Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 28 maggio 2014

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha designato i rappresentanti cantonali e i collaboratori a titolo accessorio del Cantone. Oltre la metà dei seggi vacanti nelle commissioni ha potuto essere assegnata a donne. Inoltre, il Governo ha approvato il progetto per una nuova centrale idroelettrica Ragn d'Err. 

Nominati i rappresentanti cantonali e i collaboratori a titolo accessorio
Il Governo ha designato i rappresentanti cantonali e i collaboratori a titolo accessorio del Cantone dei Grigioni per il periodo compreso tra il 1° luglio 2014 e il 30 giugno 2018. I rappresentanti cantonali sono membri dell'organo di condotta strategico di partecipazioni, associazioni e fondazioni o di società che rientrano nei beni finanziari del Cantone, delegati dal Cantone o che vi siedono d'ufficio. I collaboratori a titolo accessorio sono persone che svolgono compiti amministrativi, ma sono attive al di fuori dell'organizzazione amministrativa in senso più stretto. Dal punto di vista amministrativo, le commissioni e gli organi nei quali siedono i collaboratori a titolo accessorio sono attribuiti a uno dei cinque dipartimenti o alla Cancelleria dello Stato. Complessivamente, il Governo ha nominato i membri di 29 commissioni e organi. Dei complessivi 31 seggi vacanti, 16 sono stati occupati da donne e 15 da uomini. La Commissione per i testi didattici e la Commissione per la ginnastica nelle scuole sono state sciolte. 
Link all'elenco dei rappresentanti cantonali e dei collaboratori a titolo accessorio del Cantone 

Approvato il progetto per la nuova centrale idroelettrica Ragn d'Err
Il Governo ha approvato il progetto della Kraftwerke Ragn d'Err AG per la costruzione di un nuovo impianto idroelettrico in Val d'Err, sul territorio del Comune di Tinizong-Rona. Il progetto prevede la realizzazione di una centrale a Mulegn e una a Colm. La produzione di elettricità nei due nuovi impianti idroelettrici ammonta complessivamente a 19,31 gigawattora, ciò che corrisponde a un consumo di elettricità annuo medio di circa 4300 economie domestiche. Si pervedono costi di investimento di ca. 28 milioni di franchi. Le condizioni associate all'approvazione del progetto prevedono tra le altre cose delle misure compensative nella golena Tors. Con un progetto di costruzione che ha come obiettivo la valorizzazione della golena Tors è possibile raggiungere la compensazione ecologica per il progetto di centrale idroelettrica. La concessione di diritti d'acqua rilasciata dal Comune di Tinizong-Rona alla Kraftwerke Ragn d'Err AG è stata approvata dal Governo già nell'ottobre 2012. La Berner Kraftwerke BKW e il Comune di Tinizong-Rona detengono partecipazioni nella Kraftwerke Ragn d'Err AG. 


Progetti stradali
Il Governo ha inoltre stanziato 4,595 milioni di franchi per lavori di costruzione lungo i seguenti tratti stradali:
- Strada del Bernina: lavori di pavimentazione Süsom Arlas – Bernina Ospizio, chilometro 16,35 – 17,60
- Strada dell'Engadina: lavori di pavimentazione Samedan – Bever, chilometro 12,30 – 13,50
- Strada dell'Oberalp: lavori da capomastro raccordo strada della Lumnezia, Via Crappa Grossa, parte 1
- Strada per Surcuolm: lavori di pavimentazione strada per Obersaxen - inizio di Surcuolm 


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel