Contenuto della pagina

Crisi legata al coronavirus: nei licei grigionesi si terranno gli esami finali; le scuole dell'obbligo e le strutture di custodia collettiva diurna si preparano alla riapertura

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

In base alla decisione del Consiglio federale del 29 aprile 2020, il Governo ha deciso che quest'anno nei licei grigionesi verranno svolti solo esami di maturità scritti. Tenendo conto delle misure di protezione e delle raccomandazioni della Confederazione, le scuole dell'obbligo nel Cantone si preparano a riprendere l'insegnamento presenziale l'11 maggio 2020.

Ove possibile, a partire dall'11 maggio 2020 nelle scuole dell'obbligo l'insegnamento presenziale dovrà avvenire secondo l'orario regolare. Le misure igieniche e di protezione sono aspetti di massima priorità per la riapertura delle scuole. Venerdì 1° maggio 2020 il Dipartimento dell'educazione, cultura e protezione dell'ambiente (DECA) comunicherà alle scuole le direttive quadro cantonali nonché gli aiuti di pianificazione per la messa in atto delle necessarie misure di protezione. Sulla base delle direttive quadro del DECA le scuole potranno adeguare l'attività scolastica alle circostanze locali (situazione degli spazi, trasporti degli allievi, ecc.).

I maturandi che frequentano i licei nel Cantone devono continuare a prepararsi agli esami finali: i primi esami scritti si terranno l'11 maggio 2020; saranno adottate misure di protezione.

Per gli allievi del liceo e del liceo inferiore la situazione straordinaria durerà ancora fino all'8 giugno 2020. Essi continueranno a seguire l'insegnamento a distanza. Su richiesta, le scuole medie superiori private hanno la possibilità di introdurre l'insegnamento presenziale per il liceo inferiore a partire dall'11 maggio 2020.

Nelle scuole specializzate si terranno gli esami finali scritti. Lo svolgimento degli esami finali orali dipende da una decisione che sarà adottata dalla Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione.

Per quanto riguarda la maturità professionale, il Consiglio federale ha deciso di rinunciare agli esami cantonali di maturità professionale federale in tutta la Svizzera. Nel 2020 per il conseguimento la maturità professionale saranno rilevanti unicamente le note dei luoghi di formazione. Il Cantone dei Grigioni metterà in atto queste direttive.

Dall'inizio della crisi a metà marzo in particolare gli insegnanti, gli allievi nonché i genitori hanno affrontato con successo grandi sfide legate al passaggio all'insegnamento a distanza. Il Governo ringrazia tutti gli interessati per il grandissimo impegno e augura a tutti energia e costanza per il prossimo futuro.

Misure di protezione nelle strutture di custodia collettiva diurna e nei gruppi di gioco
Dall'11 maggio 2020 i servizi di assistenza ai bambini complementare alla famiglia potranno tornare ad ampliare la loro attività tenendo conto delle misure di protezione. Le strutture di custodia collettiva diurna hanno dato un contributo importante nella gestione della crisi. Tutte le offerte di assistenza si sono trovate ad affrontare grandi sfide sotto il profilo organizzativo e finanziario. Le strutture di custodia collettiva diurna possono ricorrere ad aiuti finanziari straordinari messi a disposizione dal Cantone e dai comuni. Anche i gruppi di gioco che sono rimasti chiusi durante le scorse settimane potranno riaprire dall'11 maggio 2020, a condizione che rispettino i piani di protezione.

Importanti allentamenti per la società e l'economia
Gli ulteriori allentamenti decisi dalla Confederazione a partire dall'11 maggio 2020 rappresentano un passo importante verso il ritorno alla normalità per la società e l'economia. A seguito degli allentamenti, il Governo ha revocato anche l'obbligo di notifica per i proprietari di abitazioni secondarie. In particolare le aperture nel settore della ristorazione sono un passo importante verso il ritorno alla normalità. Vi è rammarico per il fatto che gli impianti di risalita continuino a non avere certezze per la pianificazione dell'imminente stagione estiva.

Il numero di casi nel Cantone continua a essere in calo. Secondo quanto prescritto dalla Confederazione, le persone risultate positive al test devono rimanere in isolamento e le persone entrate in contatto con loro devono mettersi in quarantena. Anche nei Grigioni dall'11 maggio 2020 riprenderà il tracciamento sistematico dei nuovi casi.

Persone di riferimento:
- Consigliere di Stato Marcus Caduff, direttore del Dipartimento dell'economia pubblica e socialità, tel. +41 81 257 23 01, e-mail Marcus.Caduff@dvs.gr.ch
- Consigliere di Stato Dr. Jon Domenic Parolini, direttore del Dipartimento dell'educazione, cultura e protezione dell'ambiente, tel. +41 81 257 27 01, e-mail Jondomenic.Parolini@ekud.gr.ch


Organo: Cancelleria dello Stato
Fonte: it Cancelleria dello Stato

Neuer Artikel