Zum Seiteninhalt

La pianificazione ospedaliera compete al Cantone: il Governo presenta ricorso al Tribunale federale

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo grigionese ha presentato ricorso al Tribunale federale in relazione alla controversia con il Cantone di Zurigo relativa all'elenco degli ospedali. Il Governo esige l'annullamento di una decisione incidentale del Tribunale amministrativo federale che legittima il Cantone di Zurigo a impugnare l'elenco delle strutture psichiatriche grigionesi.

Lo scorso luglio, in una decisione incidentale il Tribunale amministrativo federale ha riconosciuto al Cantone di Zurigo la legittimazione ricorsuale contro l'elenco delle strutture psichiatriche grigionesi. Con l'elenco degli ospedali dell'8 ottobre 2013, il Governo grigionese ha conferito alla Clinica Holistica Engiadina, Susch un mandato di prestazioni per malattie psichiatriche stress-correlate (psichiatria acuta). A seguito dell'inserimento nell'elenco degli ospedali grigionesi della clinica di Susch, specializzata nella cura del burn out, il Cantone di Zurigo si vede leso in diversi interessi tutelabili. Tra questi, il Cantone di Zurigo ha fatto valere una pianificazione conforme al fabbisogno, nonché aspetti finanziari.

In un ricorso presentato al Tribunale federale, il Governo grigionese richiede l'annullamento della decisione del Tribunale amministrativo federale. Il Governo motiva come segue la propria richiesta: la pianificazione ospedaliera è un atto sovrano cantonale. È inammissibile che i Cantoni si immischino attivamente nella politica ospedaliera di un altro Cantone, prescrivendogli come organizzare la propria pianificazione ospedaliera. Se i Cantoni venissero legittimati a presentare ricorso contro le decisioni relative agli elenchi degli ospedali di altri Cantoni, verrebbe privata di significato la sovranità dei Cantoni nel settore della pianificazione ospedaliera. Inoltre, in questo modo si concederebbe ai Cantoni uno strumento per procedere contro strutture qualitativamente migliori che portano via pazienti a strutture del proprio Cantone. Questo protezionismo è in chiaro contrasto con gli obiettivi della legislazione federale.

Il Cantone di Zurigo potrebbe tutt'al più criticare la pianificazione ospedaliera del Cantone dei Grigioni se quest'ultimo con le sue misure pianificatorie limitasse la libera scelta dell'ospedale da parte dei pazienti zurighesi, oppure ne minacciasse la sicurezza dell'assistenza sanitaria. Ciò non è tuttavia stato fatto dal Cantone dei Grigioni. Il Cantone dei Grigioni ha proceduto alla propria pianificazione ospedaliera secondo i criteri di pianificazione prescritti dal Consiglio federale e non ha in alcun modo minacciato né la libera scelta dell'ospedale, né la sicurezza dell'assistenza sanitaria per i pazienti zurighesi. 
 

Persona di riferimento:
Consigliere di Stato Christian Rathgeb, direttore del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, tel. 081 257 25 01, e-mail christian.rathgeb@djsg.gr.ch  
 

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel