Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 7 maggio 2015

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Nella sua più recente seduta, il Governo grigionese ha approvato le revisioni parziali delle pianificazioni locali di Coira e Pontresina. Inoltre, il Cantone dei Grigioni effettua una donazione a favore delle vittime del terremoto in Nepal. 

Il Cantone dei Grigioni effettua una donazione a favore delle vittime del terremoto in Nepal
Il Cantone dei Grigioni sostiene le vittime del terremoto in Nepal e dona 20 000 franchi alla Croce Rossa Svizzera. Il terremoto del 25 aprile ha causato migliaia di vittime lasciando un numero imprecisato di persone senza casa. In particolare la capitale Kathmandu, ma anche numerose altre regioni, sono state duramente colpite dal sisma. La Croce Rossa Svizzera coordina la gestione e la distribuzione degli aiuti e offre sostegno alla Croce Rossa nepalese.
Secondo quanto previsto dalla Costituzione cantonale, i Grigioni sostengono l'aiuto umanitario a favore di persone e popolazioni bisognose. Ogni anno, il Cantone offre aiuti spontanei in caso di crisi e di catastrofi in Svizzera e all'estero. In aggiunta all'aiuto in caso di catastrofi, esso sostiene progetti di organizzazioni assistenziali svizzere riconosciute nonché di promotori di iniziative locali che perseguono l'obiettivo di migliorare le condizioni di vita, di realizzare luoghi di lavoro e siti produttivi nonché progetti infrastrutturali. Ogni anno vi è a disposizione un preventivo ordinario pari a 130'000 franchi. Se tale importo non è sufficiente, può essere incrementato in maniera adeguata attingendo ad altri fondi. 

Il Governo approva la revisione parziale della pianificazione locale di Coira
Il Governo grigionese approva la revisione parziale della pianificazione locale di Coira, la quale comprende il piano di area 1:1000 Kleinbruggen. Kleinbruggen qualifica una superficie tra l'Obertorer Mühlbach vicino alla Pulvermühle, il Rossboden e i binari della ferrovia. L'area prevalentemente non edificata ha un elevato potenziale come area destinata ad abitazioni e servizi nonché come area con un'ecologia complessa. Al fine di creare presupposti ottimali per l'area, nel 2006 la città di Coira ha stabilito un obbligo del piano di area su una superficie di circa 16 ettari.
Nel frattempo è stata svolta una gara urbanistica con riferimento a diverse particelle al fine di illustrare possibili modelli di edificazione e di creare un'area abitativa e di lavoro di qualità dotata di valore ricreativo di prossimità. Ora, mediante il piano di area vengono definite le condizioni quadro per lo sviluppo dell'area e create le condizioni per la realizzazione del piano di quartiere. Tra le altre cose, il piano di area comprende un area di oltre 50 posteggi pubblici e disposizioni relative all'urbanizzazione di una zona di protezione della natura.
-
© Comet Photoshopping GmbH / Dieter Enz
 
Il Governo approva la revisione parziale della pianificazione locale di Pontresina
La revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Pontresina il 2 dicembre 2014 viene approvata. In dettaglio vengono approvati il piano delle zone, il piano generale delle strutture e il piano generale di urbanizzazione 1:1000 Sportpavillon.
La revisione parziale concerne un cambiamento di destinazione riguardante una particella di oltre 9'200 metri quadrati da zona per edifici e impianti pubblici a zona alberghiera Sportpavillon. Con tale adeguamento il Comune crea i presupposti pianificatori per la realizzazione del progetto alberghiero nell'area "Pro Chinun suot Via". Inoltre, sono previsti il rinnovamento di tutti gli impianti sportivi nonché la realizzazione di un ristorante.
-
© Comet Photoshopping GmbH / Dieter Enz


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel