Navigazione principale

Contenuto della pagina

Comunicato del Governo del 2 luglio 2020

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen
Il Governo ha prorogato il termine di annuncio per richieste di sostegno dal fondo per casi di rigore legati al coronavirus. Inoltre ha approvato un progetto per la correzione della strada per Safien e ha concesso un contributo cantonale per la costruzione di un nuovo albergo a Churwalden.

Coronavirus: prolungato il termine di annuncio per richieste di sostegno dal fondo per casi di rigore

Al fine di attenuare i casi di rigore economico in relazione al coronavirus il Cantone ha istituito un fondo per casi di rigore dotato complessivamente di 10 milioni di franchi (comunicato stampa del 28.05.2020). In questo modo le piccole imprese con sede nei Grigioni e con una cifra d'affari annua pari al massimo a 2,5 milioni di franchi sulle quali i provvedimenti decisi dalle autorità per combattere il coronavirus hanno inciso in modo particolarmente grave saranno sostenute mediante contributi a fondo perso fino a 30 000 franchi.
Il Governo ha prorogato fino al 31 agosto 2020 il termine per presentare le richieste. Nella loro domanda le imprese devono motivare il perché sarebbero confrontate a un caso di rigore ovvero a una situazione di incidenza particolarmente grave. Alla domanda deve essere allegata la documentazione necessaria.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web del Dipartimento dell'economia pubblica e socialità, sul sito web del fondo per casi di rigore nonché nella scheda informativa relativa al fondo per casi di rigore.

Al fine di attenuare i casi di rigore economico in relazione al coronavirus il Cantone ha istituito un fondo per casi di rigore dotato complessivamente di 10 milioni di franchi (comunicato stampa del 28.05.2020).

Rinnovo di un tratto della strada per Safien

Il Governo ha dato il via libera a un progetto per la correzione della strada per Safien tra Aspen e Safien Neukirch. Il tratto di strada lungo 1,3 chilometri non corrisponde più alle esigenze odierne poste a una strada di collegamento cantonale. Inoltre danni e crepe alla pavimentazione sono da ricondurre a un corpo stradale insufficiente, che dovrà essere sostituito nel quadro del progetto. Fa parte del progetto anche un allargamento della strada a 4,2 metri. A seguito dei ripidi pendii di roccia situati a monte, l'allargamento avviene perlopiù a valle. I muri di sostegno esistenti a valle saranno in ampia misura smantellati e ricostruiti più in là. Il tracciato progettato si sovrappone in ampia misura alla strada attuale. I costi complessivi del progetto ammontano a circa 15,75 milioni di franchi.

Abschnitt der talseitigen Stützmauer der Safienstrasse

Il Governo ha dato il via libera a un progetto per la correzione della strada per Safien tra Aspen e Safien Neukirch.

Contributo cantonale per la ricostruzione dello Sporthotel Krone Churwalden

Il Governo ha concesso un contributo cantonale pari al massimo a un milione di franchi per la ricostruzione dello Sporthotel Krone Churwalden. Dopo la demolizione dell'Hotel Krone esistente è prevista la realizzazione di un hotel con 15 abitazioni secondarie. È previsto che l'hotel disponga di 87 stanze con complessivi 190 posti letto. Esso si trova molto vicino al portal Churwalden, realizzato pochi anni fa, il quale segna l'accesso al comprensorio di sport invernali Arosa-Lenzerheide. Anche la pista innevata termina nelle immediate vicinanze della nuova costruzione prevista. Il Cantone sostiene la nuova costruzione quale offerta di alloggio importante per l'economia regionale e per la promozione dello sviluppo turistico regionale.

Visualisierung des Sporthotel Krone: Wohnungen und Hotel Visualisierung des Sporthotel Krone: Eingang Hotel

© Architekten Linear Projekt AG Stans

Il Governo ha concesso un contributo cantonale pari al massimo a un milione di franchi per la ricostruzione dello Sporthotel Krone Churwalden.

Drenaggio dei monti di Brienz

La frana di Brienz è documentata da oltre 100 anni. Si tratta di processi di caduta di massi e di frane che incombono sul villaggio. Negli ultimi due anni la frana ha fatto registrare una forte accelerazione. Un efficace drenaggio dei monti di Brienz potrebbe rallentare la velocità di franamento. Per questo il Governo ha approvato il progetto per il drenaggio dei monti di Brienz e ha concesso un contributo cantonale pari a circa 2,14 milioni di franchi. Il progetto comprende la sistemazione del drenaggio dei monti di Brienz, già esistente ma attualmente non più efficace.

Brienzer Maiensäss Sicht zum Tal Brienzer Maiensäss Sicht zum Berg

© Büro für Technische Geologie AG (BTG AG)

La frana di Brienz è documentata da oltre 100 anni. Si tratta di processi di caduta di massi e di frane che incombono sul villaggio.

Via libera a ripari antivalanghe a Pontresina

Il Governo ha approvato il progetto per la realizzazione di ripari antivalanghe e per il distacco artificiale di valanghe "Clüx" a Pontresina e ha concesso un contributo cantonale pari a 324 000 franchi. Numerosi canali valangari sul versante sud-occidentale dello Schafberg minacciano il Comune di Pontresina dalla frazione Punt Muragl a nord fino al Karlihof a sud. Questo settore di pericolo viene protetto dai ripari antivalanghe. La Val Clüx e il pendio Languard sono zone note per il distacco di valanghe nel settore dei ripari antivalanghe Schafberg. Attualmente queste zone non sono edificate, fatta eccezione per alcuni muri a secco. Il terreno è molto ripido e favorisce perciò la formazione di valanghe di neve polverosa. Il progetto ha l'obiettivo di migliorare sostanzialmente la protezione dalle valanghe nella zona di pericolo tramite ponti da neve nonché cinque impianti di detonazione fissi.

-

Zona che quale novità sarà gestita con impianti di detonazione fissi

Il Governo ha approvato il progetto per la realizzazione di ripari antivalanghe e per il distacco artificiale di valanghe "Clüx" a Pontresina e ha concesso un contributo cantonale pari a 324 000 franchi.

Neuer Artikel
Organo: Governo
Fonte: it Cancelleria dello Stato dei Grigioni