Contenuto della pagina

Comunicato del Governo del 19 dicembre 2019

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

Il Governo ha approvato l'accordo di prestazioni con la Fundaziun Medias Rumantschas per rafforzare l'offerta giornalistica in tutti e cinque gli idiomi nonché in rumantsch grischun. Inoltre per il momento ha accantonato le candidature per i campionati delle professioni.

Nuovo accordo di prestazioni con la Fundaziun Medias Rumantschas

Il Governo ha approvato l'accordo di prestazioni tra il Cantone dei Grigioni e la Fundaziun Medias Rumantschas per il 2020. Tale accordo sostituisce l'accordo di prestazioni esistente con l'Agentura da Novitads Rumantscha (ANR) valevole per la legislatura 2017–2020. Nel frattempo l'ANR è stata trasformata in una fondazione indipendente recante il nome Fundaziun Medias Rumantschas (FMR). La FMR svilupperà una redazione indipendente che produrrà contenuti testuali in tutti gli idiomi e in rumantsch grischun. Insieme ai testi in romancio proposti da RTR e orientati all'informazione e all'attualità, questi contenuti vengono messi a disposizione di tutti i partner coinvolti su un'apposita piattaforma. I testi proposti sono gratuiti e possono essere utilizzati in modo paritario da tutti i partner per i rispettivi prodotti mediatici. Nei limiti delle loro possibilità, i partner forniranno inoltre contenuti a loro volta. Per poter adempiere a questo incarico più ampio, i contributi federali e cantonali annuali versati alla fondazione verranno aumentati di 300 000 franchi ciascuno a partire dal 2020. In termini complessivi, nel 2020 la FMR beneficerà di un contributo cantonale pari a 745 000 franchi nonché di un contributo federale pari a circa un milione di franchi.

Non vi sono chance realistiche di svolgere i campionati delle professioni

Il Governo ha rinunciato a una candidatura per i campionati delle professioni WorldSkills, EuroSkills e SwissSkills. I motivi principali sono la mancanza di infrastrutture e i costi elevati. Questa è la conclusione a cui il Governo è giunto dopo aver esaminato un corrispondente studio di fattibilità. Da quest'ultimo risulta che non vi sono chance concrete di organizzare e di svolgere i campionati WorldSkills e che una candidatura per SwissSkills sarebbe sconsigliabile.

I motivi principali consistono nella mancanza di infrastrutture e quindi nei costi che sarebbe necessario sostenere. Non esistono superfici coperte adeguate né per le competizioni, né per gli spettacoli. Il parco industriale Vial a Domat/Ems offrirebbe ad esempio spazio a sufficienza per costruzioni temporanee. Se i Grigioni si candidassero, la superficie dovrebbe però essere tenuta libera per i prossimi anni. Tuttavia il Governo preferisce attribuire priorità all'insediamento di aziende in tale ubicazione. Inoltre si è reso necessario correggere l'idea iniziale secondo cui i campionati WorldSkills e SwissSkills potrebbero essere svolti in più ubicazioni, dato che una simile variante non viene accettata dalla fondazione SwissSkills.  

Anche la sola candidatura per lo svolgimento di WorldSkills genererebbe costi pari a oltre 1,5 milioni di franchi. Secondo quanto indicato nello studio di fattibilità, se la candidatura andasse a buon fine, occorrerebbe partire dal presupposto che la partecipazione finanziaria dell'ente pubblico ammonterebbe all'incirca a 122 milioni di franchi. In questo contesto è stata presa in esame anche una candidatura per EuroSkills. È emerso che anche tale candidatura comporterebbe costi elevati per le infrastrutture. Pertanto per il momento una candidatura per i campionati delle professioni WorldSkills, SwissSkills ed EuroSkills non viene portata avanti.

-
©WorldSkills International
In occasione dei campionati World Skills 2017, Irina Tuor da Brigels ha vinto la medaglia d'oro nella categoria professionale operatrice sociosanitaria.

Due nuovi medici cantonali per i Cantoni di Glarona e dei Grigioni

Il Governo ha approvato un adeguamento dell'accordo di prestazioni con il Cantone di Glarona avente ad oggetto la collaborazione riguardo ai compiti del medico cantonale. A seguito del pensionamento del medico cantonale Dr. med. Martin Mani, a partire dal 1° febbraio 2020 il servizio di medico cantonale del Cantone dei Grigioni verrà svolto da due medici cantonali con due impieghi a tempo parziale corrispondenti (volume d'impiego del 70 per cento ciascuno). Nel quadro della regolamentazione della successione il Governo ha deciso di aumentare il volume d'impiego del medico cantonale dal 70 al 100 per cento. Inoltre il Cantone di Glarona ha aumentato il volume d'impiego del servizio di medico cantonale dal 30 al 40 per cento. Con un volume d'impiego complessivo del 140 per cento è stato possibile trovare una soluzione per entrambi i Cantoni che permette di garantire una supplenza durante le assenze per ferie.

Con la Dr. med. Marina Jamnicki Abegg (ex medico delegato del Principato del Liechtenstein) e la Dr. med. Corinna Ariane Schön (ex capoclinica presso l'Istituto di medicina legale dell'Università di Berna) in futuro saranno due medici cantonali a condividere il loro compito nei Cantoni di Glarona e dei Grigioni. I compiti del medico cantonale comprendono l'esecuzione della legislazione in materia di assicurazione malattie, l'autorizzazione di terapie sostitutive nonché questioni epidemiologiche e di polizia sanitaria.

-
La Dr. med. Corinna Ariane Schön (sinistra) e la Dr. med. Marina Jamnicki Abegg

La strada per Lunden in Prettigovia verrà risanata

Il Governo ha approvato il progetto relativo alla correzione della strada per Lunden, nel tratto tra Sponda e Strils. A Saneus la strada per Lunden si dirama dalla vecchia strada della Prettigovia e attraversa le frazioni di Vorderlunden e Mittelllunden (Comune di Schiers), Hinterlunden, Buchen e Putz (Comune di Luzein) fino a sboccare nella strada per St. Antönien a Strils. Il tratto interessato dal progetto inizia nei pressi del Spondatöbeli e si estende fino a Strils. Attualmente la strada si trova in cattive condizioni. Il progetto in oggetto è inteso ad ampliare la strada per Lunden adeguando la larghezza allo standard di 4,2 metri. Inoltre è previsto che la sovrastruttura venga rinnovata, che le curve vengano allargate, che la geometria venga migliorata nei tratti stretti e che vengano realizzati ulteriori punti d'incrocio e piazzole. I costi complessivi ammontano a 5,5 milioni di franchi.

-

©Ufficio federale di topografia

Aumento del peso massimo su due strade cantonali in Val Lumnezia

Sulla strada per Surin nonché sulla strada per Silgin nel Comune di Lumnezia vengono ridefiniti il peso massimo ammesso e la larghezza massima. Per entrambe le strade il Governo ha approvato un aumento del peso massimo dalle odierne 18 tonnellate a 32 tonnellate nonché una nuova larghezza massima di 2,55 metri anziché di 2,3 metri. 

-
©Ufficio federale di topografia
strada per Surin (in giallo) / strada per Silgin (in rosso)

Entrata in vigore della revisione parziale della legge sulle imposte

La revisione parziale della legge sulle imposte per il Cantone dei Grigioni del 29 agosto 2019 viene posta in vigore al 1° gennaio 2020. Con questa revisione parziale della legge sulle imposte il diritto cantonale viene adeguato alla legge federale concernente la riforma fiscale e il finanziamento dell'AVS (RFFA). Il progetto RFFA della Confederazione entra in vigore il 1° gennaio 2020 e la revisione parziale della legge cantonale sulle imposte deve essere posta in vigore nella stessa data. 


Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni

Neuer Artikel