Zum Seiteninhalt

Comunicato del Governo del 21 dicembre 2017

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo ha concesso contributi a favore della Nova Fundaziun Origen e della Biathlon Arena Lenzerheide. Ha inoltre autorizzato una nuova centrale idroelettrica a Luzein.

Contributo cantonale a favore del progetto "Origen 2020 inkl. Juliertheater"
Il Governo ha concesso alla Nova Fundaziun Origen, Riom, un contributo cantonale pari al massimo a 800 000 franchi a favore del progetto "Origen 2020 inkl. Juliertheater", con costi d'investimento previsti pari a circa 12 milioni di franchi. Il contributo viene concesso facendo salva la garanzia del finanziamento globale e il rilascio di tutte le autorizzazioni necessarie per la costruzione delle singole parti del progetto. Il progetto viene sostenuto a titolo di "Infrastruttura di rilevanza sistemica". È previsto che nei prossimi dieci anni il festival culturale Origen diventi una delle più interessanti e importanti istituzioni teatrali dell'arco alpino e che fornisca così un contributo sostanziale allo sviluppo della regione Albula. Rilevanza artistica, programmi unici nel loro genere, collegamento regionale e cooperazioni a livello internazionale caratterizzano l'ente attivo nel settore culturale. Per raggiungere tale scopo è necessario un potenziamento mirato e ampio delle infrastrutture. Nel quadro di "Origen 2020" sono previsti diversi progetti di costruzione intesi a sostenere lo sviluppo di una destinazione culturale alpina.

-
©Nova Fundaziun Origen

Contributo supplementare a favore della Biathlon Arena Lenzerheide
Il Governo ha concesso un contributo pari al massimo a 1,2 milioni di franchi supplementari al Comune di Lantsch/Lenz per la costruzione della Biathlon Arena Lenzerheide. Già il 21 agosto 2012, nel quadro della nuova politica regionale (NPR), il Governo ha concesso al Comune di Lantsch/Lenz un mutuo federale rimborsabile pari a 850 000 franchi nonché contributi cantonali per un importo di circa 1,14 milioni di franchi ai sensi della Concezione degli impianti sportivi di importanza nazionale (CISIN), per i costi allora previsti pari a circa 6,44 milioni di franchi.
A seguito della domanda crescente, la Biathlon Arena Lenzerheide è nel frattempo stata ampliata e completata con la costruzione del Nordic House. I costi d'investimento ammontano ora a circa 20 milioni di franchi complessivi. Perciò, in conformità alle prestazioni di promozione stabilite e ai sensi delle Concezioni degli impianti sportivi di importanza nazionale e cantonale (CISIN/CISIC), risulta adeguato un contributo cantonale supplementare a titolo di "Infrastruttura di rilevanza sistemica" pari al massimo a 1,2 milioni di franchi.

-
©Biathlon Arena Lenzerheide AG

Via libera a una nuova centrale idroelettrica a Luzein
Il Governo ha accolto la domanda di concessione e di approvazione del progetto della Kraftwerk Schanielabach AG (in fase di costituzione) per la centrale idroelettrica Schanielabach. Ha inoltre approvato la concessione di diritti d'acqua rilasciata dai Comuni di Luzein e St. Antönien (oggi Comune di Luzein) per l'utilizzazione dello Schanielabach e ha rilasciato le autorizzazioni necessarie per la costruzione e l'esercizio della centrale idroelettrica.
La centrale idroelettrica Schanielabach AG intende sfruttare la forza idrica del Schanielabach, sul territorio del Comune di Luzein, per la produzione di elettricità. È prevista una produzione annua media di 7,4 gigawattora.

La strada dell'Albula viene risanata tra Gravules-ch e La Punt
Il Governo ha approvato il progetto per la correzione della strada dell'Albula, tratto Gravules-ch – La Punt.
La strada dell'Albula è una strada di collegamento cantonale che unisce le località più settentrionali della valle dell'Albula (Filisur, Bergün o Preda) con l'Engadina Alta e con le valli meridionali limitrofe. Negli ultimi decenni la strada del passo è stata gradualmente ampliata e sistemata. Tra Gravules-ch e l'accesso orientale al villaggio di La Punt sono però finora stati eseguiti soltanto lavori di manutenzione. Di conseguenza la strada si trova in pessimo stato. La portata e la sicurezza antigelo sono insufficienti e manca un drenaggio stradale. Inoltre, a seguito della larghezza ridotta della carreggiata, l'incrocio tra due veicoli è possibile solo con difficoltà.
La correzione stradale pianificata prevede un rinnovo completo di questo tratto di strada, la cui larghezza sarà portata a 4,2 metri. I coronamenti dei muri a valle, ormai consumati, saranno sostituiti. Il ponte lungo la strada dell'Albula che attraversa il torrente "Ova d'Alvra" a La Punt deve essere sostituito per ragioni legate alla protezione contro le piene. I costi di costruzione complessivi ammontano a circa 4,3 milioni di franchi.

-

Sostegno finanziario al progetto di sistemazione di un corso d'acqua a Mesocco
Il Governo ha approvato con alcune condizioni il progetto per l'arginatura del Riale Bess del Comune di Mesocco. Al sostegno finanziario partecipano la Confederazione e il Cantone conformemente all'accordo di programma "Schutzbauten Wasser". La Confederazione si farà carico di al massimo 420 000 franchi dei circa 1,2 milioni di franchi complessivi, mentre il Cantone si farà carico di al massimo 240 000 franchi. Inoltre, il Governo ha concesso un contributo cantonale in conformità alla legge stradale pari al massimo a 108 000 franchi.
Il Riale Bess è un riale suscettibile di colate detritiche che sgorga presso la Cima de Gagela e attraversa il nucleo del paese di Mesocco. Il 3 luglio 2015, a seguito di forti precipitazioni e di un franamento, il riale è stato sbarrato. In seguito alla rottura dell'argine naturale, le masse d'acqua hanno causato grandi danni in paese. Il Comune di Mesocco ha quindi elaborato un nuovo progetto di arginatura. Il progetto ha l'obiettivo di ridurre il pericolo dovuto alle piene. Al contempo vengono risanati gli elementi costruttivi danneggiati.

- -


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel