Navigazione principale

Contenuto della pagina

Comunicato del Governo del 1° marzo 2018

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo ha approvato la revisione totale dell'ordinanza cantonale sul vino nonché il prolungamento della durata della formazione presso il liceo dell'Academia Engiadina. Ha inoltre dato il via libera all'ampliamento dei ripari antivalanghe a Disentis.

Il Governo ha sottoposto a revisione l'ordinanza cantonale sul vino
Il Governo ha approvato la revisione totale delle disposizioni esecutive dell'ordinanza concernente la viticoltura e l'importazione del vino (ordinanza cantonale sul vino). Con la revisione vengono create le basi affinché i vini ottenuti con uve provenienti dalla Mesolcina torchiate in Ticino possano essere venduti con la denominazione di origine controllata "DOC Ticino". Inoltre vengono ulteriormente concretizzati i criteri stabiliti dalla Confederazione che devono essere tenuti in considerazione quando viene valutata l'idoneità di superfici per la viticoltura. La revisione totale dell'ordinanza sul vino entra in vigore il 1° marzo 2018.
Da decenni gran parte delle uve prodotte in Mesolcina viene vinificata nel Cantone Ticino; le uve vengono utilizzate anche per produrre vini ticinesi con denominazione di origine controllata (DOC Ticino). Con la presente revisione totale, il diritto grigionese viene organizzato in modo tale che i viticoltori mesolcinesi possano continuare a fornire le proprie uve a cantine ticinesi che con queste uve producono vini con la denominazione "DOC Ticino". Poiché non tutti i produttori di uva e di vino della Mesolcina orientano la propria produzione al Cantone Ticino, al contempo viene garantito che i viticoltori mesolcinesi possano utilizzare una denominazione di origine controllata secondo il diritto grigionese, come "DOC Grigioni Mesolcina".

-

Membro supplementare per il gruppo di progetto incaricato di elaborare la strategia per la promozione della cultura
Il Governo ha nominato con effetto immediato Aixa Andreetta, membro della Commissione cantonale per la cultura, a ulteriore membro del gruppo di progetto incaricato di elaborare la strategia per la promozione della cultura. La strategia dovrà fornire un immagine della situazione attuale della promozione della cultura nel Cantone dei Grigioni, definire punti cardine della politica di promozione nonché illustrare vie e misure per raggiungere gli obiettivi fissati (situazione ideale).
Il gruppo di progetto incaricato di elaborare questa strategia è ora composto dai membri seguenti: Consigliere di Stato Martin Jäger, responsabile del progetto; Rita Schmid, assistente di progetto esterna; Barbara Gabrielli, capo dell'Ufficio della cultura; Aixa Andreetta, Gianna Olinda Cadonau e Christian Albrecht, membri della Commissione cantonale per la cultura; Andreas Leisinger, presidente dell'associazione Musei Grigioni nonché Nikolaus Schmid, presidente dell'associazione professionale dei creatori di teatro indipendenti ACT (gruppo regionale Grigioni).

Formazione più lunga presso l'Academia Engiadina per sport e musica
Il Governo ha approvato il regolamento relativo al prolungamento della durata della formazione presso il liceo dell'Academia Engiadina. A titolo di novità, per gli sportivi che praticano l'attività a livello competitivo nonché per musicisti dotati di particolare talento, la formazione liceale degli ultimi tre anni di scuola sarà suddivisa su quattro anni. Negli ultimi tempi la pressione dovuta allo sport alla quale sono sottoposti atleti sempre più giovani è costantemente cresciuta e ha portato a carichi eccessivi. La strategia incentrata su una formazione più lunga mira a permettere in particolare agli sportivi dotati di grande talento attivi a livello competitivo di raggiungere i loro obiettivi sportivi senza che ciò vada a discapito della formazione liceale. Il nuovo regolamento entrerà in vigore il 1° agosto 2018.

I ripari antivalanghe di Disentis potranno essere ampliati
Il Governo ha approvato un progetto del Comune di Disentis/Mustér finalizzato all'ampliamento dei ripari antivalanghe Val Clavaniev, per il quale ha garantito un contributo pari ad al massimo 397 500 franchi. I ripari antivalanghe esistenti a nord-ovest del territorio comunale proteggono parti dell'insediamento Clavaniev. Nel quadro delle ispezioni annuali è stato constatato che gran parte degli alberi piantati entro i ripari provvisori nei settori Plaun Tir e Val Mala sono periti o presentano un pessimo sviluppo. Finché il bosco non sarà di nuovo in grado di adempiere la propria funzione protettiva, saranno ora provvedimenti tecnici a garantire la protezione dell'insediamento. Su una lunghezza complessiva di circa due chilometri saranno perciò posate delle cosiddette berme il cui scopo è quello di ridurre la pressione esercitata dal terreno sulla zona. È inoltre previsto che la zona venga messa in sicurezza mediante 400 cavalletti e nuove piantumazioni.

-
©Adrian Deragisch

La strada per Bazolis in Prettigovia potrà essere ampliata
Il Governo ha approvato il progetto per la correzione della strada per Bazolis, tratto Ottenacher – Flippen Boden, con autorizzazioni previste da leggi speciali e con oneri. La strada per Bazolis, una strada di collegamento cantonale, si trova all'interno di un insediamento sparso tipico della Prettigovia. Negli ultimi anni sono stati eseguiti unicamente lavori di manutenzione, ragione per cui la strada non si trova in buono stato. La correzione stradale pianificata prevede un rinnovo completo della strada per Bazolis, la cui larghezza sarà portata a 4,2 metri. Questo allargamento della sezione può essere ottenuto senza la realizzazione di nuovi manufatti, limitandosi a riempimenti a valle e ad asportazioni di terreno a monte. I costi per la correzione stradale ammontano a circa 1,2 milioni di franchi.

-

Oggetti in votazione il 10 giugno 2018
Il Governo ha preso atto del fatto che domenica 10 giugno 2018 saranno sottoposti a votazione popolare i seguenti oggetti federali:

- Iniziativa popolare del 1° dicembre 2015 "Per soldi a prova di crisi: emissione di moneta riservata alla Banca nazionale! (Iniziativa Moneta intera)";
- Legge federale del 29 settembre 2017 sui giochi in denaro.

Il 10 giugno 2018 non saranno sottoposti a votazione oggetti cantonali. Si terranno per contro le elezioni per il rinnovo del Governo e del Gran Consiglio. Il Governo ha stabilito le date di queste elezioni già il 25 aprile 2017 e il 19 dicembre 2017.


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni
Neuer Artikel