siccome l'effettivo dei tribunali cantonali superiori è stabilito dalla legge. Il Governo ha avviato una procedura di consultazione relativa alla revisione di legge. 
 
Indicazione:
La consultazione durerà fino al 17 gennaio 2014. La relativa documentazione può essere scaricata da internet all'indirizzo www.gr.ch / Procedure di consultazione in corso
 

Persona di riferimento:
Consigliere di Stato Christian Rathgeb, direttore del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, tel. 081 257 25 01, e-mail christian.rathgeb@djsg.gr.ch  
 

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel