Navigation

Inhaltsbereich

Il DGSS svolgerà un sondaggio tra i collaboratori

  • Erste Mitteilung
  • Neuen Beitrag einfügen

Il Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità ha informato i suoi circa 1100 collaboratori che in autunno per la prima volta verrà svolto un sondaggio tra i collaboratori. Questo strumento di gestione dimostratosi valido in molte occasioni sarà utile tra l'altro per valutare il clima di lavoro, il legame con il datore di lavoro, le opportunità di sviluppo e la cultura dell'errore. Inoltre le esperienze acquisite durante la pandemia di coronavirus saranno rilevate e conservate per le sfide future. Una ditta esterna specializzata è stata incaricata di svolgere il sondaggio anonimo.

Il DGSS sta introducendo un strumento di gestione importante che si è dimostrato valido in molte occasioni. Con il sondaggio vengono rilevati regolarmente tra tutti i collaboratori il legame con il datore di lavoro, la soddisfazione per quanto riguarda l'infrastruttura sul posto di lavoro, le opportunità di sviluppo nonché la cultura della leadership e la cultura dell'errore. «I risultati permettono alla direzione del Dipartimento, ai capiufficio nonché ai dirigenti di sfruttare i punti di forza e di attuare in modo mirato eventuali miglioramenti per adempiere in modo ottimale i compiti a beneficio della popolazione potendo contare su collaboratori motivati e dediti», sottolinea il Consigliere di Stato Peter Peyer.

Scoprire l'opinione dei collaboratori
Da circa due anni e mezzo il DGSS è diretto dal Consigliere di Stato Peter Peyer. Gran parte di questo periodo è stato caratterizzato dalla lotta alla pandemia di coronavirus, il che ha messo a dura prova molti collaboratori e servizi. Dall'inizio del suo mandato, il direttore del Dipartimento ha visitato molte volte gli uffici e i collaboratori per conoscerli e allo stesso tempo per farsi un'idea della loro soddisfazione sul lavoro. Tuttavia dall'inizio della pandemia di coronavirus le possibilità di svolgere visite sono state limitate. Per continuare a ottenere una panoramica sull'opinione dei collaboratori, Peter Peyer ha quindi deciso di svolgere sondaggi regolari e professionali in tutto il Dipartimento. Un lavoro appagante, un buon clima di lavoro, il legame con il datore di lavoro, una buona infrastruttura sul posto di lavoro, una cultura della leadership e dell'errore costruttiva, ecc. sono elementi fondamentali che permettono all'Amministrazione cantonale di svolgere in modo ottimale i suoi compiti a beneficio della popolazione. Per il direttore del DGSS è importante sapere se ci sono i presupposti per raggiungere questi obiettivi. «Inoltre l'obiettivo consiste nel conservare le evidenze positive acquisite durante la lotta alla pandemia per le sfide future», ha dichiarato il Consigliere di Stato Peyer.

Uno strumento di gestione valido
I sondaggi tra i collaboratori sono uno strumento di gestione dimostratosi valido e prezioso che è stato istituzionalizzato sia in altri Cantoni sia nel settore privato. I sondaggi non sono uno "strumento di sorveglianza" che si basa sulla sfiducia. I risultati hanno piuttosto lo scopo di mostrare dove si celano punti di forza ed eventuali punti deboli e quali sono i fattori che contribuiscono al successo di una buona amministrazione. In tal modo i quadri hanno a disposizione uno strumento di gestione importante per organizzare ancora meglio il lavoro quotidiano. Questo andrà a beneficio di tutti gli uffici in seno al DGSS e della popolazione.

Per la prima volta il DGSS svolgerà tale sondaggio in tutti gli uffici. A questo scopo il direttore del Dipartimento ha incaricato la ditta "empiricon", la quale dispone di molta esperienza in questo settore. Per preparare il sondaggio è stato creato un gruppo di base guidato dal direttore del Dipartimento e sono state informate preventivamente l'Associazione del personale statale e la Federazione Polizia cantonale. Entrambe le associazioni sostengono il progetto.


Persona di riferimento:
Consigliere di Stato Peter Peyer, direttore del Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità, tel. +41 81 257 25 01, e‑mail Peter.Peyer@djsg.gr.ch


Organo: Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità
Fonte: it Dipartimento di giustizia, sicurezza e sanità

Neuer Artikel