Zum Seiteninhalt

Formaggio d'alpe: tradizione, cucina, artigianato

La premiazione annuale dei formaggi d'alpe grigionesi si tiene già per la ventesima volta. Il formaggio d'alpe prodotto durante questa stagione sugli alpi grigionesi con produzione casearia viene degustato, valutato e premiato. La giuria tecnica è composta da rappresentanti dell'economia rurale e lattiera, nonché del mondo della politica e della ristorazione.

Il formaggio d'alpe unisce tradizione, cucina e artigianato come nessun altro alimento. Il formaggio (d'alpe) retico viene prodotto sin dall'epoca romana, e rappresenta un modo per conservare il latte. Il formaggio d'alpe deve il suo sapore caratteristico alla particolare base foraggera del bestiame da latte nonché al metodo di produzione artigianale.

Gli obiettivi della premiazione dei formaggi d'alpe grigionesi consistono tra l'altro nell'incremento duraturo della qualità del formaggio d'alpe indigeno nonché nella valorizzazione del formaggio d'alpe. Inoltre l'evento è inteso quale luogo d'incontro e di scambio per il personale degli alpi e per le persone interessate.

Quest'anno la premiazione dei formaggi d'alpe grigionesi si terrà venerdì 20 settembre 2019 nella Bündner Arena a Cazis. I formaggi d'alpe saranno valutati tra le ore 17.00 e le ore 20.00. I risultati della valutazione del formaggio d'alpe saranno annunciati alle ore 22.00. Presso il punto di ristoro aperto a tutti i visitatori a partire dalle ore 16.00, Tom Solér e la sua squadra provvederanno ai piaceri del palato. A partire dalle ore 20.30 il gruppo "Starke Mander" animerà l'ambiente all'interno della Bündner Arena.

Sono attesi casari provenienti da una novantina di alpi nonché circa 500 visitatori.

Allegati:

Scheda relativa al formaggio d'alpe grigionese
Scheda relativa alla premiazione del formaggio d'alpe grigionese
Volantino premiazione del formaggio d'alpe grigionese


Fotografia:
-
squadra di alpigiani con il loro formaggio


Persona di riferimento:
Töni Gujan, Servizio specializzato per l'economia alpestre, Plantahof, tel. 081 257 60 85, e-mail Toeni.Gujan@plantahof.gr.ch  


Organo: Plantahof
Fonte: it Plantahof