Zum Seiteninhalt

Andreas Walser: E adesso – me ne vado

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Andreas Walser (1908 – 1930) è una figura straordinaria nel mondo dell'arte e della cultura grigionese. Un video realizzato dalla Cancelleria dello Stato presenta il modo in cui la mostra temporanea del Museo d'arte dei Grigioni offre nuove chiavi di lettura di questo artista straordinario scomparso in giovane età.

Figlio di un parroco, Andreas Walser crebbe a Coira e a 20 anni si trasferì a Parigi, la metropoli dell'arte. Secondo quanto dichiarato da lui stesso, voleva "diventare francese in tutto e per tutto". A Parigi allacciò presto dei contatti, fece amicizia con Pablo Picasso, Jean Cocteau, Klaus Mann e altre personalità della scena artistica e letteraria. Lavorò con passione maniacale, spesso sotto l'effetto di stupefacenti, e ben presto riuscì a esporre alcune opere in mostre. E comunque era solito tornare spesso nei Grigioni, dai suoi amici d'infanzia e dal suo amico paterno Ernst Ludwig Kirchner, che considerava un modello da seguire.

La mostra concepita insieme alla musicista Vera Kappeler si propone di aprire nuove prospettive su questo artista originario di Coira. Nonostante la breve carriera, la produzione artistica di Andreas Walser è molto ampia. La mostra offre una panoramica sulle opere e sui gruppi di opere principali di Andreas Walser e affronta diversi punti chiave. Il famoso scenografo grigionese Duri Bischoff arreda il laboratorio al 1° piano del nuovo edificio con installazioni relative alle tappe della vita di Andreas Walser. Questo "scenario", illuminato dal lighting designer Roger Stieger, rappresenta la cornice per la mostra e per diversi programmi poetico-musicali con musicisti e attori selezionati, con membri del Giovane Teatro Grigioni (GTG) e gli allievi della Scuola cantonale grigione di Coira.

Il video realizzato dalla Cancelleria dello Stato mostra alcuni scorci della vita di Andreas Walser e presenta le opere di maggiore rilievo della mostra temporanea del Museo d'arte.

Vernissage
venerdì 10 febbraio 2017, ore 18.00

Mostra
11 febbraio – 16 luglio 2017
martedì – domenica ore 10.00-17.00


Persona di riferimento:
Stephan Kunz , direttore del Museo d'arte dei Grigioni, tel. 081 257 28 68, e-mail Stephan.Kunz@bkm.gr.ch


Organo: Ufficio della cultura
Fonte: it Ufficio della cultura
 
Neuer Artikel