Contenuto della pagina

Comunicato del Governo del 28 maggio 2020

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo ha deciso di partecipare al programma federale di sostegno alle start up. Ha inoltre revocato il divieto di fare visita agli ospiti di case per anziani e di cura nonché di strutture abitative per persone adulte portatrici di handicap. Il Governo ha inoltre concesso due contributi nel quadro della nuova politica regionale della Confederazione.

Fideiussioni solidali a favore di start up

Il Governo ha deciso di partecipare al programma federale di sostegno alle start up le quali a seguito dei provvedimenti adottati per combattere la pandemia di COVID-19 si trovano in una situazione di necessità finanziaria. Le start up promettenti confrontate a problemi di liquidità a seguito del coronavirus verranno sostenute con fideiussioni. Sono considerate start up le società iscritte nel registro di commercio dopo il 1°gennaio 2010, ma prima del 1°marzo 2020. Il sostegno è limitato alle società attive nei settori della scienza e della tecnologia.
La fideiussione sarà concessa in misura dell'65per cento dalla Confederazione e del 35 per cento dal Cantone. In questo modo Confederazione e Cantone garantiscono insieme il 100 per cento di un importo pari al massimo a un milione di franchi per start up. I crediti dovranno essere rimborsati entro dieci anni, entro 15 anni in caso di difficoltà di ammortamento. Il volume complessivo delle fideiussioni a favore di start up garantito da Confederazione e Cantoni non può superare i 154 milioni di franchi a livello nazionale. Per il Cantone dei Grigioni il Governo ha deciso di accordare fideiussioni a favore di start up per al massimo tre milioni di franchi complessivi. A partire da subito, le start up possono presentare una richiesta di fideiussione sul sito internet della Confederazione.

Il Governo ha deciso di partecipare al programma federale di sostegno alle start up le quali a seguito dei provvedimenti adottati per combattere la pandemia di COVID-19 si trovano in una situazione di necessità finanziaria.

Il Governo ha revocato il divieto di visita

Il Governo ha revocato con effetto immediato il divieto generale di fare visita agli ospiti di case per anziani e di cura nonché di strutture abitative per persone adulte portatrici di handicap, a condizione che le istituzioni dispongano di un piano di protezione sufficiente e che lo abbiano implementato. La misura si fonda sul netto calo del numero di casi di COVID-19. Nel quadro degli allentamenti, la protezione di persone particolarmente a rischio assume però una rilevanza molto maggiore. Per poter comunque garantire la sicurezza degli ospiti, le case per anziani e di cura nonché le strutture abitative per persone adulte portatrici di handicap devono perciò disporre di un piano di protezione completo che corrisponda alle prescrizioni minime dell'Ufficio dell'igiene pubblica.

Il Governo ha revocato con effetto immediato il divieto generale di fare visita agli ospiti di case per anziani e di cura nonché di strutture abitative per persone adulte portatrici di handicap, a condizione che le istituzioni dispongano di un piano di protezione sufficiente e che lo abbiano implementato.

Il progetto Grigioni 360° può prendere il via

Nel quadro della nuova politica regionale della Confederazione (NPR), il Governo ha concesso alla Ferrovia retica (FR) un contributo pari complessivamente a 425 000 franchi per il progetto "Grigioni 360°", l'accompagnatore turistico digitale della Ferrovia retica per i Grigioni. I contributi NPR sono a carico della Confederazione e del Cantone in ragione della metà ciascuno.
Con il progetto la FR persegue l'obiettivo di una digitalizzazione completa dell'offerta turistica in tutte le destinazioni del Cantone dei Grigioni. Si tratta di un sistema di accompagnamento dell'ospite e di vendita uniforme a livello cantonale, che vuole essere fonte di ispirazione e offrire la possibilità di prenotare. Tutti i prodotti turistici quali ingressi, eventi, biglietti per impianti di risalita, ristoranti, attività e trasporto pubblico vengono riuniti e possono essere prenotati direttamente tramite "Grigioni 360°". In questo modo si intende sostenere gli ospiti nella pianificazione delle vacanze, nonché durante il viaggio e il soggiorno e fare in modo che possano ricevere direttamente offerte fatte su misura per loro da parte degli offerenti che partecipano.
L'avvio del progetto è previsto per l'estate 2020. Si prevede di completare "Grigioni 360°" nel corso dell'inverno 2020/21, di modo che possa prendere il via per tutte le destinazioni e gli offerenti interessati nel Cantone dei Grigioni.

-

Bozza © Ferrovia retica

Nel quadro della nuova politica regionale della Confederazione (NPR), il Governo ha concesso alla Ferrovia retica (FR) un contributo pari complessivamente a 425 000 franchi per il progetto "Grigioni 360°", l'accompagnatore turistico digitale della Ferrovia retica per i Grigioni.

Via libera alla piattaforma di cooperazione per la realizzazione di sinergie nell'ambito del Patrimonio mondiale

Nel quadro della nuova politica regionale della Confederazione (NPR), all'associazione World Heritage Experience Switzerland (WHES) è stato concesso un contributo per il progetto finalizzato alla creazione di una piattaforma di cooperazione per la realizzazione di sinergie nell'ambito del Patrimonio mondiale. Il contributo NPR pari a 560 000 franchi complessivi viene finanziato dagli otto Cantoni interessati (Grigioni, Berna, Glarona, Neuchâtel, San Gallo, Ticino, Vallese e Vaud). Questi Cantoni hanno a disposizione mezzi di pari importo della Confederazione.
Nel quadro del progetto si intende sviluppare una piattaforma mediante la quale tutti gli attori nazionali e internazionali attivi nel settore del Patrimonio mondiale dell'UNESCO e le autorità possono creare una rete di scambio e di contatti. In questo modo sarà possibile raccogliere, elaborare e analizzare dati che saranno messi a disposizione dei partner nonché creare nuove offerte mirate per gli ospiti.
L'associazione WHES funge da mantello per la rete di organizzazioni turistiche sul cui territorio si trova un sito del Patrimonio mondiale. Essa persegue lo scopo di concentrare le forze a livello nazionale e di aiutare le organizzazioni turistiche e i siti del Patrimonio mondiale nello sviluppo di un'offerta turistica legata al Patrimonio mondiale sovraordinata, sostenibile e coordinata.

Nel quadro della nuova politica regionale della Confederazione (NPR), all'associazione World Heritage Experience Switzerland (WHES) è stato concesso un contributo per il progetto finalizzato alla creazione di una piattaforma di cooperazione per la realizzazione di sinergie nell'ambito del Patrimonio mondiale.

Il Governo ha approvato un progetto per la protezione dalla caduta di massi a Sumvitg

Il Governo ha approvato il progetto per la protezione contro la caduta di massi "Grep da Ferm" della Ferrovia retica (FR) nel Comune di Sumvitg e ha concesso un contributo cantonale complessivo pari a circa 3,6 milioni di franchi.
In zona Grep da Ferm, tra Sumvitg e Disentis, si verificano regolarmente episodi di caduta di sassi e di blocchi, che espongono a pericolo sia la strada dell'Oberalp, sia la linea ferroviaria. A protezione di queste ultime si intende mettere in sicurezza la zona mediante reti di protezione contro la caduta di massi su una lunghezza complessiva di 550 metri nonché con la posa di reti su una superficie complessiva di 3550 metri quadrati. In questo modo è possibile ridurre considerevolmente i rischi di future cadute di massi.

-

Il Governo ha approvato il progetto per la protezione contro la caduta di massi "Grep da Ferm" della Ferrovia retica (FR) nel Comune di Sumvitg e ha concesso un contributo cantonale complessivo pari a circa 3,6 milioni di franchi.

Neuer Artikel
Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni