Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 23 aprile 2015

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Nella sua più recente seduta, il Governo grigionese ha discusso il piano dettagliato relativo al nuovo materiale didattico per l'insegnamento degli idiomi romanci. Inoltre, il Governo grigionese assegna mezzi finanziari al progetto "Schulen nach Bern" e alla federazione grigionese di sci. 

Elaborato un piano dettagliato per il nuovo materiale didattico relativo agli idiomi romanci
Il Governo prende atto del piano dettagliato elaborato dall'Alta scuola pedagogica dei Grigioni (ASP GR) relativo al nuovo materiale didattico per l'insegnamento degli idiomi romanci. Fatti salvi alcuni punti ancora da rivedere o da concretizzare, il Governo approva il piano. Inoltre, l'ASP GR viene incaricata di elaborare il materiale didattico negli idiomi.
Il materiale didattico previsto è conforme allo standard odierno del materiale didattico, che si distingue per un mix di media costituito da materiali stampati e contenuti proposti sempre più spesso online. Determinati materiali destinati agli allievi vengono sia stampati, sia pubblicati in formato elettronico. Tale circostanza permette di utilizzare i contenuti in modi diversi durante le lezioni, ad esempio lavorando su tablet. Inoltre, l'offerta in formato elettronico può essere adattata, modificata o completata a seconda delle esigenze. In sede di elaborazione del piano dettagliato, a cadenza regolare sono stati raccolti riscontri provenienti da tutte le regioni di lingua romancia. In tal modo è stato possibile garantire che il piano godesse di ampio sostegno.
Il nuovo materiale didattico deve prendere a riferimento il piano d'insegnamento 21, anche grammatica e ortografia vanno integrate di conseguenza. È probabile che il Governo proceda al varo del piano d'insegnamento per il romancio quale lingua scolastica nell'autunno del 2015, precedentemente all'intero piano d'insegnamento 21. In base alla pianificazione delle scadenze, l'elaborazione del nuovo materiale didattico negli idiomi avrà tuttavia già inizio nell'estate del 2015. Pertanto, inizialmente potranno essere elaborati solo quei contenuti, la cui conformità al piano d'insegnamento 21 è fuori discussione. Materiali stampati potranno essere prodotti solo successivamente al chiarimento delle questioni ancora irrisolte riguardo al piano d'insegnamento specialistico per il romancio. 
 
Il Governo sostiene la prosecuzione del progetto "Schulen nach Bern"
Il progetto "Schulen nach Bern" dell'omonima associazione sarà proseguito anche nel 2016. Per la prosecuzione il Governo concede un contributo cantonale dal Fondo della Lotteria intercantonale pari ad al massimo 40 000 franchi. Tale progetto dà la possibilità agli allievi di vivere un'esperienza a diretto contatto con la politica nazionale a Berna. Negli ultimi anni sono state organizzate 25 settimane di progetto con la partecipazione di oltre 2500 allievi provenienti da tutta la Svizzera. 

-
Nel febbraio 2015 la nona classe della scuola di Cazis ha visitato Palazzo federale a Berna .
 
I giovani talenti dello snowboard e del freeski saranno sostenuti in maniera più mirata
Il Governo grigionese sostiene la federazione grigionese di sci con un contributo di 70 000 franchi. Tale importo va a beneficio delle sezioni snowboard e freeski. Con riferimento a questi due settori, la federazione grigionese di sci intende potenziare il sostegno ai giovani talenti e assume tre allenatori supplementari. Ciò avviene al fine di rispondere al sempre più elevato livello delle prestazioni a livello internazionale, di assistere il crescente numero di atleti e di accompagnare questi ultimi verso lo sport di competizione. 

Sostegno finanziario per il progetto "Wohnatelier Wien"
Il progetto culturale "Wohnatelier Wien" viene sostenuto per altri tre anni. Per il triennio 2016-2018 il Governo concede un contributo finanziario per complessivi 150 000 franchi. Grazie a tale progetto, produttori culturali professionisti provenienti dai Grigioni hanno la possibilità di trascorrere cinque mesi in un atelier a Vienna. A tale scopo il Cantone dei Grigioni mette gratuitamente a disposizione un atelier abitativo e concede un contributo per le spese di sostentamento. 

Amministrazione cantonale partecipa a "Bike to Work 2015"
Nel 2015 l'Amministrazione cantonale partecipa nuovamente alla campagna "Bike to Work" promossa da Pro Velo Svizzera. Il Governo ha incaricato dello svolgimento l'Ufficio dell'igiene pubblica. Nel quadro della campagna, i collaboratori sono invitati a impegnarsi, all'interno di un team di quattro persone, a utilizzare la bicicletta per recarsi al lavoro almeno per la metà dei giorni lavorativi del mese di giugno. È anche possibile combinare trasporti pubblici e bicicletta. In occasione della campagna dello scorso anno, 78 team dell'Amministrazione cantonale con 271 partecipanti hanno percorso complessivamente 38 972 chilometri. 
 
Volantino "Bike to work" 

Il Governo grigionese accoglie con favore le modifiche alla legge sulla navigazione interna
Il Governo grigionese prende posizione in merito alla revisione parziale della legge federale sulla navigazione interna. In particolare, il Governo esprime apprezzamento per l'introduzione dell'analisi alcolemica dell'alito con valore probatorio, richiedendo tuttavia che in presenza di un sospetto fondato da parte della polizia di consumo combinato (alcol insieme a droghe o medicamenti) anche in futuro possa essere disposto un esame del sangue e delle urine. Raccoglie consenso anche l'introduzione di un controllo medico periodico per tutti i conduttori di battello di più 70 anni, come ad oggi già avviene nel traffico stradale. 
 
 
Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel