Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 6 marzo 2014

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese, tramite la Conferenza dei governi cantonali si impegna a favore di un'attuazione dell'iniziativa popolare "Contro l'immigrazione di massa" che consideri le esigenze delle regioni di montagna. Esso tiene così conto delle preoccupazioni dei comuni engadinesi e delle valli meridionali. Inoltre, il Governo ha assegnato diversi contributi e ha stabilito la distribuzione dei fondi supplementari per la cultura 2014 decisi dal Gran Consiglio. 
 
Il Cantone si impegna in seno alla CdC dopo l'accettazione dell'iniziativa popolare "Contro l'immigrazione di massa"
Il Governo ha preso atto delle esigenze dei sindaci dell'Engadina e delle valli meridionali dei Grigioni sorte dopo l'accettazione dell'iniziativa popolare "Contro l'immigrazione di massa". In una lettera al Governo e ai membri grigionesi dell'Assemblea federale, essi avevano espresso la loro preoccupazione relativa in particolare alle conseguenze di una futura limitazione della libera circolazione delle persone per le regioni periferiche e di confine.
Come sostiene il Governo nella sua risposta, esso è cosciente della portata dell'iniziativa e delle possibili gravi conseguenze per la Svizzera e per il Cantone dei Grigioni. Il Governo si impegnerà di conseguenza a favore delle esigenze del Cantone nel quadro delle sue possibilità. A questo scopo esso sarà attivo principalmente tramite la Conferenza dei governi cantonali (CdC) in cui è rappresentato nel comitato direttivo dalla Consigliera di Stato Barbara Janom Steiner. All'assemblea plenaria della CdC del 21 marzo 2014, i Governi cantonali si informeranno direttamente presso il Consiglio federale e si occuperanno dell'affare. 
 

Dai comuni e dalle regioni 
  • Bergün: viene approvata la revisione parziale della pianificazione locale, decisa dal Comune di Bergün il 31 ottobre 2013. Con la revisione parziale viene creata la base di pianificazione delle utilizzazioni per la realizzazione di abitazioni per il personale dell'Hotel Kurhaus Bergün e viene garantito l'esercizio alberghiero durevole.
  • Coira: viene approvata la revisione parziale dello Statuto della Città di Coira del 9 febbraio 2014. La revisione parziale prevede la sostituzione del Consiglio scolastico quale autorità direttiva e di vigilanza della scuola della Città con una commissione per la formazione.
  • Guarda, Lavin, Susch: vengono approvate le revisioni parziali delle leggi fiscali dei Comuni di Guarda, Lavin e Susch. Le disposizioni modificate concernono il soggetto fiscale dell'imposta sulle quote ereditarie e sulle donazioni.
  • Bivio: vengono approvati il piano delle zone di protezione delle acque sotterranee per la fonte Julier Hospiz e il regolamento delle zone di protezione per la captazione d'acqua sorgiva La Veduta, Julier Hospiz, del Comune di Bivio.
  • Oberheinzenberg: viene approvata la revisione parziale dello statuto della corporazione scolastica Oberheinzenberg. Sono state modificate tra le altre cose delle disposizioni relative a compiti e competenze del Consiglio scolastico, nonché relative alla ripartizione dei costi.
  • Schams: viene approvata la revisione parziale dello statuto della corporazione scolastica Schams. Il motivo della revisione parziale consisteva in sostanza nella decisione di integrare la scuola dell'infanzia nella corporazione scolastica con effetto a patire dall'anno scolastico 2014/2015.
  • Bever, La Punt Chamues-ch: viene approvata la legge fiscale del Comune parrocchiale evangelico riformato di Las Agnas (aggregazione dei Comuni parrocchiali di Bever e di La Punt) del 20 giugno 2012.

 
Contributi cantonali a favore di diverse istituzioni  

  • Assegnati dei fondi supplementari per la cultura per il 2014: il Governo ha stabilito l'impiego dei fondi supplementari per la cultura per l'anno 2014 messi a disposizione dal Gran Consiglio nell'ultima sessione di dicembre. I fondi supplementari per il 2014 stanziati nel preventivo pari a un totale di mezzo milione di franchi vengono distribuiti come segue:   
    Theater Chur 120 000 franchi
    Filarmonica da camera dei Grigioni  86 000 franchi
    Archivio grigionese per la cultura delle donne  24 000 franchi
    Fundaziun NAIRS Scuol  30 000 franchi
    Origen Festival Cultural 200 000 franchi
    Opera Viva Obersaxen  40 000 franchi
  •            
  • Contributi cantonali a favore di diverse orchestre: il Governo ha assegnato i contributi a orchestre pari a 374 000 franchi approvati nel preventivo 2014. Per l'anno in corso, la Filarmonica da camera riceve 322 000 franchi (finora 250 000 franchi), l'Ensemble ö! 40 000 franchi (finora 30 000 franchi) e l'orchestra le phénix 12 000 franchi (finora nessun contributo). L'Orchestra della Svizzera Italiana viene sostenuta in modo separato con un contributo di 80 000 franchi dal Fondo della Lotteria intercantonale.
  • Klibühni, Coira: alla Klibühni di Coira viene concessa una garanzia del deficit di al massimo 200 000 franchi per il programma delle rappresentazioni nel 2014.
  • Associazione Arosa Kultur: all'associazione Arosa Kultur viene concessa una garanzia del deficit per un totale di 70 000 franchi per le settimane di corsi di musica e per la Music Academy durante l'estate/autunno 2014.
  • Academia Engiadina AG: per il progetto "Bildungstourismus – Konzept und Entwicklung neuer Angebote", all'Academia Engiadina AG con sede a Samedan viene garantito un contributo complessivo di 165 000 franchi (metà a carico della Confederazione e metà a carico del Cantone) nel quadro della nuova politica regionale (NPR). Il progetto comprende un ampliamento considerevole delle offerte di perfezionamento professionale per adulti con le quali andranno acquisiti in particolare partecipanti da fuori Cantone in qualità di ospiti. Il contributo di sostegno serve alla copertura di costi di sviluppo e per le strategie, nonché per l'elaborazione e il finanziamento iniziale di attività di marketing e di vendita.
  • Davos Klosters Bergbahnen AG: per la costruzione delle piste per gare e allenamenti Ski Alpin Jakobshorn – Usser Isch Davos, alla Davos Klosters Bergbahnen AG viene garantito un contributo cantonale di 300 000 franchi nel quadro della Concezione degli impianti sportivi di importanza nazionale (CISIN). La Confederazione versa un contributo di 700 000 franchi. Con l'impianto CISIN vanno create le condizioni di allenamento ideali per gli atleti di Swiss-Ski, del centro nazionale di prestazioni Ost Ski Alpin e della fondazione Sport-Gymnasium Davos, soprattutto nel periodo pre-invernale.
 

Progetti stradali
- Viene approvato il progetto d'esposizione per la correzione della Chlusstrasse, tratto deviazione galleria Chlus-West. Il progetto comprende il miglioramento di un tratto di collegamento provvisorio. L'Ufficio federale delle strade (USTRA) intende attuare diverse misure per aumentare la sicurezza del traffico e all'interno della galleria in zona Chlus. Durante i lavori, il traffico della strada nazionale verrà deviato sulla Chlusstrasse (vecchia strada della Prettigovia).
- Viene garantito un contributo cantonale di al massimo 160 000 franchi per la realizzazione di una corsia per i bus nella Quaderstrasse a Coira, tra il Zeughausstrasse e la Masanserstrasse.

Inoltre, il Governo ha stanziato 1,156 milioni di franchi per lavori di costruzione lungo il seguente tratto stradale:
- Strada del Lucomagno: opere da capomastro in relazione alla correzione stradale Caschlatsch – Plaun da Fravia 


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel