Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 17 dicembre 2015

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
In occasione della sua più recente seduta il Governo ha approvato i contributi di perequazione finanziaria del 2015. Inoltre viene auspicata la prosecuzione del progetto "Arge Alp Sport". Il Governo concede infine un contributo per la realizzazione delle infrastrutture per lo sci di fondo di Davos.

Il Governo prende posizione in merito al "Finanziamento dell'esercizio e del mantenimento della qualità dell'infrastruttura delle ferrovie 2017−2020"
L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) ha svolto una procedura di consultazione relativa al "Finanziamento dell'esercizio e del mantenimento della qualità dell'infrastruttura delle ferrovie 2017−2020". Tale iniziativa ha ad oggetto la manutenzione e l'ampliamento dell'intera infrastruttura ferroviaria in Svizzera. A tale scopo i Cantoni versano contributi annui pari a circa 500 milioni di franchi.
La Conferenza dei direttori cantonali dei trasporti pubblici (CTP), di cui fa parte anche il Cantone dei Grigioni, ha redatto una presa di posizione comune relativa a tale questione. Il Governo grigionese condivide integralmente le corrispondenti spiegazioni della CTP. In sostanza la CTP si è occupata dell'aspetto relativo al rincaro e chiede che l'anno 2016 venga introdotto quale base di spesa per il calcolo del rincaro.

presa di posizione della Conferenza dei direttori cantonali dei trasporti pubblici

Il Governo approva i contributi di perequazione 2015
Nel 2015, i versamenti per contributi di perequazione a comuni finanziariamente deboli e per contributi per la promozione di aggregazioni di comuni ammontano a circa 42,28 milioni di franchi (anno precedente: 50,7 milioni). La somma è suddivisa come segue:
- Per la perequazione della capacità fiscale 2015, a 39 comuni saranno versati in totale 16,87 milioni di franchi.
- Per contributi a opere pubbliche saranno erogati circa 7,98 milioni di franchi.
- Un importo complessivo pari a circa 1,65 milioni di franchi sarà versato a cinque comuni alla voce "perequazione del fabbisogno straordinario".
- A favore di aggregazioni di comuni saranno versati in totale circa 15,78 milioni di franchi quali contributi promozionali.
Nel 2015, i contributi di perequazione finanziaria saranno assegnati per l'ultima volta secondo il vecchio sistema. Dal 1° gennaio 2016, la riforma della perequazione finanziaria (riforma PF) approvata il 28 settembre 2014 dal Popolo grigionese sostituirà l'attuale legislazione sulla perequazione finanziaria.

Revisione parziale delle disposizioni esecutive della legge cantonale sull'assistenza
Il Governo approva la revisione parziale delle disposizioni esecutive della legge cantonale sull'assistenza. A seguito di tale adeguamento, a partire dal 1° gennaio 2016 l'aiuto sociale verrà in parte ricalcolato. Tra le altre cose, il forfait per economie domestiche a partire da sei persone viene ridotto di 76 franchi per persona e mese. Inoltre, le quote per giovani adulti fino a 25 anni con un'economia domestica propria vengono ridotte da 986 franchi a 789 franchi.
La revisione parziale si è resa necessaria, dato che in settembre la Conferenza svizzera dei direttori sociali ha deciso di adeguare le "direttive sull'impostazione e sul calcolo dell'aiuto sociale" (direttive COSAS). Le direttive COSAS non vincolanti definiscono le modalità di calcolo dell'aiuto sociale e divengono vincolanti solo mediante la legislazione cantonale.

Ulteriori informazioni: Conferenza svizzera delle istituzioni dell'azione sociale

Poste in vigore due leggi
Nella sua seduta il Governo ha deciso le seguenti entrate in vigore:
- La revisione parziale della legge sulla gestione finanziaria (LGF) entrerà in vigore il 1° gennaio 2016. Inoltre, il Governo approva la revisione parziale dell'ordinanza sulla gestione finanziaria cantonale. La revisione prevede adeguamenti puntuali relativi alla presentazione dei conti del Cantone. In tal modo, a partire dal 2016, i gettiti fiscali dovranno essere registrati a livello contabile al momento della fatturazione (e non più nell'anno fiscale) e i sussidi cantonali al momento del versamento (e non più al momento della garanzia).
- Anche la revisione parziale della legge sull'organizzazione giudiziaria entrerà in vigore il 1° gennaio 2016. La revisione parziale prevede un aumento dei membri del Tribunale cantonale dei Grigioni pari a un giudice a tempo pieno.

Auspicata la prosecuzione del progetto "Arge Alp Sport"
Il Cantone dei Grigioni chiederà alla Comunità di lavoro delle Regioni alpine (Arge Alp) la prosecuzione del progetto "Arge Alp Sport" fino al 2022. Nell'estate del 2016 la Conferenza dei capi di Governo di Arge Alp deciderà in merito alla prosecuzione definitiva del programma sportivo.
Nel quadro di tale progetto, ogni anno vengono svolte gare in nove discipline sportive tipiche delle Alpi, inclusa una manifestazione sportiva per persone disabili. Le gare vengono svolte nelle diverse regioni membro di Arge Alp e vengono organizzate in maniera decentralizzata, ma uniforme. Il progetto viene diretto dalla sezione sport dell'Ufficio per la scuola popolare e lo sport del Cantone dei Grigioni. Dalla sua istituzione nel 1983, il programma sportivo Arge Alp ha registrato oltre 75 000 partecipanti. Esso rientra quindi tra i pilastri più importanti della collaborazione internazionale all'interno di Arge Alp.

Contributo per la realizzazione delle infrastrutture per lo sci di fondo a Davos
Il Governo concede al comune di Davos un contributo cantonale pari a un milione di franchi per la realizzazione delle infrastrutture per lo sci di fondo. Tra le altre cose sono previsti l'adeguamento del tracciato della pista di sci di fondo, il potenziamento della pista di Coppa del Mondo e l'aumento della capacità nel cosiddetto Snow-Farming (neve conservata durante l'estate). Inoltre è prevista la costruzione di un nuovo edificio infrastrutturale.
L'utilizzo dell'impianto è rilevante anche dal punto di vista turistico. Da un lato è prevedibile un aumento dei pernottamenti e d'altro lato verranno incrementati il potenziale già esistente di Davos quale destinazione per lo sci di fondo e l'attrattiva a livello internazionale ad esso collegato.
Il Cantone può concedere contributi alla costruzione e al rinnovo di impianti sportivi di importanza nazionale se questi sono contenuti nella Concezione degli impianti sportivi di importanza nazionale (CISIN) e sostenuti in modo corrispondente dalla Confederazione. La CISIN mira a mantenere o a creare buoni presupposti per le federazioni sportive nazionali nel settore degli impianti sportivi di importanza nazionale.
-
Visualizzazione dell'edificio infrastrutturale pianificato


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel