Zum Seiteninhalt

Un piccolo contributo al Soccorso d'inverno, un grande effetto contro la povertà

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Da 81 anni grazie al Soccorso d'inverno è possibile contribuire durante tutto l'anno al sostegno di persone che nei Grigioni e in tutta la Svizzera vivono al limite della povertà. Lo scorso anno anche nei Grigioni circa 250 persone in difficoltà hanno dovuto richiedere aiuto all'organizzazione. Sotto la guida del presidente centrale, l'ex Consigliere federale Samuel Schmid, di recente ha avuto luogo a Coira l'assemblea dei delegati del Soccorso svizzero d'inverno.

La povertà non è sempre evidente. In Svizzera sono considerate povere le persone che non dispongono di mezzi a sufficienza necessari per condurre una vita sociale integrata. A livello svizzero sono 27 000 le persone che lo scorso anno sono state sostenute dal Soccorso svizzero d'inverno.

L'aiuto interno è molto richiesto
Anche presso il Soccorso d'inverno dei Grigioni vengono trattate di anno in anno oltre 200 domande di sostegno. La Presidente del Governo Barbara Janom Steiner, membro del Consiglio di fondazione del Soccorso d'inverno dei Grigioni, è convinta che già un piccolo contributo finanziario di alcune centinaia di franchi possa dare a una famiglia o una singola persona un margine sufficiente per poter affrontare nuovamente in maniera autonoma la propria quotidianità senza preoccupazioni di natura finanziaria. Circa due terzi delle domande di sostegno nei Grigioni concernono famiglie o famiglie monoparentali e i loro figli.

Il Soccorso d'inverno ha ancora bisogno di sostegno
Il Soccorso svizzero d'inverno sostiene le organizzazioni cantonali del Soccorso d'inverno con servizi e donazioni finanziarie e materiali. Nello scorso anno d'esercizio, il Soccorso d'inverno dei Grigioni ha ad esempio potuto partecipare al finanziamento di una correzione ortodontica di un bambino, ha fornito a una giovane famiglia un letto per bambini o ha regalato a un allievo di prima classe elementare uno zaino per la scuola. La solidarietà della popolazione sotto forma di donazioni al Soccorso d'inverno rimane a un buon livello. Lo scorso anno a livello svizzero sono stati donati circa 2,8 milioni di franchi.

Fotografia:
-
Da sinistra: Monika Stämpfli, direttrice Soccorso svizzero d'inverno, la Consigliera di Stato Barbara Janom Steiner e l'ex Consigliere federale Samuel Schmid.


Persona di riferimento:
Presidente del Governo Barbara Janom Steiner, direttrice del Dipartimento delle finanze e dei comuni, tel. 081 257 32 01, e-mail Barbara.Janom@dfg.gr.ch


Organo: Dipartimento delle finanze e dei comuni
Fonte: it Dipartimento delle finanze e dei comuni
Neuer Artikel