Zum Seiteninhalt

L'economia agricola e forestale necessita di infrastrutture sicure

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Quest'anno i Grigioni ospitano il Convegno internazionale delle infrastrutture. Giovedì e venerdì prossimi, esperti provenienti dalla Germania, dall'Austria e dalla Svizzera si incontreranno in occasione di un evento dedicato allo scambio di informazioni e di esperienze. L'obiettivo del convegno consiste nella promozione dei contatti tra esperti nel settore dello sviluppo rurale, della costruzione di strade e nel settore forestale.

Con un programma ricco di relazioni e con escursioni di carattere scientifico, l'Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione (UAG), con la partecipazione dell'Ufficio foreste e pericoli naturali (UFP), intende far conoscere ai partecipanti l'importanza di infrastrutture sicure per la popolazione dell'arco alpino. I pericoli naturali accompagnano l'uomo e le sue opere sin dalla colonizzazione dell'arco alpino. Valanghe, cadute di massi, piene e frane minacciano non solo l'incolumità, bensì anche le infrastrutture di base nella zona rurale. Per questo motivo viene presentata la gestione integrale dei pericoli naturali del Cantone. In aggiunta vengono presentati strumenti di grande importanza per un'utilizzazione accurata del terreno coltivo e per un ulteriore sviluppo delle aree rurali.

Uno scambio che perdura nel tempo
Il convegno specialistico offre agli interessati un ambiente adeguato per lo scambio di opinioni. Tale scambio dovrà contribuire allo sviluppo delle aree rurali nonché alla costruzione e alla manutenzione degli impianti infrastrutturali agricoli e forestali. Il primo convegno internazionale delle infrastrutture si è svolto già nel 1963 a Salisburgo quale "Convegno delle tre nazioni sulla costruzione di strade" ("Drei-Länder-Wegebautagung"). In seguito l'evento, dapprima organizzato annualmente, venne proposto ogni due anni e dagli anni '80 a cadenza triennale.

La Valle grigione del Reno quale sede del convegno
In occasione dell'ultimo convegno nel 2014 a Eisenstadt in Austria, l'organizzazione del successivo Convegno sulle infrastrutture è stata assegnata alla delegazione svizzera. Su richiesta dell'Ufficio federale dell'agricoltura, l'UAG si è dichiarato disposto a organizzare l'evento. Quale sede del convegno è stata scelta la Valle grigione del Reno. Il convegno inizierà giovedì a Coira con varie relazioni e proseguirà venerdì con interessanti escursioni. Con la prima escursione si farà tappa a Trimmis, dove al centro dell'attenzione vi sarà lo spostamento della strada nazionale A13. La seconda fermata avverrà a Mastrils e il focus verrà posto sulla costruzione pratica di una strada agricola. La terza escursione sarà incentrata sul tema delle frane e delle colate detritiche in Val Parghera a Domat/Ems.

I giornalisti potranno partecipare ai singoli eventi del programma. Gli interessati sono pregati di annunciarsi presso l'UAG per un'eventuale partecipazione (tel. 081 257 24 32, e-mail Infrastrukturtagung@alg.gr.ch).

Allegato:
Programma del convegno


Persona di riferimento:
Daniel Buschauer, capo dell'Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione, tel. 081 257 24 31, e-mail Daniel.Buschauer@alg.gr.ch


Organo: Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione
Fonte: it Ufficio per l'agricoltura e la geoinformazione
Neuer Artikel