Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 19 ottobre 2017

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo ha approvato il piano di area per "Chur West" quale base per l'ulteriore sviluppo dell'area urbana. Inoltre ha creato i presupposti per un progetto di protezione contro le piene del Comune di Luzein.

Approvato il piano di area "Chur West"

Il Governo ha approvato il piano di area "Chur West", a condizione che la procedura di approvazione concernente la "Verkehrsfläche Bus" (superficie di circolazione dei bus) e due regolamentazioni relative al piano di area a essa associate vengano differite. Tale superficie di circolazione dei bus è stata stabilita nel piano di area, in uscita dalla città, lungo la Kasernenstrasse tra le rotonde verso la Ringstrasse e verso la Comercialstrasse. Da due regolamentazioni di piano di area risulta che lungo la Kasernenstrasse, nel quadro della relativa procedura di piano di quartiere, va tenuto conto di uno spazio per un possibile ampliamento della corsia del bus e a questo proposito bisognerebbe contattare tempestivamente le aziende competenti e le istanze della città. Contro questa determinazione del piano e le relative regolamentazioni del piano di area è stato presentato ricorso dinanzi al Governo.
L'evasione di tale ricorso richiede per sua natura ancora un po' di tempo. Affinché per via del ricorso non vi siano ritardi per quanto riguarda l'approvazione dell'intero piano di area, risulta indicato approvare già ora, nonostante il ricorso, il piano di area con le relative riserve. Il Governo non ritiene ragionevole che l'entrata in vigore del piano di area comprendente circa 2,2 ettari subisca ritardi solo a causa di una controversa superficie di circolazione dei bus.
In base alla costruzione dei due primi grattacieli gemelli "City West" e a una continua richiesta di ulteriori grattacieli è risultato che le condizioni quadro infrastrutturali e urbanistiche devono essere concretizzate. A questo scopo è stato elaborato il piano di area, che da allora funge da strumento di coordinamento per l'ulteriore pianificazione. A causa delle dimensioni dell'area, del lungo orizzonte di pianificazione di 25 anni nonché dell'incertezza relativa a quando verrà sviluppato quale quartiere, è risultata opportuna un'esecuzione a tappe per quanto riguarda gli spazi e i tempi. Il piano di area garantisce che i piani di quartiere vengano coordinati tra di loro.

-
©Comet Photoshopping GmbH / Dieter Enz

Approvato il progetto di protezione contro le piene del Comune di Luzein
La revisione parziale della pianificazione locale decisa dal Comune di Luzein il 23 giugno 2017 è stata approvata dal Governo con alcune correzioni.
L'obiettivo della revisione è un progetto di protezione contro le piene, idoneo a proteggere l'area "Under Dalvazza" che comprende la zona artigianale nonché l'impianto di depurazione delle acque di scarico. Oltre alle necessarie misure di protezione contro le piene, il progetto comprende anche misure per la valorizzazione della golena "Dalvazza" lungo la Landquart. Inoltre, il Comune di Luzein ha colto l'occasione per adeguare la zona artigianale esistente in tre punti periferici al progetto di strade nazionali "Umfahrung Küblis".

-
©Comet Photoshopping GmbH / Dieter Enz

Via libera all'ampliamento dell'Hotel Central in Val Monastero
Il Governo ha approvato la revisione parziale della pianificazione locale approvata il 3 maggio 2017 dal Comune di Müstair, la quale comprende il piano delle zone e il piano generale delle strutture 1:1000 Valchava, ampliamento Hotel Central.
Con la revisione viene creata la base per l'ampliamento dell'Hotel Central. Contrariamente all'intenzione originaria di procedere all'ampliamento edilizio dell'Hotel Central tramite una costruzione annessa all'edificio attualmente esistente, ora si prevede di realizzare un nuovo edificio. Nel presente caso, il Comune di Müstair non ha proceduto né ad azzonamenti, né a dezonamenti. Si tratta piuttosto di un cambiamento di destinazione all'interno delle zone edificabili attualmente già esistenti passate in giudicato. Perciò il piano delle zone e il piano generale delle strutture 1:1000 Valchava, ampliamento Hotel Central, possono essere approvati.

-
©Comet Photoshopping GmbH / Dieter Enz

Nuovo punto d'appoggio sul Bernina
Il Governo ha approvato il progetto per la nuova realizzazione di un punto d'appoggio dell'Ufficio tecnico sul passo del Bernina con condizioni e autorizzazioni previste dal diritto speciale. Dal 2005 la strada cantonale sul passo del Bernina viene tenuta aperta tutto l'anno. Al fine di garantire la manutenzione stradale in inverno, è indispensabile disporre di un punto d'appoggio nella zona del passo. Gli edifici e i locali attualmente utilizzati a tale scopo sono di proprietà privata, sono troppo piccoli e non soddisfano i requisiti odierni. Già un anno fa il Governo aveva incaricato lo studio d'architettura di Coira Bearth & Deplazes, quale vincitore di un concorso d'architettura, di realizzare il nuovo punto d'appoggio. Una particolarità del progetto è data dalla cosiddetta camera oscura situata in cima alla torre, la quale rappresenta un'attrazione accessibile al pubblico. La camera oscura potrà essere visitata nei mesi estivi e ha potenzialità in termini turistici.

-
©Bearth & Deplazes Architekten AG

Il programma sportivo GKB riceve un ulteriore sostegno
Il Governo grigionese sostiene ulteriormente il progetto GKB Sportkids con un contributo dal fondo per lo sport. Per gli anni di attività 2018 – 2021 concede contributi per un massimo di 450 000 franchi. GKB Sportkids è un programma di promozione delle nuove leve lanciato nell'autunno 2004 nel Cantone dei Grigioni e destinato ai bambini di cinque e sei anni. Il programma si pone l'obiettivo di promuovere l'attività motoria generale dei bambini, di contrastare la crescente carenza di movimento già nell'infanzia e di favorire l'accesso alle associazioni sportive. Attualmente sono circa 630 i bambini che si allenano in 35 luoghi diversi.

Ulteriori informazioni su SKB Sportkids

-

Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel